K

Tutti i racconti erotici in ordine alfabetico per K.

In archivio sono presenti 65 racconti erotici per questa sezione

K e W parte 1
genere: sentimentali
Che bella coppia che sono K e W. Sono proprio compiaciuta della mia idea, cioè di averli presentati l’uno all’altra. E’ stato un lavoro certosino, mirato, attento. Basato sulla sincerità assoluta. K sa che sono stata con W, W sa che K è molto meglio e molto più delicata della mangiauomini che ha interpretato fino ai suoi vent’anni....
scritto il 2021-11-08 | da Y
K e W parte 2
genere: sentimentali
Le regole che ho proposto a K e W sono queste. Io non interverrò in nessuna maniera, e darò loro indicazioni precise di cosa fare. Se ordinassi di compiere azioni a loro sgradite, interromperemo tutto e basta. Dopodiché loro due potranno farmi quello che vogliono. Anche in quel caso, posso tirarmi indietro e alt gioco per sempre. Ero sicura...
scritto il 2021-11-08 | da Y
K e W parte 3. E Y.
genere: dominazione
W sparisce in bagno. Sento il rumore dell’acqua della doccia. Rimaniamo K ed io, da sole in camera di W. “L’ho sentito, sai”, mi dice. “Lo sperma di W nel culo, vero?” “Sì” Sorride, sembra una bambina. “Siete stati bene?” le chiedo. “Molto. E tu?” “Anche io, tantissimo” W rientra in stanza nudo. “Io sono pronto a...
scritto il 2021-11-08 | da Y
Kalehèm
genere: gay
Aiuto. Mi sono perso attorcigliato su me stesso, intrecciato nelle mie idee, nelle mie contraddizioni. C'è qualcuno che ritrova il bandolo della matassa e mi aiuta a ritrovarmi? Mi spiego, anzi no, semplicemente cerco si raccontare come l'ho sempre pensata su certe questioni e cosa invece mi è successo recentemente così capirete il perché...
scritto il 2013-01-08 | da Joword
Kaori
genere: poesie
ti stavo pensando, mi hai fregata; rientrata dai campi, sotto l'acqua della doccia, in piedi, ok appoggiata alle piastrelle, sempre fredde, ti stavo pensando, quanto ti vorrei; oggi c'è stata una cliente nuova, di aomori, mora come te, pelle chiarissima, 2 pozzi profondi come occhi, ti stavo pensando, avevo voglia di te; c'ho parlato, buon...
scritto il 2021-05-20 | da beatrice
Kaori un ricordo dolce amaro
genere: dominazione
Kaori era una Afro giapponese di circa 19 anni alta 1.70 con una boccuccia tira pompini e una 4° di seno naturale (regalo del padre sergente dei Marines in servizio a Okinawa) e un sedere piccolo burroso (regalo della mamma cameriera alla mensa della base). Fin da quando aveva capito cosa era, è stata ghettizzata, per i coetanei giapponesi era...
scritto il 2021-08-04 | da WERT
Kaos incestuoso per-Lugubre
genere: incesti
quando ho entrato nel cesso ho visto la mia madre che lecava la fregna di mia sorela. alora arapato come un asino ò tirato fuori il cazzo e gli ho ficato in bocca.lei ciuciava mentre e arivato mio padre ke sapeva tutto co la nerchia fuori si e fatto sucare prima da me poi mia sorella e poi la troiona di mia madre che à bevuto tuta la sperma di...
scritto il 2012-08-10 | da Mark
Kaos incestuoso2-nuovo arrivo:Prof.Macistino
genere: incesti
E' proprio vero che,come dice il saggio: ...li fà e li accoppia! .......................................... Su suggerimento del prof. Macistino: KAOS INCESTUOSO(riveduto e corretto) Quel giorno,quando sono arrivato a scuola,avevano indetto un'assemlbea di studenti. Io ero un'attivista del movimento ed avevo sempre partecipato,quel giorno...
scritto il 2012-08-13 | da Mark
Karen
genere: trans
Il tempo impazzito era diventato una costante ormai, giornate torride si alternavano rapidamente a giornate umide e piovose e spesso si potevano avere escursioni di 10/15 gradi dalla mattina alla sera. Max soffriva di cervicale, nonostante avesse appena 30 anni quando il tempo faceva le bizze il suo collo lo esasperava, cerotti e medicine...
scritto il 2012-06-21 | da Karen
Karen e Marco Padrona e schiavo
genere: fisting
Karen è una bellissima Mistress alta 1,80 mt bionda slanciata e con una 5à di seno, inguainata in un attillato corpetto di pelle, Marco è un uomo normale di corporatura media che da qualche anno ha scoperto il suo lato di schiavo, insieme giocano nei loro ruoli, inventando ed inscenando storie di sesso estremo. La bellissima padrona (Karen),...
scritto il 2017-10-02 | da Oscar2016
Karen e il professore
genere: etero
Mi chiamo Stefano e mi piacerebbe sapere se sono riuscito ad eccitarvi con i miei racconti, così se sono stati di vostro gradimento non esitate a scrivermi alla mia mail: sense40@hotmail.it Sono un professore di matematica in una universita'. Tutti i professori sognano di farsi qualche ragazzina promettendo voti in cambio di sesso. Ma non mi...
scritto il 2010-12-06 | da sense40
Karen non esiste
genere: etero
PREMESSA: Per chi ha letto la prima versione de "Il contentino", suggerisco di andare direttamente al paragrafo finale, che si differenzia non poco da quello originale. La storia è la stessa, a parte il finale, appunto.. Seguirà una versione definitiva, meno caustica di questa. Qui astio e livore si fendono col bisturi, ma quando ci vuole ci...
scritto il 2021-02-03 | da fabioGT
Karin
genere: incesti
Karin Sono nato in Brasile, una famiglia numerosa, ma fino alla maggiore età mio padre lavorava, mia madre stava a casa a badare a noi ragazzi, avevo due fratelli di un anno e due anni più piccoli. Non ero molto attratto dalle ragazze, studiavo con discreto profitto, quando mia madre non c'era mi mettevo i suoi abiti, ero alto 175 cm, magro,...
scritto il 2021-04-04 | da lucaded
Karina e Vladimir cap.1 - L'uragano sessuale
genere: etero
Un uragano. Ecco. La sensazione dell'uragano poteva sicuramente dare l'idea di quello che Karina aveva attraversato in quelle ultime due ore. Era stata colpa sua. Lo aveva stuzzicato per settimane in previsione di quella serata alla quale si era presentata con un vestito troppo sexy, dei tacchi troppo alti, uno spacco troppo sensuale ed una...
scritto il 2019-06-03 | da FrancoT
Karina e Vladimir cap.2 - La scopata in ufficio
genere: etero
“Quando sei con me, sia che siamo al lavoro, sia che siamo a spasso, devi essere porca. Punto. Non voglio vedere pantaloni, sneakers, ballerine, gonne lunghe o cose del genere. Sono stato chiaro?”. Vladimir glielo aveva detto ridendo, ma con tono autoritario. Era accaduto in quel pomeriggio di sesso, nell’ufficio dirigenziale situato al...
scritto il 2019-07-26 | da FrancoT
Karma negativo
genere: etero
Ritornavo a casa sempre tardi, sempre sbronzo e sempre incazzato nero. Non so dire perché. 
A volte sono vittima del karma negativo. Altre volte mi sento nel posto sbagliato al momento sbagliato. Allora mi ricordo che ci davo dentro, col bere. 
Mi avevano assunto da poco in un posto dove il mio compito si traduceva nello "spostare"carte da...
scritto il 2010-05-18 | da bogokittel
Karma.
genere: poesie
Ho scambiato tutti i miei vizi per una speranza “non so il mio futuro, spero ti comprenda...” Siamo diversi. Tu sei diversa. Io sono diverso. Tu che non hai potuto vivere i tuoi sogni, io che ho vissuto troppo. Io che sono un naufrago e la mia vita si riduce ad essere in balia delle onde. Tu che vuoi essere la mia isola felice. Conosci le...
scritto il 2020-01-26 | da VeroSimilmenteFalso
Kasja e la mia voglia di collant
genere: feticismo
Ero stato a Podgorica per lavoro e mentre all'andata ci ero arrivato via traghetto da Dubrovnik, al ritorno mi era toccato percorrere tutti i Balcani. Un appuntamento di lavoro a Rijeka in Croazia mi aveva impedito infatti di fare il percorso all'inverso per il ritorno. Poco male, mi ero detto. E così mi ero messo alla guida nel primo...
scritto il 2018-08-29 | da FrancoT
Kathia
genere: dominazione
Riattaccando il telefono, decisi che l’avrei lasciata, anche se questo era il pensiero che ormai da tempo mi tormentava. Come del resto anche il pensiero che non ne sarei mai stato capace, e che anzi mi faceva tremare l’idea che fosse lei a farlo. Ormai era diventata la mia condanna, ed anche la mia droga, che mi stava distruggendo,...
scritto il 2013-04-03 | da finson
Kathia cap. II°
genere: dominazione
Kathia cap.II° Oggi è sabato, e come ogni sabato da un anno a questa parte, ho solo un impegno, a cui non posso, ma soprattutto non vorrei mai rinunciare, ed è la mia adorata Kathia. So che oggi vuole dedicarlo allo shopping, perché me lo ha detto qualche sera fa. Alle dieci precise sono davanti alla porta del suo appartamento (di cui pago...
scritto il 2013-04-08 | da finson
Kathryn e Zeus
genere: zoofilia
Kathryn si fermò davanti al cancello della casa a due piani e suonò il campanello: poco dopo la voce di sua cugina le rispose dal citofono, salutandola ed aprendole invitandola ad entrare. Percorrendo il vialetto che tagliava a metà il prato all'inglese del giardino vide la porta di ingresso aprirsi e Christine andarle incontro seguita dal...
scritto il 2012-09-20 | da bamba111
Katia una vechia amica
genere: etero
Ciao a tutti questo racconto è realmente accaduto ho solo aggiunto qualcosa per renderlo più interessante è ovviamente per questioni di privacy i nomi sono inventati adesso gustatevi il racconto L'altra sera ero in giro con l'automobile a cazzeggiare,ad un certo punto vedo una donna con un bambino,gli passo davanti è vedo che è la mia amica...
scritto il 2017-02-12 | da Marc2788
Katia, ovvero come imparai a spompinare
genere: trans
Conobbi Katia in un ristorante, dove lavorava come cameriera. Alta e biondissima, sarà stata la camicetta della divisa che lasciava intravedere il seno, sarà stato il suo culo tondo strizzato in una gonna aderente, ma quella sera non riuscivo a staccarle gli occhi da dosso. Ero ad un incontro d'affari e anche il mio cliente aveva notato i miei...
scritto il 2020-12-05 | da translove69
Katiuscia, madre porca sempre vogliosa di sesso 1
genere: incesti
Da quando ho scoperto in te una vera depravata amante delle forme più estreme e perverse del sesso, la mia vita è radicalmente cambiata e da un normale e tranquillo 30enne, convivente di una brava e seria ragazza mia coetanea, sono diventato complice delle tue depravazioni mamma, tu, la mia genitrice verso cui fin da adolescente provo una...
scritto il 2022-09-05 | da rosco p
Katsu in kulu
genere: gay
Il continuo scambio di sguardi tra me ed il professore di francese mi uccide dentro. Quel suo sguardo così penetrante mi fa diventare duro all’istante, non parlando di quanto sia sexy quando indurisce lo sguardo e la vena nel collo diventa visibile. La stessa vena che, a fine lezioni, si fa viva quando ha il mio cazzo che gli invade la bocca...
scritto il 2022-05-25 | da Nicolus
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.