Erotici Racconti

Ricerca racconti

Risultati di ricerca per "notte" :

1 6 0 racconti trovati.

Quella notte in treno
genere: gay
Allora avevo 16 anni ed ero un pò ingenuo. Tornavo da un breve periodo di vacanza trascorso dai miei zii e per non trovare sovraffollamenti presi il treno che partiva alle 22.00. Mi accomodai nello scompartimento, ero solo io e stavo comodo. Dopo un paio di srazioni, entrarono due uomini che si sedettero di fronte a me. Io li salutai e loro...
scritto il 2010-03-21 | da michael
Gemiti nella notte
genere: poesie
Vorrei essere in te, in questo momento.<br /> Vorrei essere dentro di te.<br /> Vorrei essere nel tuo cuore,<br /> vorrei essere nella tua anima.<br /> Ma vi sono momenti in cui<br /> vorrei esserlo completamente,<br /> interamente, profondamente,<br /> anche con il corpo.<br /> Vorrei udirli i tuoi gemiti,<br /> vorrei udirli i tuoi sospiri,<br...
scritto il 2010-03-19 | da Antonio
Prima notte indimenticabile
genere: sadomaso
Leggo dal mio diario gli appunti che mi riportano alla mente la mia prima "notte indimenticabile". E' venerdì 14 ottobre 2005, alle 18 e qualche minuto lascio l'ufficio e mi metto in macchina. Da circa quattro mesi sono la schiava di Padron Fabio e Donna Maura, e mi sto dirigendo verso la loro casa. Piove da due giorni, l'umidità è al top e...
scritto il 2010-03-16 | da Schiavetta
Schiavo della segretaria per una notte
genere: dominazione
Sono un ragazzo di 30 anni lavoro in un ufficio di una azienda di spedizioni, lavoro noioso, colleghi non troppo socievoli ma nell'insieme non mi posso lamentare. Il padrone è un uomo all'antica molto religioso bigotto e poco aperto alle novità. Nei momenti di tranquillità e, quando in ufficio sono solo approfitto di nascosto di internet per...
scritto il 2010-03-09 | da ALON
Una notte diversa
genere: incesti
È un fatto capitato a me, una storia vera come vero è il giorno che segue la notte. Mi sentivo strana quella sera, percepivo che qualcosa mi stava per capitare, una cosa che avrebbe decisamente cambiato la mia vita. Mi feci la doccia come era mia abitudine fare prima di andarmi a coricare. Ho più di trent'anni e vivo con i miei genitori dopo...
scritto il 2010-01-16 | da Rosaria
La prima notte
genere: gay
Raffaele ed io avevamo ventidue anni. Amici fin da quando avevamo sedici anni, eravamo il prodotto dei nostri tempi. Cresciuti durante i tumulti dei tardi anni sessanta, eravamo passati per gli anni di piombo e la crisi politica. Parlavamo con piacere di queste cose, sociali e politiche. Sembravamo così diversi dalla maggior parte degli altri...
scritto il 2010-01-08 | da Anonimo
Un gran vento stanotte
genere: masturbazione
UN GRAN VENTO STANOTTE. MA IO SONO RIMASTA A GODERE SOTTO LE COPERTE...<br /> HO DEDICATO A ME STESSA TUTTO IL TEMPO E TUTTO IL PIACERE CHE DA SOLA RIESCO A GENERARE.<br /> È STATO MAGNIFICO, SOLA CON IL MIO CORPO CALDO E DESIDEROSO DI SESSO, MI SONO CONCESSA UNO, DUE ORGASMI E POI NON RICORDO PIU' NULLA.<br /> UN VIBRATORE PER AMANTE SENZA LA...
scritto il 2009-11-24 | da Marta
Generalmente accade di sera,di notte
genere: etero
Generalmente accade di sera,di notte.<br /> Questa volta è stato di mattina, presto, almeno per me.<br /> Ore 09.30. Il mio cellulare era rimasto acceso, ieri avevo così sonno che l'ho scordato.<br /> Beh, squilla. Dall'altra parte una voce giovane, timorosa. Anche bella.<br /> Dice di chiamarsi Fabio e vorrebbe un appuntamento. Adesso???<br...
scritto il 2009-11-23 | da Marta
Una notte con mia madre
genere: incesti
La vicenda che sto per raccontarvi accadde all'età di diciotto anni, una notte in cui scoprii tutto di me, di mia madre ed anche del sesso.<br /> Abitiamo distante, circa un'ora di macchina, dai nonni materni. Quel giorno ci precipitammo a casa loro dopo aver ricevuto una telefonata di un incidente accadutogli. Ma per quando fummo arrivati si...
scritto il 2009-09-21 | da Anonimo
Notte di fuoco
genere: etero
Sono una ragazza di 28 anni, e dopo tre anni di fidanzamento sono stanca del mio ragazzo, visto che prende una promozione dietro l'altra e pensa solo al suo lavoro. Stasera lo mando al diavolo, gli dico che esco con Mari e tornerò a notte fonda, divertendomi in ogni modo...<br /> Gli mando un sms e mi risponde un semplice "ok" maledetto, non è...
scritto il 2009-08-06 | da Anonima
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.