En la playa de Barbate

Scritto da , il 2022-08-15, genere sentimentali

Sono qui accoccolata su questa spiaggia straniera per me, fumo mentre guardo le stelle e aspetto.

Ci sono due ragazzi davanti a me, non badano a me mentre io non riesco a distogliere gli occhi da loro.

Non sono una guardona, non so neppure perché li guardo mentre giocano tra loro, il cervello è in folle, attende un input per ricominciare a ingranare pensieri.

Loro ridono e scherzano, lei accenna a passi di danza, io fumo.

Lei si denuda e si getta nelle acque dell'oceano, lui fa altrettanto e la segue.

Io finisco la cicca, la spengo nella sabbia, alzo lo sguardo e ti vedo sopra di me, hai portato due tinto de Verano, ti siedi accanto a me.

Ti chiedo se ti va di fare il bagno, mi dici di no. Notte e che sia buona.

Questo racconto di è stato letto 8 0 9 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.