La settimana di Anna 7

Scritto da , il 2020-12-29, genere dominazione

Ragazzi la cagna piace davvero a tutti. Ah si che è successo?. Prima mentre stava facendo i suoi bisogni abbiamo incontrato il mio vicino Luigi e giovedì ci ha invitato da lui per la grigliata e ha detto di portare anche lei. Uhhh ma che bella notizia, dobbiamo assolutamente farle fare una bella figura. Sicuramente, ora sono curioso di pensarla prima di buttarla in cuccia. Su schifosa vieni. Vediamo se la dieta fa effetto. Oggi quando è arrivata pesava 65 kg, ora cara la mia troia ne pensi ben. Ohhhhhh. 64 ,bravissima. L'ho sempre detto che lo sperma è dietitico. Perché il piscio non lo è?
Con tutte le bevute che farà sarà un figurino domenica. Assolutamente si. Ora prima di andare a letto ti diamo le istituzioni per domani mattina,adesso noi faremo una lotteria colui che vincerà ti porterà nella sua stanza e tu domani mattina lo dovrai svegliare prendendo il suo cazzo in bocca e fino a che non si sarà svegliato non potrai lasciarlo,sono stato chiaro cagna? Bau bau. Ottimo, ora ragazzi peschiamo. Il vincitore fu Marco. Bene troia pare che sia io il primo ad assaggiare la tua sveglia, mi raccomando si puntuale. Ahahah. Preso il guinzaglio Marco condusse Anna in camera, la cuccia altro non era che un tappeto ai piedi del letto. Guarda cagna ti faccio un regalo dormo senza mutande, non staccarmi il cazzo però. Ahahah. Notte cagna a domani. Bau. È cosi si conclude il primo giorno da cagna. Lunedì mattina quando Anna aprì gli occhi faticava a capire dove si trovava ma il guinzaglio al collo le ricordò il suo ruolo e il compito che le era stato assegnato. Sali sul letto senza svegliare Marco e si mise il suo cazzo in bocca. Dopo qualche succhiata senti che il padrone si stava svegliando. Ahhhh mmm così. Ma non apri gli occhi, il cazzo si stava ingrossando e Anna ne prese sempre di più. Buongiorno cagna. Mmmmgiormh. Ma quanto sei bella con il cazzo in bocca di prima mattina. Adesso te lo faccio sentire meglio. Ohhh come mi piacciono queste tonsille. Mmmmmh. Ora ti faccio fare colazione. Ahhh che bello pisciare di prima mattina. In questo modo il piscio fini direttamente nello stomaco di Anna. Bene ora che ho pisciato posso sborrare, pronta per il bis? Mmmmh. Eccola, ohhh che bello, ne ho fatta tantissima. Una volta che il cazzo si rimpiccioli lo tiro fuori dalla bocca di Anna e le schiafeggiò la faccia. Ora cagna andiamo dagli altri così fanno colazione anche loro, Ahahah. Buongiorno ragazzi. Ciao Marco dormito bene? Ho dormito benissimo, il risveglio è stato ancora meglio. Ah si racconta. Ho aperto gli occhi e la cagna aveva già il mio cazzo in bocca. Davvero??? Subito il cazzo di prima mattina ma sei insaziabile. È cosa hai fatto? Le ho fatto fare una doppia colazione prima piscio e poi sborra, ovviamente si è bevuta tutto. Incredibile non si smentisce mai. Adesso le facciamo un bel clistere cosi va fuori a fare i suoi bisogni mentre noi facciamo colazione in pace, poi al suo ritorno tocca a noi darle da mangiare. Ahahah ben detto Luca. Su toglili la coda che le faccio il clistere. Una volta finito Anna parti in quarta verso il giardino. Ahahah guardate come corre veloce la schifosa, si capisce che non ce la faceva più. Si cagna fai pure con calma ma falla tutta perché fino a stasera non ti porto fuori a pisciare. Una volta rientata Anna si mise in prossimità della porta aspettando gli ordini. Ragazzi guardate come sta sull'attenti. Meno male almeno qualcosa la capisce. Ora non so te filo ma io devo pisciare. Anch'io Luca la devo fare. Bhe ragazzi siamo in 3 come facciamo visto che abbiamo un cesso solo? Cagna vieni qui subito e apri la bocca. Luca prese un imbuto dalla cucina e lo buttò in gola ad Anna. Bene problema risolto,adesso pisciamo. Ohhh che goduria. Già davvero mi sto liberando. Cazzo mi scappa un sacco. I 3 liquidi gialli si mischiarono nel imbuto e colorano dentro Anna che bevve tutto ma con un po' di fatica. Ora si che mattina cara la mia cagna. Tra tutti e quattro ti sarai bevuta un litro e non hai battuto ciglio, complimenti. Bahhhhu. Oh scusa mi sono dimenticato di togliere l'imbuto. Dicevi? Bau bau bau bau. C'è una goccia per terra, tira fuori la lingua e pulisci. Anna esegui prontamente. Brava scrofa ora andiamo nella stanza dove ti rompiamo il culo.

Questo racconto di è stato letto 1 2 3 0 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.