(erotic game) La mamma è sempre la mamma 11

Scritto da , il 2022-09-10, genere incesti

Prima di leggere questa serie di racconti devi aver letto "La mamma è sempre la mamma 1"

Nei tuoi pensieri hai sempre fantasticato / sospettato sul fatto che mamma sia una gran gran porca. Trascini delicatamente mamma tenendola per una mano, la poltrona è il posto dove vuoi possederla e farla godere al massimo. Non parlate, ma tu vai dritto al punto: la fai posizionare a pecora sul divano, ti metti dietro ed inizi a leccarle la riga del culo, le mordicchi le natiche, le strizzi le tette, poi inizi a leccare in modo insistente il buchino del culo. Mamma inizia ad apprezzare e proprio in quel momento ti interrompi per fare una cosa insolita. Lasciando mamma in ginocchio sulla poltrona, ti abbassi tenendole le mani sulle natiche e con la bocca vai a succhiarle per un pò un tallone, è una cosa strana, ma sei in una situazione altrettanto strana, senti che stai per raggiungere il tuo obiettivo e quindi hai la mente serena. Mamma ne approfitta per mandarti a prendere il gel. Tu che non sapevi che mamma avesse del gel da sesso in casa senti il tuo pene che si gonfia sempre di più, in un attimo vai, torni, ti ingelli il pene, ingelli per bene il culo di mamma, per non correre rischi le infili nel culo un dito ed ingelli bene anche l'orefizio. Mamma sembra che quasi non lo abbia sentito il tuo dito. Punti la cappella nel buchino, metti le mani sui fianchi di mamma ed inizi a spingere. E' una bella sensazione, senti un pò di resistenza, ma pian piano il tuo pene entra quasi tutto. Inizi ad andare avanti e indietro ad un ritmo piuttosto lento. Mamma si punta coi polsi e spinge indietro alzando leggermente il culo, tu rimani aggrappato ai suoi fianchi e vieni subito ... non sono passati sessanta secondi che le sbori dentro. Mamma sente che vuoi sfilare il tuo pene, ma stringe le chiappe e ti ordina di continuare a muoverti. Passi un paio di minuti in forte difficoltà e col pene quasi molle, ma i movimenti di mamma e la sua voce te lo fanno tornare duro velocemente. Infatti mentre mamma si muove e tu la tieni per i fianchi lei ti dice: bravo amore della mamma, hai fatto bene a mettere un pò del tuo gel naturale così adesso puoi rompermi il culo come hai sempre sognato (e nel dire così mamma spinge il culo in dietro con decisione). Il tuo pene è tornato duro al punto giusto, quindi inizi a spingere con decisione. Ogni tanto allunghi una mano e strizzi le tette a mamma che commenta ogni tua manovra con dei "siii, sii, amore della mamma, sii, daii". Le spinte sono sempre più forti e mamma inizia a non spingere più all'indietro. Con le mani ti aggrappi alle spalle di mamma ed inizi a darle dei colpi molto forti. Togli tutto il pene dal culo, lasciando la sola punta della cappella appoggiata al buco dilatato, poi stringendo forte le spalle di mamma con le mani, lo ributti dentro con un secco colpo di reni. Le prime volte che lo fai mamma non commenta, ma dopo un pò inizia ad impazzire letteralmente e (cosa che non ha mai fatto) inizia ad urlare frasi, improperi e parolacce che ti incitano ad aumentare man mano la violenza.
Mamma, un pò a fatica, inizia a provocarti... non sono più la tua troia è ? Se ti distrai un secondo sbori come una fontanella, tu stai zitto, ma cerchi di darle colpi più forti, lei torna alla carica: dai piccolo bastardo, dai spacca il culo di tua madre, dai fammi sentire il tuo cazzo, daiii, daiii, siii, siii, aiuto sto venendo! Mamma trema e tenta di disarcionarti. Un potente orgasmo la sta scuotendo, tu ti lasci andare, le dai ancora quattro violenti colpi, poi la tieni bene per le spalle e spingi a più non posso nel mentre in cui inizi a sborarle nuovamente nel culo. Cinque o sei sussulti del tuo orgasmo si mischiano con i sussulti di mamma. Ti abbassi a baciarla la schiena e pian piano vi sdraiate e vi addormentate.

Hai vinto. Complimenti, hai raggiunto il tuo obiettivo, superando probabilmente le tue stesse aspettative.

Grazie per aver giocato


Vai al racconto bonus (erotic game) La mamma è sempre la mamma 34

Questo racconto di è stato letto 1 3 0 0 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.