Erotici Racconti

incesti Sesso in famiglia, genitori, fratelli, sorelle, zii, nipoti e altri parenti

Le ultime storie per adulti del genere incesti

Il genere Incesti raccoglie i racconti che trattano di fantasie o rapporti sessuali fra due persone tra le quali esistano vincoli di parentela. Ai racconti di incesto appartengono quindi i rapporti con genitori (padre, madre, ma anche genitori acquisiti), fratelli e sorelle (anche fratellastri e sorellastre), nonni, zii, nipoti, cognati o cugini.

3 0 8 9 racconti erotici del genere incesti e sono stati letti 4 5 7 9 4 3 0 7 volte.

Segreti di famiglia
Quando entrò in cucina, io e Teo, suo fratello maggiore, l'avevamo appena fatto. Teo si stava sistemando la camicia nel jeans ed io, mi riabbassavo il vestitino con una mano e con l'altra, ne rialzavo la spallina ricoprendomi il seno. Flavio rimase esterrefatto, ci guardava scioccato. Teo si fece torvo e tenne sempre il viso puntato sul...
scritto il 2017-02-25 | da IlTerzoDuca
Annina ed il papà
Ciao a tutti , vorrei qui raccontarvi come iniziò la mia storia con papà. Mi chiamo Anna ma per tutti sono Annina, avevo 18 anni e vivevo sola con mio padre. Da circa 2 anni la mamma era purtroppo morta a causa di un incidente stradale e, inutile dirlo, a causa di ciò, mio padre era piombato in un brutto stato di depressione ma, nonostante...
scritto il 2017-02-23 | da Marco Sala
Doveva prendere un libro
Mio cognato emerse dall'ombra che copriva un angolo della stanza per prendere un sigaro da una scatola sulla scrivania accanto a me. Suo figlio Luca, un bel ventiduenne, era scappato in preda alla vergogna, lui era rimasto a godersi la scena. Nella piena luce della stanza potevo ora vedere nei suoi occhi quell'espressione lievemente beffarda di...
scritto il 2017-02-23 | da IlTerzoDuca
Lei è mia cognata (la moglie di mio fratello)
La bocca di Rita era adesso sul mio membro la sua lingua mi dava sensazioni sublimi,era davvero brava,si vedeva che gli piaceva quello che stava facendo,le sue mani sui miei glutei le dita di tanto in tanto entravano nel solco ed accarezzavano il mio ano. La sua mano si spostava sotto i testicoli soppesandoli per poi leccarli,la sua lingua...
scritto il 2017-02-22 | da lothar
Fragole con la panna
“Eh, già… questa volta c'è davvero mancato poco…” mi dissi quando fui in salvo. Ero in piedi, accanto al suo letto, con una mano dentro i pantaloni della tuta (che mettevo sempre quando ero in casa). Lei sembrava profondamente addormentata, coperta da un leggero piumino. Sapevo benissimo però che sotto non aveva nulla, e mi piaceva...
scritto il 2017-02-21 | da mimma_goose
Il club delle bagasce
Capivo perfettamente Roberto. Sapevo bene che quell'aria stranita che aveva quando mi vedeva, mista ad un rancore acceso che spesso esplodeva con parole dure e cattive maniere, celava un appetito che non riusciva ad accettare. Ero a conoscenza di ciò che rappresentavo per mio figlio: una pervertita, una specie di ninfomane insaziabile. Ebbene...
scritto il 2017-02-21 | da IlTerzoDuca
Mia cugina Simona incesto vero
....Ciao a tutti gli appassionati come me di incesto vero...Chi mi conosce sa che riesco a godere solo in situazioni incestuose....Fin da quando ero piccolo....Mi piacerebbe sapere se esistono altri o altre come me.....Io anche solo masturbandomi godo nel vero senso solo pensando a qualche mia cugina,zia insomma come una malattia...Chi ci si...
scritto il 2017-02-21 | da Caipirina
1993 - Al mare con zia Gabriella
Ieri parlare con Angela, e parlare con lei di quel che le aveva fatto il suo zio paterno, mi ha fatto tornare in mente mia zia Gabriella, e ormai continuo a pensarci da ore. La mia storia è diversa da quella di Angela, perché io non sono stato violentato. E certo non sono nemmeno stato abusato. Il nostro è stato uno scambio, in fondo: abbiamo...
scritto il 2017-02-21 | da Brad77
Cu figghiu meu - Sugnu stata scoperta
*Continuo di "Cu figghiu meu". "Mamma le mie amiche vanno via, ti salutano...", mia figlia si fermò attonita sull'uscio della cucina. Sollevai di poco il capo, colsi la meraviglia sul suo volto. Stupefatta mi guardava come tramortita. Io, incapace di qualsiasi reazione, riabbassai la testa. Solo allora percepii quanta saliva avevo lasciato...
scritto il 2017-02-20 | da IlTerzoDuca
Papà rifacciamolo
"Vabbè è successo anche a me! Di che ti meravigli scusa?", mi spiegò la mia amica Rossella. "Dici sul serio?", incalzai io incredula. "Certo! Quando a sera entrò in camera mia ero sicura che l'avremmo rifatto ed invece mi guardò con un'aria contrita e mi disse che quanto successo non doveva ripetersi mai più, che era aberrante quanto...
scritto il 2017-02-19 | da IlTerzoDuca
Io, mia madre e lo zio Bruno
Entro in sala e trovo mia madre affaccendata a fare le solite pulizie domestiche , una finestra aperta fa entrare un pò d' aria che rinfresca l'ambiente di una giornata abbastanza estiva . Chiedo Lei se vuole una mano , acconsente subito . Mentre tolgo un pò di polvere dalla mobilia suona il campanello ,è mio zio Bruno , mia Madre va ad...
scritto il 2017-02-18 | da Samantha74
Diario di Famiglia: Il risveglio di Capodanno
Verso le 10 del mattino Sergio sentì Sofia alzarsi e decise di seguirla. Sofia preparò la colazione per tutti e Sergio si dedicò all’arduo lavoro di svegliare i quatto giovani. Cominciò con i due maschi che si stavano gia svegliando. “Allora campioni come è andata la serata?” Chiese Sergio. “Alla grande.” Rispose Otello....
scritto il 2017-02-17 | da Rudina
Cu figghiu meu
Ero in cucina a fare i piparelli quando Rosalia irruppe gridando: "Mamma dì subito a Calogero di lasciarci in pace, ci sta rovinando il pomeriggio!". "Che succede amore?", le chiesi colta alla sprovvista. "Come al solito quando ci sono le mie amiche fa il cretino!", gridò lei incacchiata. "Cioè?", domandai ancora. "Insomma mamma quello sta...
scritto il 2017-02-17 | da IlTerzoDuca
Mi accompagni? (il seguito)
Sorseggiavo il caffè scrutando la colf, stretta nella stoffa di quella divisa che a guardarla meglio gli stringeva le sue forme facendole risaltare,non era bella,capelli neri corti fino al collo,un bel seno,girandosi per poggiare il vassoio sul tavolo gli avevo guardato il culo, non male,credo sui 30 anni,le gambe avvolte da calze nere,165...
scritto il 2017-02-16 | da lothar
En plein
Giacomo ha diciannove anni, è il più piccolo dei mie figli. Ha la statura del fratello, i miei occhi verdi, il corpo affascinante del padre. Insomma è un bel torello, non credo abbia chissà che esperienza ma ha la testa sulle spalle, serio ed impegnato nello studio. Sapevo che la mia vita sessuale poteva destabilizzarlo, me ne accorsi...
scritto il 2017-02-14 | da IlTerzoDuca
Mi accompagni?
Due giorni dopo Tina mi telefonò invitandomi a raggiungerla per il pomeriggio voleva parlarmi. Mi resi conto che Lia e Sabrina erano sempre insieme,a volte mi sentivo come uno intruso tra di loro, la sera mi accoglievano nel letto facendomi godere,ma tra di loro si era istaurata una complicità intensa,Lia voleva che lavorasse per lei quindi la...
scritto il 2017-02-14 | da lothar
Una coppia mezza sbronza
Non sono affatto bruna, come mi pare di capire piacciano a lui le ragazze, ma sono certamente carina, con occhi blu e capelli fini, biondi come fili d'oro. Ho un bel corpo e soprattutto un seno alto e sodo, ben fermo sotto ogni abito che desideri indossare, t-shirt o camicetta. Ai ragazzi piaccio. Non riesco ancora capire come lui invece abbia...
scritto il 2017-02-13 | da IlTerzoDuca
Diario di Famiglia - Capodanno in famiglia
il capodanno si stava avvicinando velocemente. Sofia non sapeva ancora come organizzare la serata. I ragazzi ci stavano organizzando da soli. Azucena avrebbe passato la sera con il fidanzato. Alberto sarebbe uscito con gli amici, mentre Penelope e Otello sarebbero usciti assieme. “Sofi… mi ha chiamato tuo padre. Mi ha chiesto se vogliamo...
scritto il 2017-02-12 | da Rudina
La zietta
Quest'estate, come ogni anno, abbiamo montato la piscina dai miei nonni. La casa dei miei nonni é una villetta di due piani con un mega campo lontano da occhi indiscreti. Quel giorno torrido di luglio sono andato dai miei nonni. Sapevo che loro erano via per cui presi le chiavi del cancello che porta al campo dove c'era la piscina. Mi misi il...
scritto il 2017-02-12 | da Dani
Caro Zietto - parte 3
Eccomi qui, dopo tanto e sinceramente un po' incerta se raccontarvi ancora delle mie avventure con zio franco. Ma perché no..voglio raccontarvi di quello che accadde l'estate dell'anno successivo quando tornai in vacanza in Sicilia dal mio amato zietto, e non solo con lui..! Anche l'anno dopo, con un anno in più per me (avevo compiuto ad...
scritto il 2017-02-12 | da Piccola Giorgi
Essere donne 2
Poter osservare, poter partecipare alla vita sessuale dei miei genitori, mi aiutò moltissimo a capire, e a vivere la mia vera natura. Come ho già detto, del maschietto avevo poco, ma veramente poco, chi mi conosceva, a volte aveva difficoltà a capire che ero un maschietto, e col passare degli anni, la cosa cominciava a diventare imbarazzante,...
scritto il 2017-02-12 | da PAOLA
Diario di famiglia - Capodanno
La breve vacanza in terra svizzera Durò fino al giorno di santo stefano. Il giorno successivo Sergio e Azucena avevano degli impegni mentre Penelope e i due fratelli più giovani erano in vacanza. La mattina dopo il ritorno Sofia ricevette una telefonata. “Ciao patata” disse Sofia rispondendo. “Ciao Sofi… Come stai è da un po’ che...
scritto il 2017-02-11 | da Rudina
Una zia d'effetto
Gocce di sborra scintillarono nel sole, raggiungendo il mio volto, i miei seni, i miei capelli. Attraversarono l'orizzonte visivo di mio nipote, nascosto oltre le cabine, e sancirono la fine di una meravigliosa scopata con uno dei bagnini dello stabilimento balneare. Feci l'occhiolino al mio partner ed un sorriso fu il suo commiato. Mi ricomposi...
scritto il 2017-02-11 | da IlTerzoDuca
Cara Mamma
Accidenti...le 12 e 30, ero in ritardo all'appuntamento con mia madre, eravamo rimasti d'accordo che ci saremmo incontrati in via Giovanni Pascoli in pieno centro cittadino per poi recarci da mia nonna a Riccione, il luogo dell'incontro era a pochi passi della fermata del bus extraurbano nell'immediata vicinanza di un noto supermercato...
scritto il 2017-02-10 | da gaudenzi luca
Una cosa sbagliata
UNA COSA SBAGLIATA Mia cognata cioe una delle sorelle di mia moglie, una vera troia con la faccia d'angelo, nel corso degli anni ho imparato a conoscerla bene e so che pur di ottenere quello che vuole non si ferma davanti a niente gia da piccola era un giocattolo sessuale l'avevo vista mentre faceva le seghe ai suoi amichetti non ne ho fatto...
scritto il 2017-02-10 | da anto
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.