incesti Sesso in famiglia, genitori, fratelli, sorelle, zii, nipoti e altri parenti

Le ultime storie per adulti del genere incesti

Il genere Incesti raccoglie i racconti che trattano di fantasie o rapporti sessuali fra due persone tra le quali esistano vincoli di parentela. Ai racconti di incesto appartengono quindi i rapporti con genitori (padre, madre, ma anche genitori acquisiti), fratelli e sorelle (anche fratellastri e sorellastre), nonni, zii, nipoti, cognati o cugini.

5 4 2 3 racconti erotici del genere incesti e sono stati letti 8 2 8 6 2 7 6 0 volte.

La supplente di mia sorella
Seguito de “Poker di cazzi per la sorella figa.” Max mi chiamò a fine gennaio. “Ciao non ci siamo più sentiti... come stai?” “Bene, grazie.” Che cazzo vuole, mi domandai dopo aver realizzato ch'era uno di quelli dell'orgia natalizia da mia sorella.” “Niente, volevo sentirti perché non riesco più a parlare con Marika. Non...
scritto il 2020-07-19 | da Ambiguo
Mio figlio 26 - Orgia di Kamasutra
Andrea aveva assistito alla meraviglia di quel trattamento che aveva portato la moglie verso un orgasmo mai provato prima. Per tutto il tempo era rimasto seduto a bocca aperta e con gli occhi carichi di meraviglia,ancora vestito e con la mano appoggiata alla verga turgida e appena sporgente e dal jens slacciato. Accanto a lui,la coppia che aveva...
scritto il 2020-07-19 | da una madre
Mio figlio 25 - Il Kamasutra 2
La stanza dove avevano condotto gli ospiti,era un grande salone rosso decorato con raffiguazioni indu e scene di sesso dal Kamasutra. Da alcuni cesti intrecciati che pendevano dal soffitto,sortivano fumi che profumavano l'ambiente di incenso. A terra grandi cuscini ugualmente rossi,disposti a formare angoli come fossero salottini con accanto dei...
scritto il 2020-07-18 | da una madre
La femminilità di mamma - 4
LA FEMMINILITA’ DI MAMMA – 4 Ero molto eccitata all’idea di vedere assieme a lui le foto che io già conoscevo, lui invece credo molto spaventato, non sapeva che io le avevo già viste, per cui credevo ne facesse una cernita e non mi mostrasse quelle che maggiormente lo avrebbero messo in imbarazzo. Si trattava solo di trovare un...
scritto il 2020-07-17 | da zio-ugo
Poker di cazzi per la sorella figa
seguito di 'In due con mio fratello' Sabina, la modella croata che m'ero scopata con mia sorella, era la classica figa che te l'ammoscia appena giù dal letto. Non so se fosse più stupida o più figa. Sicuramente, col culetto da dieci e lode e le labbra rifatte alla perfezione, era un pelino più figa di mia sorella e forse altrettanto cagna,...
scritto il 2020-07-17 | da Ambiguo
La femminilità di mamma - 3
LA FEMMINILITA’ DI MAMMA – 3 Mi sentivo molto sporca, non riuscivo a capacitarmi di essermi così eccitata e di essere arrivata a tanto. Quale mamma può arrivare a masturbarsi per quei motivi, quale mamma si eccita in quel modo invece di incavolarsi con il figlio che la fotografa mezza nuda ad ogni occasione che capita? Stavo passando un...
scritto il 2020-07-16 | da zio-ugo
Cronaca Familiare - CAP 6 - Una pompa alla matina fa capir quanto è troia la mammina
Quella sera, dopo l’estenuante e delirante scopata con mia madre, dormii pesantemente risvegliandomi il successivo mattino con un cerchio alla testa tipico di un dopo sbornia. Effettivamente era stata una vera e propria sbornia di sesso. Mi lavai la faccia e mi feci una doccia veloce, giusto per riprendere conoscenza ed uscire dal mio stato...
scritto il 2020-07-16 | da Barth
Cronaca Familiare - CAP 5 - La resa dei conti (parte seconda)
Vi rimando all’attenta lettura dei precedenti capitoli della saga “Cronaca Familiare” … eravamo rimasti a questo punto ...... “INCREDIBILE, se solo qualcuno me lo avesse detto un mese fa, lo avrei preso per pazzo, invece è tutto vero, sono lì coll’uccello ancora mezzo in tiro che sto guardando mia madre ripulirsi golosamente la...
scritto il 2020-07-16 | da Barth
Cronaca Familiare - CAP 4 - La resa dei conti (parte prima)
Ero davvero stanco di assistere ai porno di mia madre, ne avevo abbastanza di sorprenderla a farsi sbattere da chiunque le capitasse a tiro, avevo voglia di smettere le vesti del guardone passivo ed inetto, in poche parola desideravo ardentemente entrare finalmente IN AZIONE!!! Ecco come ho messo in atto il mio piano di vendetta: Sono passati...
scritto il 2020-07-16 | da Barth
La femminilità di mamma - 2
LA FEMMINILITA’ DI MAMMA – 2 Passavano i giorni, ma le attenzioni di mio figlio erano sempre favolose: era gentile, premuroso, sempre vicino e disposto ad aiutarmi in ogni piccola o grande situazione di casa o lavoro. Si offriva spesso di accompagnarmi a fare la spesa, lo shopping ed anche mi chiedeva sempre più sesso di accompagnarlo...
scritto il 2020-07-15 | da zio-ugo
Giovanna 4
Mentre Aurora mi pulisce il cazzo incomincio a spiegarle qualche cosa sul sesso “Vedi cara tu adesso mi lecchi il cazzo e ti piace,hai leccato figa e tette di Giovanna e ti è piaciuto ormai inizi a capire che il sesso è bello e dovresti provare altro,hai visto come godeva quando le affondavo il cazzo,certo cara anche nella figa il piacere è...
scritto il 2020-07-15 | da visionario 2
Se papà sbaglia stanza
Yuko fu riaccompagnata a casa, che a fatica si reggeva in piedi. Gli amici salutarono e sparirono, mentre lei, in camera sua, si spogliava per andare a letto, sperando di non vomitare. Non trovò il pigiama pulito, ma tra nausea, vertigini e mal di testa, capì che non sarebbe riuscita a reggersi in piedi neanche mezzo minuto ancora, e si buttò...
scritto il 2020-07-14 | da Yuko
La femminilità di mamma - 1
Sono una donna di oramai 56 anni, sposata da oltre trenta e con due figli adulti, una ragazza che già vive fuori casa ed un maschietto che comincia a muoversi da solo nel mondo del lavoro, dopo essersi diplomato con fatica ed avere rinunciato, dopo un tentativo non proprio lusinghiero, alla laurea. Poco importa, l’occasione con il lavoro...
scritto il 2020-07-14 | da zio-ugo
Sorpresa
Era tornato da Parigi Manuele, 23 anni, dove stava studiando lingua e letteratura francese alla Sorbonne. Era partito da Venezia due anni prima ed ora faceva ritorno in patria. Non vedeva l’ora di riabbracciare la sua famiglia ed il suo cane. All’aeroporto però, il ragazzo rimase interdetto, sbalordito: di stucco, gli occhi di fuori per...
scritto il 2020-07-14 | da InchiostroEMente
Gae, spostiamoci ci possono sentire
... In quel periodo non mi vedevo solo con Gae, ma anche un altro molto vicino a lui, il fratello, che quel giorno prima di vedermi con Gae mi ero scopa to in una sveltina con sborrata anale, ma tornando a Gae, quando ha finito di lavorare mi ha chiesto se gli facevo compagnia nel loro secondo deposito quasi dismesso, nel quale c'era un...
scritto il 2020-07-13 | da Tony20
Twins
Non so bene come iniziò... Ma la situazione precipitò in poco tempo. E ritrovarmi impalata dal suo cazzo fu una delle poche fortune della mia vita. Io e la mia gemella eravamo molto simili fisicamente. A primo impatto potevamo sembrare identiche, ma alcune cose ci distinguevano. Avevamo gli stessi capelli castani, gli stessi occhi verdi la...
scritto il 2020-07-13 | da Lapselettiva
La sorellina è precoce
Yuko uscì nuda dalla doccia, asciugandosi i capelli con un asciugamano. Nella stagione estiva, quando era sola in casa stava volentieri senza vestiti e dopo la doccia si rinfrescava asciugandosi all'aria aperta. Andando in camera passò davanti alla porta socchiusa della sorella, scorgendola sdraiata sul letto. Poco male, la sorella minore era...
scritto il 2020-07-13 | da Yuko
Giovanna 3
La mattina dopo quella magnifica serata facciamo colazione insieme ,Aurora ogni tanto mi lancia sorrisi ma tutto rimane così,piglia i libri e esce,prima dà un bacio sulla bocca a Giovanna e poi corre da me,mi abbraccia e mi bacia sulla bocca infilandomi la lingua “Ciao papà a questa sera” Appena uscita Giovanna si precipita su di me...
scritto il 2020-07-12 | da visionario 2
In due con mio fratello
seguito de 'La sorella figa – II' Ero una delle vacche di mio fratello, una di quelle capaci di qualsiasi cosa pur di portarsi a letto quel magnifico puledro nero e farsi chiavare dal suo cazzone. E Diego aveva scoperto di preferire quelle più vecchie (di lui), di venticinque-trentacinque anni con esperienza e compagno o marito da...
scritto il 2020-07-12 | da Ambiguo
Volevo fargli il culo, ma il culo lo ha fatto a me!
Mi chiamo Eugenio. Sono un uomo di 48 anni, con un fisico ben messo. Anni di svariate attività fisica mi hanno permesso di avere braccia forti e possenti, un torace scolpito e gambe marmoree. Purtroppo con gli impegni lavorativi che occupano tempo e l'età che avanza, la tartaruga scolpita è stata sostituita da una leggera pancetta. Vivo con...
scritto il 2020-07-11 | da Eugenio72
Forse Non Avrei Dovuto
Ciao mi chiamo Jessica ho 31 anni, vivo a Tropea con mio marito e suo figlio Nicholas (che ha fatto con la sua ex moglie, Martina) mio marito Giuseppe ha 10 anni in più di me mentre suo figlio che gli voglio bene come se lo avessi partorito io ne ha 18 compiuti qualche giorno fa. Siamo una bella famiglia diciamo che io sono un po la fiamma del...
scritto il 2020-07-11 | da Jessica1988
Storie di una brava bambina -3
Terza parte Quello che era accaduto sugli scogli era un punto di non ritorno. Tornammo indietro senza dire una parola. Ancora una volta non ci furono sguardi né battute. Se mio zio pareva essersene pentito, io al contrario avevo sperimentato qualcosa di cui difficilmente avrei fatto a meno. Mi era piaciuto, e non avevo vergogna ad ammetterlo....
scritto il 2020-07-11 | da LuceS
Doveri di una sorella giapponese
Come di consueto Yuko rientrò in casa dall'università che era già passata l'ora di cena. Appoggiò la borsa e salutò, ma stranamente nessuno rispose. Passando davanti alla cucina risalutò i genitori, ottenendo in cambio una risposta gelida. -Che succede? Dov'è Masayoky?- chiese, vedendo il posto in tavola del fratello minore ancora...
scritto il 2020-07-10 | da Yuko
Storie di una brava bambina -2
Seconda parte di Storie di una brava bambina - raccolta di episodi in cui ricordo le esperienze sessuali che mi hanno formato (e segnato) dall'adolescenza all'età adulta. Il giorno dopo feci finta di nulla, così mio zio. Non ci furono né battute né sguardi, come se quanto accaduto il giorno prima non fosse mai successo. Facemmo tutti insieme...
scritto il 2020-07-10 | da LuceS
Come ho sborato nella figa di mamma la prima volta
Racconto inventato Sono Max nome inventato, scrivo per la prima volta si questo sito. Allora la storia ebbe inizio 10 annoi fa, ero sempre stato un ragazzo perfetto, cioè un figlio che tutti vorrebbero avere, mai una nota ne un richiamo ascula, voti perfetti. Poche assenze tranne casi di effettiva urgenza; molti genitori chiedevano ai miei come...
scritto il 2020-07-10 | da Jolly
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.