I sogni son desideri

di
genere
confessioni

Ore 00:15
Dopo quasi un anno ho deciso di scrivere un nuovo racconto. Non è successo molto in questo anno, sono ancora tormentata dal sogno di fare sesso con il migliore amico di mio figlio, arrivando al punto di confessarglielo... già, ho detto a un ragazzo diciannovenne che sogno di fare sesso con lui, risultato:a parole dice che sono vecchia e troppo cicciotta poi noto come mi guardail seno e a volte non ho resistito alla tentazione e lo tocco, carezze esplicite alle gambe e non le hai mai rifiutate.quindi se nella realtà siamo in alto mare, nei miei sogni e ormai un' amante straordinario e pure sfrontato, nel mio ultimo sogno, siamo sul mio letto e gli dico che non voglio più farlo perché Francesco, mio figlio prima o poi se ne accorgerà, lui mordicchiandomi il collo mi dice "Tu goditelo, Francesco non può entrare nei tuoi sogni!". Il suo respiro addosso mi fa impazzire e lo sa, mi sfiora con le labbra delicatamente fino al seno dove mi da piccoli morsi sui capezzoli attraverso la stoffa della maglietta poi me la sfila e mi lecca e succhia i capezzoli, mentre infila una mano sotto la gonna, facilitato dal fatto che se non è necessario non uso mai intimo (figuratevi nei sogni) comincia a strofinarmi il clitoride, sono un lago in due secondi. Ormai mi sono arres, lo voglio, mi alzo per aiutarlo a spogliarsi, appena nudo, mi abbasso ad accarezzargli il pene e prima lo bacio poi comincio a leccarlo su e giù e dentro la mia bocca, ma non vuole che finisca così, quindi si siede sul letto e io gli salgo su e lo sento riempirmi, su e giù, il ritmo lo decido io, poi lo sento e come se fossimopresi entrambi da una scossa,lui mi viene dentro e io ho un orgasmo. Chissà se succederà mai nella realtà.
di
scritto il
2024-06-09
1 . 5 K
visite
1 2
voti
valutazione
5
il tuo voto
Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.