Per amore 💕

Scritto da , il 2022-09-16, genere tradimenti

Sono anni che ho una relazione costante, lo sloserei subbito ma ancora non ho un inpiego indeterminato.
Il mio ragazzo mi fa entrare nell azienda dove lavora.
Non avrei ma inmmaginato che finivo cosi.
INIZIO IL LAVORO CON PASSIONE E DEVOZIONE, NON VOLEVO far sfigurare il mio ragazzo.
Mi inpegno non poco lavoro anche 12 ore al giorno turni massacranti fatti spessati 5 11. 16 22
Inprotica ci vediamo poco col il mio ragazzo.
Sono tre mesi di prova allo scadere il capo settore mi fa capire che dipendera tutto da me, mi invita al pomeriggio per un aperitivo.
Accetto voglio vedere cosa vuole,
Pensavo in un giorno di riposo
Ma alle 18 col direttore mi chiamano
Ragiungo l ufficio,
Entro mi guardano vatti a cambiare che andiamo a farci un aperitivo cosi ti slieghiamo come sta la situazione,
Tenfenno
ALLORA COSA ASLETTI mi dice il direttore con vocd autoritaria.
Andiamo in un bar vicino non è certo il massimo
Entriamo tuttd è tre il propretario mi fissa é quella nuova?
Il direttore vediamo
La saletta è pronta come desiderava
Scendiamo e mi trovo in una saletta 4x4 con dei puff un tavolino
Inizio a sentirmi in disaggio
Mi siedo su un puff il direttore inizia a decantare le possibilita di crescita di formazzione di cariera ma tutto questo bisogna far sacrifici per raggiungerlo
Intervengo dicendo che ho dimostrato l'attaccamento che mi son sacrificata mi son resa disponibbile

Qui mi interrompe ECCO LA PAROLA GIUSTA
DISPONIBBILE
Mi piace quello che ai detto
Sarai DISPONIBBILE?
certo lo sono stata sino a ora

Il direttore mi fissa senza dir nulla

Si appogia al tavolo

Io fino a ora non ho riscontrato la sua disponibilità

Come direttore sono sempre presente disponibbile

SENTA E LA TERZA VOLTA CHE RIPETE QUESTA PAROLA

E difronte noto nei pantaloni di lino un evidente bozzo

NON fa nulla per nasconderlo
Lui continua a parlare

Mi cade spesso l'occhio li

VEDO CHE HA UN CERTO INTERESSE MI FA PIACERE CHE HA NOTATO QUANTO LA STIMIAMO

Divento rossa balbetto parole incomprensive

Ok signorina juliana veniamo al punto di questa riunione credo che ha compreso bene il suo ruolo se verra assunta con un contratto indeterminato

CREDO DI SI DIRETTORE

Non mi aspetto un gesto del genere

Si apre la zip esce un cazzo grosdo rosdo venoso lucido

Rimango a bocca aperta dalla sopresa

Rimango paralizzata a fissarlo,
Faccio il paragone con quello del mio ragazzo

Sento l'odore di maschio, sento atrazzione

Avanza di un passo sento una mano dietro la nuca che mi inpedisce di allontanarmi

SU SIGNORINA INPUGNI QUESTO CONTRATTO VEDRA SI TROVERA BENISSIMO


Atratta lo inpugno segandolo dolcemente

BRAVA SIGNORINA JULIANA

ho lo sguardo fisso su quella cappella, vedo una goccia preliminare non resisto alla tentazione, con la puntta della lingua la racolgo e questo scatena un desiderio di succhiargli anche l'anima

Ormai sono troppo eccitata la mia fica e un fiume inpiena

Appoggio le mie labra su quell enorma cappella, e viena avvolta della mie calde labra.

Brava signorina credo che arriverà ai vertici azziendali

Ormai non ascolto sono troppo presa a gustarmi quel cazzo che si ingrossa sempre più nella mia bocca

Mi sento afferare i seni da dietro, mi ero totalmente dimenticata del mio capo settore.

E meno delicato mi strizza i capezzoli facendomi ansimare di un piacevole dolore, che mi fa aprire i occhi cche si incrociano con quelli del mio direttore,

MMMM JULIANAAAA STO PER VENIREEE
che carino mi sta avvisando,
La mia reazzione è di ingoiarlo il più possibbile, i nostri sguardi sono pieni di una luce di lussuria

il cazzo si irrigidisce lo sento tremare chiudo i occhi e il mio palato si riempe della sua crema,
Ha un sapore gradevole ne e talmente tanta che devo staccarmi per non affogare e vengo colpita in viso dagli ultimi schizzi.
Mai ho visto schizzare cosi tanto un cazzo, ora però sta perdendo vigore,
Do le ultime leccate e guardandolo nei occhi, mi esce
GRAZIE DIRETTORE
ANCORA STRAVOLTA DALL ENORMESENSAZZIONE DI UN PIACEVOLE BENESSERE
Che vego afferata dalla testa dal mio capo settore che con una velocita inpressionante me lo spinge in gola
Mi tiene salda la testa,
sopresa non ho un briciolo di reazione subbendo quel atto violento
All incontrario del direttore è violento mi insulta nei pegior dei modi,
Travolta da quella furia, sto scoprendo unaltro mio lato oscuro,
Dalla sopresa e dal disgusto iniziale,
Ho una reazione che cambiera totalmente la mia vita sesduale.
Il mio corpo ha una reazione che soprende anche me
Il capo settore mi continua a scopare la mia bocca ho il seno pieno di saliva che cola dalla mia bocca, non mi ero resa conto che prima il capo serrore mi aveva slacciato i bottoni del camice e tolto il regiseno,
Ora sono li seduta mezza nuda a subbire quel violento atto sessuale,
Mai fino a ora ero mai stata trattata cosi, questo invece di innfastidirmi, mi inizia a piacere e con la mia mano scendo a darmi piacere, ho un orgasmo che mi fa tremare tutta, questo da coraggio al capo settore che con una mossa mi spinge via, seduta sul puff perdo lequilibrio cado all indietro, prontalmente il capo settore sotto lo sguardo del direttore, mi afferra dalle cosce sono col culo appoggiato al puff con la schiena sul pavimento con le gambe oscenamente allargate,
Il capo settore con un colpo secco mi penetra.
Ho una reazione inaspettata, mi piace questa sensazione cazzo se mi piace, il capo settore con un calcio toglie il puff oradistesi mi scopa alla missionaria, con lo sguardo cerco il direttore che si sta segando. Il capo settore mi viene dentro crollandomi addosso esausto.
Il direttore viene segandosi, e si butta a peso morto sulla sedia, rimaniamo tutti cosi per riprenderci.
Rivestiti
IL DIRETTORE COME SE NON FOSSE SUCCESSO NULLA
Allora signorina juliana ho qui il contratto che vorrei porre delle modifiche
Lo guardo ascoltando
Cambieranno mansioni e stipendio.
La mansione sarà di segretaria e lo stipendio di 1800 mensili che ne pensa?
Rifletto
QUALCOSA CHE NON VA?
direttore sarei feliccissima
Ma compromettera la mia moralita col mio ragazzo e coi altri colleghi.
Il direttore è peplesso
E più di un ora che stiamo qui, uscendo con quel contratto sara ovio, quello che è successo qui dentro tra noi.
Sono entrata con un contratto a termine di 850
Esco con un indeterminato in più di segretaria di 1800,secondo lei che penseranno i miei colleghi e il mio ragazzo?
Il capo settore come sempre delicato
CHE SEI UNA TROIA
Lo brucio con lo sguardo ma ha raggione
APPUNTO questo crea problemi sia me che voi.
Facciamo cosi nessuno sapra il mio reale stipendio e con discrezione arriverò dove mi vuole lei direttore
Intanto firmo il contratto non si sa mai nei ripensamenti.
Ora consiglierei di tornare come prima, facendo finta che mi avete rinnovato di altri sei mesi, ho lo stesso incarico ma mi farete fare corsi di aggiornamento per avvicinarmi piano piano alla direzzione e cosi piano piano diverro la sua segretaria, che ne pensa.
OK SIGNORINA JULIANA,
vorrei conoscerla più in fondo nel frattempo.
Vedremo di involta involta come comportarci,
Gli do un bacio sulle labra ringrazziandoli.
Esco a presto
Ora dovro fingere di essere delusa 😥.

Questo racconto di è stato letto 3 5 1 0 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.