Enne

Scritto da , il 2018-12-18, genere poesie

Niente tende o scuri a coprire l'ampia finestra illuminata.
Nebbia e distanza separano le case le une dalle altre.
Nessuno che veda.
Non una sola persona che senta.
Nascosta, lavoro esperta.
Nella notte senza luna il tuo riflesso si avvicina.
Nessuno spazio tra di noi.
Niente vuoti e silenzi.
Non siamo noi.
Non sono io.
Non sei tu.

Questo racconto di è stato letto 8 6 6 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.