10 Febbraio 2021

Scritto da , il 2021-02-13, genere tradimenti


Texma si propone per mercoledì 10 febbraio. Abita distante e causa (maledetto) coprifuoco vorrebbe arrivare per le 17.
La zoccola accetta senza esitare. Lo conosce molto bene, tanto che non ricorda il numero di incontri avuti. Probabilmente sei o sette. Sempre in casa della troia, a parte una circostanza in motel in quanto, in quel frangente, era rischioso ospitare.
Texma è una anomalia nel mondo bull!
Oltre la quarantina di età ma portati divinamente tanto da dimostrarne tranquillamente una decina di meno.
Un metro e novanta circa. Bel fisico non palestrato ma sicuramente allenato. Niente pancetta.
Ma è il viso a colpire. Lunghi capelli scuri che non accennano ad andarsene, occhi chiari cangianti, sorriso aperto.
Uno di quei (pochi) tori che puoi portare a casa senza che qualcuno possa sospettare essere un toro da monta. È sufficiente che sorrida e pensi ad un amico.
Fuori dal sesso i modi sono coerenti con aspetto. Gentilissimo. Anche eccessivamente gentile ed educato. Nonostante sia di casa chiede permesso per ogni cosa. Dal sedersi al fumare oppure anche semplicemente dove appoggiare il marsupio.
Altro particolare importante: non c'è stato incontro che non porti una bottiglia di bianco frizzante di qualità!
Ovviamente per la troia, in quanto Luca gradisce il rosso, ma il motivo della scelta verso il bianco è evidente.
Siccome alla fine parliamo di un toro, ci chiederemo: e la dotazione? Va beh. Ovvio. Ampiamente sopra la media!
Texma adora Anna. E potrebbe sicuramente avere donne più giovani e belle. Ma Anna lo fa impazzire!
Le piacciono evidentemente formose e porche. E anche milf.
Alla vacca piace molto come maschio e lo si vede da come lo limona con insistenza.
Quando Texma scopa ci dà dentro con foga, ma senza arroganza.
Anche i suoi "sei proprio una troia" hanno un peso diverso da quelli di, ad esempio, di Hammer, Uomosuper, Bruto, Tony, lo spaccaculi, Decisamente, Andrea, Lordkiruan, Otnan, Nicea, Amicolbull. Oh, cazzo. La lista si faceva troppo lunga. Avete capito comunque.
Luca arriva frettolosamente a casa. Ha un inderogabile impegno alle 17. Quindi Luca recupera Texma (il quale temeva di non ricordare dove fosse l’appartamento) accende il PC in camera ed esce.
Prima di uscire getta uno sguardo verso Anna e Texma in sala. Sono in piedi e stanno limonando con passione.
Quindi esce.
Porta con sé la telecamera. Conta di rientrare. Accenderla quando è ancora sull'ascensore per poi entrare in camera, lentamente, e riprendere esattamente la situazione che sta accadendo.
Fu tempo addietro (sempre con Texma) che entrò nell'istante esatto (ma proprio esatto!) In cui il porco stava sborrando in bocca alla troia!
Luca esce di casa. L’impegno lo porta assentarsi qualche minuto in più del previsto.
Ogni volta se non è come la prima poco ci manca, tanto che Luca si chiede "chissà cosa starà facendo la zoccola! Lo avrà in figa, in culo, sarà a cavallo oppure il porco la starà scopando alla pecorina? Molto probabile che lui sia sopra di lei! Accade quasi sempre così ad inizio monta!"
Si affretta a rientrare. Accende videocamera sull'ascensore. Entra in casa. Si avvicina lentamente. Se stanno scopando i gemiti escono comunque al difuori della porta.
Stavolta no!
Entra e trova Texma e la vacca a faccia su in relax. Stanno ridendo.
"Sei arrivato giusto un minuto tardi" dice la troia.
Luca la osserva meglio e infatti ha un rivolo di sborra che le cola sulla guancia.
Texma ha anche lui meno tempo rispetto i precedenti incontri. Vanno tutti tre in sala e si bevono ottimo bianco frizzante che ha immancabilmente portato Texma.
Poco dopo se ne va.
La vacca è ancora in tenuta da monta. Sono le 18. Luca le si avvicina e la fruga. La vacca lo porta in camera.
Solo a quel punto Luca si ricorda di spegnere il PC. Il video lo osserverà dopo.
Luca non sa niente.
Iniziano a scopare. Luca la sollecita a parlare:" Dai vacca. Dimmi tu. Non farti pregare!"
La puttana è sempre sintetica in queste occasioni, va all'essenziale:" Hai altre corna in testa! Il porco mi ha fatto divertire. Come sempre! Abbiamo anche limonato e mi ha pure inculato stavolta. E bene anche!"
Effettivamente Texma non è un fanatico del culo come altri i quali glielo martellano per buona parte dell'incontro.
Luca scopa la vacca da sopra. Dandoci dentro finché ne ha. Quindi le sborra in figa.
Poco dopo li aspetta un bagno per entrambi. Prima Luca, poi la zoccola.
Quando è il turno della troia, Luca sente distintamente il rumore caratteristico dell'acqua che indica che la puttana di sta masturbando.
Più gode e più non vorrebbe mai smettere! Una vera ninfomane.
Quindi Luca indossa le cuffiette e si guarda il video.
Classico inizio: la zoccola seduta sul bordo del letto e Texma davanti a lei che le offre il cazzo.
"Che bocca mamma mia che bocca" quello che sussurra Texma non è una novità, ma ogni volta pare la prima. E accade per ogni toro.
Qualche minuto e poi il porco si dedica alla sua figa tanto che la sua testa scompare in mezzo alle gambe.
Non si sente bene ma probabilmente è la vacca a chiedere un 69. E lo fanno con lui sopra.
Quindi arriva il momento di prendere il cazzo.
Lui le ha sopra ma con una variante rispetto ad altri: avendo Texma le gambe molto lunghe si può permettere di tenerle all'esterno rispetto alle gambe della troia e contemporaneamente scoparla.
La vacca già è eccitata di suo e anche una piccola novità la rende ancora più porca.
Lui è sopra di lei, la vacca stende le braccia dietro per impugnare la testiera del letto, e gode, gode, urla e gode!
È la puttana a dare input nel limonare.
Ostentatamente e lungamente, lingua con lingua fuori. Come porci.
Si sente anche il rumore sordo delle lingue che si intrecciano.
E poi le braccia della troia che spuntano dietro la schiena. A favore di telecamera: sta facendo le corna la puttana!
Indica delle corna in favore della telecamera! È la primissima volta in un video! E dovrebbe essere chiaro il destinatario!
Quindi il cambio di posizione. Lei si mette di fianco. Viso verso la telecamera. Luca non capisco bene chi chieda questo. Si parlano sottovoce. Si ripropone di approfondire in un secondo momento.
Ma una cosa è certa: Texma la sta inculando!
Il viso della vacca è chiarissimo. La bocca spalancata a cercare aria mentre il porco le martella il culo. Urla e gode con un: "Che bravo che sei! Tutto nel culo sì. Tutto nel culo!"
È questione di poco. I due si conoscono. È bastato un tocco e la puttana è alla pecorina.
Qui serve chiarire un aspetto casuale ma che in realtà denota esperienza della troia. La vacca, anche in una posizione semplice come la pecorina sa sempre come posizionarsi rispetto al toro di turno. Le altezze sono diverse. Centinaia di porci conosciuti. Mai una volta che il toro la solleciti ad abbassarsi o a sistemarsi meglio.
Con Texma di posiziona a culo alto. La schiena diventa uno scivolo fino alla testa che è appoggiata sul cuscino.
E il porco continua ad incularla! Luca è sorpreso dalla voglia di culo che Texma ha in questa circostanza. In altri casi non lo ricordava così voglioso di culo.
Le impugna i fianchi e ci dà dentro. I gemiti della puttana escono d l cuscino dove è affondata la sua testa.
Quindi tornano viso a viso. È lei stranamente a chiedere di farsi sborrare in faccia. Niente bevuta stavolta.
Lui estrae velocemente il profilattico e lo getta per terra.
Le va a cavallo impugnando il cazzone e da lì a poco le sborra in faccia.
La vacca non resiste comunque nel prendere la sborra con le dita per portarsela in bocca. Rimarrà solo un rivolo sulla guancia sinistra e sarà quello che vedrà il cornuto al rientro.
Quindi si rilassano faccia su scherzando
Un minuto dopo la porta si aprirà ed entrerà il cornuto con la telecamera.
Quindi una volta uscito il porco ci fu la scopata di cui si parlava Prima.
La vacca in genere non sollecita mai Luca a guardate il video. Sa che lo farà e lei non pare interessata.
In questo caso glielo chiede due volte:" hai visto il video?".
Luca la conosce bene. Non può essere casuale.
Anche come viene chiesto ha un taglio quasi ironico. Cosa ci potrebbe essere di diverso rispetto ai precedenti incontri?
Forse le corna?


mail: annaluca050@gmail.com

Questo racconto di è stato letto 1 4 1 3 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.