Lo stupro di gruppo della nuova star di Baywatch 41 - Claudia Hamilton batte per le strade 1

Scritto da , il 2019-02-27, genere dominazione

LO STUPRO DI GRUPPO DELLA NUOVA STAR DI BAYWATCH 41

CLAUDIA HAMILTON BATTE PER LE STRADE - 1

Non c'era altra scelta e lei si inchinò alla sua "idea" e Roy pretese di suggellare il patto "facendo l'amore", riaccese le telecamere e Claudia inguainata nell'abito da sera scollatissimo si fece riprendere, come preteso da Roy, come se sfilasse poi iniziò un sensuale spogliarello e rimase in piedi nuda…era uno spettacolo eccezionale scarpe nere tacco 14, calze nere autoreggenti, il tanga microscopico ed il micro-reggiseno a balconcino a un quarto di coppa che le lasciava scoperti i capezzoli ed offriva le sue mammelle nude alla vista degli spettatori, poi Claudia iniziò a massaggiarsi le mammelle e subito i capezzoli si inturgidirono e cominciarono ad inumidirsi, dopo qualche minuto di ripresa mentre la secrezione lattescente iniziava ad essere più evidente Claudia staccò la mano destra dal seno e se la infilò nel tanga iniziando una delicata masturbazione…era già piena di umori a quel punto tese la mano palesemente bagnata verso Roy che entrò in campo con una rigidissima erezione, Claudia gli si avvinghiò e mentre limonavano come due innamorati lei iniziò ad accarezzargli il grosso cazzo nero scappellandolo e strusciando il suo pube ancora inguainato nel tanga contro la sua coscia sinistra in modo che le telecamere riprendessero bene cosa stava facendo, dopo qualche minuto (come predetto dal Dottore il trattamento l'avrebbe resa più orgasmica di una ninfomane) Claudia cominciò a gemere di piacere e fu scossa dai brividi dell'orgasmo e venne avvinghiata alla coscia di Roy "SONO ARRAPATA! MI STO ECCITANDO! SONO LA TUA TROIA! PRENDIMI! GODOOOO! GODOOOOO! ROY GODOOOOO! VENGOOOOO! SONO VENUTA! E' BASTATO COSI' POCO!", a quel punto si staccò da Roy e fece scendere il tanga oramai fradicio in modo che si vedessero i liquidi del suo squirting colare lungo le sue splendide cosce sino ad imbrattarle le calze autoreggenti.
Roy con apparente gentilezza la condusse sul letto dove Claudia iniziò uno splendido pompino che ben presto si trasformò in un rovente 69 che la condusse ad altri due orgasmi travolgenti (sempre in favore di telecamera in modo che si vedesse il profluvio di secrezioni che uscivano dalla sua figa). Conclusero le riprese con lei che leccava il suo squirting dalla faccia di Roy e poi lo montava da sopra mentre lui le mungeva le tette che sprizzavano latte a più non posso ed erano diventate gonfissime per l'evidente eccitazione sessuale di Claudia. Claudia montò e pompò Roy con la sua figa sbrodolante per almeno mezz’ora durante la quale esplose – in modo del tutto involontario – in altri due orgasmi scuotenti uno subito dopo l'altro "GODOOO… VENGO… ROY MI HAI FATTO VENIRE! E' BELLISSIMO… GODO ANCORA… E' LA TERZA VOLTA TESORO! GODOOOOO ANCORA!… RIEMPIMI… SBORRAMI IN FIGA..."alla fine quando sentì la fontana di sperma di Roy invadere dal basso la sua vagina ebbe un altro orgasmo devastante "SONO PIENA!! RIEMPIMI TUTTA!!! MIO DIO! VENGO!!" e sfinita dal piacere e dai quattro orgasmi si abbandonò accanto a lui con le gambe ben aperte in modo che il set da ripresa potesse ben inquadrare la sua figa dischiusa che colava sperma a più non posso…Claudia pensò in quel momento “mi hanno fatto proprio diventare una troia affamata di cazzo, non riesco a trattenere l’orgasmo neanche volendo”.

Questo racconto di è stato letto 4 3 7 9 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.