Una piacevole trappola web

Scritto da , il 2015-11-29, genere gay

Spesso vado su siti gay e chatt di incontri,per cercare qualche avventura,che ormai si trova solo in rete,a volta con molti rischi!
Ho letto di persone che sono incappate in storie anche brutte,il rischio e' alto e bisogna sempre stare attenti,io per esempio non faccio mai venire uomini sconosciuti a casa mia,ma preferisco luoghi piu' sicuri,come una sauna,un albergo,mai un luogo appartato e isolato.
Venerdi leggo un annuncio che mi intriga.......
Di passaggio da Roma,solo per pochi giorni bellissimo ragazzo di 29 anni di colore xxxL
ospito in centro a casa mia.
Avevo subito capito che era un marchettaro,ma decido di prendere il rischio,lo contatto e mi spiega dove si trova.
Per sicurezza,mi tolgo tutto quello che ho di valore,anelli orologio cell,ecc portando pochissimi soldi solo il minimo indispensabile.
Il posto non e' il massimo,un quartiere mal famato,un condominio da brivido....ricevo le istruzioni per trovarlo parlando con lui al cell.per questo avevo ripristinato un vecchio telefono con una sim non utilizzata,al posto del mio nuovissimo iphon 6 s che era pericoloso portare......
Un bilocale buio,mal odorante,da orrore,c'era da scappare,ma alla vista del negrone nudo che mi apre la porta,decido di entrare.
Il tipo era un bel Nigeriano alto almeno 1.90 fisico bellissimo,e un cazzo da urlo!
Subito chiedo quanto dovevo pagare per il servizio,avevo capito che un pezzo di maschio del genere non si concede gratis!
Stabilito il prezzo,mi spoglio,poso i miei vestiti per terra,mi schifo quasi a toccare con il mio corpo quel letto! Il nero inizia a lavorarmi i capezzoli,come se sapeva che impazzisco per questo.....poi presi quel bastone duro e cercai a fatica a prenderlo in bocca,era molto duro e grosso,troppo grande per il mio culetto pensai.....ma invece il bel negrone mi inculo' alla grande facendomi sentire il suo mostruoso cazzone dentro di me.Ma nel momento piu' godereccio,nella stanza entra un altro uomo di colore,anche lui ben messo,un cazzo simile al suo amico,ma forse leggermente piu' lungo,mi chiesero di star zitto,e iniziarono a scoparmi in due!
Un ora di forte godimento,non e' facile avere due cazzi del genere insieme,mi aprono come una cozza,i loro cazzi erano martelli,mi fecero bere tanta di quella sborra che penso di non berla mai in tutta la mia vita!
Avevo il culo in fiamme,non potevo sedermi,e al pensiero di prendere la macchina e tornare a casa mi sentivo male.....
Avevamo stabilito 50 euro,ma non avevo considerato il secondo negrone......i due adesso mi chiedono molto di piu',addirittura 300 euro,io faccio presente che non ho soldi con me,avevo solo 70 euro!
Non riuscivo a calmarli,erano fuori di se,avevo paura e pensavo che da quel buco sudicio e perso,non sarei uscito bene!
Non ho nulla! cosa volete da me?
Il cell. e mi chiesero di svuotare le tasche,come avevo previsto,avrei perso tutto ,ma non finii qui!
Uno dei due inizio' a vestirsi e dopo mi disse che lo avrei dovuto portare a casa mia!!!!
Questo non lo avevo considerato,adesso che faccio?
Usciamo dalla loro casa e insieme saliamo sulla mia auto,parto per andare a casa mia,mai come quella sera speravo di trovare un posto di blocco,ma per fortuna Roma e' piena di polizia che presiede obbiettivi dai terroristi in questo periodo,passando davanti a una sede diplomatica,freno e scendo di corsa dalla mia auto,e chiedo aiuto ai poliziotti,spiego tutto velocemente,e loro fermano il nero,liberandomi cosi' dall'incubo e paura di essere rapinato!
Non credo in futuro di andare in posti del genere.......

Questo racconto di è stato letto 4 6 4 1 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.