Erotici Racconti

Il mio cugino a dir poco sfigato

Scritto da , il 2015-02-23, genere incesti

Luigi e' mio cugino,figlio del fratello di mio padre,e' rimasto orfano dall'eta' di 10 anni,dopo un incidente dei genitori,lui e' cresciuto con la nonna,ma i suoi problemi sono tanti.....
Luigi e' molto intelligente,il migliore a scuola,non e' brutto,ma il suo modo di vestirsi,di fare e di svolgere una vita sociale e' molto negativa per un ragazzo di 19 anni.
Gli sono molto vicino,capisco i suoi problemi,e i suoi drammi familiari,e cerco di aiutarlo,spesso insisto per portarlo a mangiare una pizza oppure al cinema,si e' chiuso e non e' facile,per lui esiste studio e casa,dove anche la nonna materna e' preoccupata per il futuro di Luigi.
Decido di dedicarmi a lui,la prendo come una scommessa,devo riuscire a sbloccare e cambiarlo,e' un impresa ma voglio provarci!
Intanto chiedo a Luigi se e' d'accordo,poi lo faccio trasferire a casa mia per un periodo,gli cambio look e lo visto che abbiamo le stesse misure di vestiti,lo vesto in modo piu' alla moda,adesso non a piu' il capello con la riga nel mezzo,ma un bel taglio alla moda,e sinceramente adesso sembra un altro,adesso devo farlo scopare con qualche ragazza,e questo mi sembra l'impresa piu' difficile......
Intanto lo porto in palestra con me,e gia' dopo un mese,il suo fisico cominciava a cambiare,visto nudo non era poi messo male,anzi guardandolo bene,a un bel cazzo......oltre a un culo da urlo,ma l'importante adesso che sono riuscito a sbloccarlo,adesso non a vergogna di me e di fare una doccia in palestra con altri accanto,insomma i risultati iniziano a vedersi! sono felice che adesso a un altra immagine e noto che molti ragazzi gli danno da parlare,mi sento quasi un eroe! ma una cosa non capisco,non lo vedo molto interessato alle ragazze,forse per paura per timidezza,e li che devo lavorarci.....ma quando una sera in palestra lo vedo guardare Giulio con gli occhi di fuori,mi viene da pensare che a lui piacciono i maschi.Giulio e' uno dei ragazzi piu' belli della palestra,e' anche molto dotato,sua madre e' cubana,e lui e' leggermente mulatto,che non guasta per un fisico come il suo.
Ma vedo una cosa che mi dava la certezza che Luigi fosse gay,mentre Giulio stava sotto la doccia,mio cugino prende le sue mutande e le annusa con una faccia molto eccitata e soddisfatta,poi lui mi vede e butta l'intimo sulla panca come se volesse farmi capire di essersi confuso,lo guardo in modo serio....a casa dobbiamo parlare,lui abbassa gli occhi e usciamo poco dopo.
Luigi dorme in camera con me,mentre si spoglia gli chiedo di essere sincero con me,voglio sapere se gli piace il cazzo!
Mio cugino,mi guarda fisso negli occhi,poi inizia a piangere e mi abbraccia forte,ammette tra le lacrime di essere vergine,di essere terrorizzato dalle ragazze,e di avere un attrazione per i ragazzi,ma non a il coraggio e anche per questo si era chiuso.
Vedi tu mi hai aiutato e non finiro' mai di ringraziarti,ma e'questo il vero motivo della mia personalita' che sembra sfigata e strana!
Luigi,voglio confessarti anche io una cosa,ricordi zio Sebastiano?
Si lo zio di Genova,ma non e' morto?
Si,ma lo zio quando io ero piccolo mi porto' in campagna,avro' avuto 8 anni,tiro' fuori dai pantaloni il suo cazzo che a me bambino sembrava gigante,e mi disse se mi piaceva,io ero talmente piccolo che non capivo,lo toccai e dissi che era piu' grande del mio,era duro e la mia manina lo fece diventare ancora piu' duro,lo zio mi chiese di dargli un bacino,lo feci,non immaginavo di certo quello che stavo facendo,poi prese della Nutella che aveva portato,la spalmo' sul suo cazzo e mi chiese di leccarla tutta,lo feci il suo cazzo lo ripulii di tutta la Nutella,ma ero riscito anche a farlo venire,e quando finita la crema vidi uscire la sborra dal suo cazzo,ancora non capivo,e mi fece leccare anche quella! IL mio primo pompino con ingoio della mia vita! a otto anni,come potevo pensare!
Adesso se non fosse morto,lo andrei a cercare per picchiarlo,perche' da quel giorno spesso mi ritornava in mente quello che ho fatto allo zio!
Lo sempre odiato,ma all'eta' di 17 anni,ho voluto ripetere quella esperienza con un mio amico e mi e' piaciuto,adesso cerco di non pensarci e di fare una vita etero,ma spesso sono confuso!
Mentre raccontavo a Luigi questo,il mio cazzo divento' duro,ero in mutande e si vedeva,ma anche mio cugino aveva un erezione......
Mi avviciani a lui e gli la mano per portarmela sul mio cazzo,poi con voce tremolante lo invitai a fare quello che avevo fatto allo zio,dai Luigi prendilo in bocca,prova anche tu!
Per essere il suo primo pompino,non fu' male,a parte i denti......mi feci sborrare,e come fece lo zio,lo invitai a ingoiare tutto.ma per rendere il tutto piu' completo,gli resi il piacere,facendogli una pompa fantastica,lui tra l'altro aveva anche un super cazzone,mi fece impazzire,vidi Luigi perm la prima volta con una espressione felice!
Basta cosi'......poi magari se hai voglia domani facciamo altro!!!!
Luigi adesso e' meno sfigato,riesce a farsi qualche maschietto e spesso anche scoparsi delle ragazze,ormai era sbloccato!

Questo racconto di è stato letto 1 0 7 1 1 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.