K

Tutti i racconti erotici in ordine alfabetico per K

In archivio sono presenti 82 racconti erotici per questa sezione

K e W parte 1Che bella coppia che sono K e W. Sono proprio compiaciuta della mia idea, cioè di averli presentati l’uno all’altra. E’ stato un lavoro certosino, mirato, attento. Basato sulla sincerità assoluta. K sa che sono stata con W, W sa che K è molto meglio e molto più delicata della mangiauomini che ha interpretato fino ai suoi vent’anni. E’ anche cambiata nella maniera di vestirsi, sempre sexy ma molto più sobria. Il rapporto tra me e lei è cresciuto, è ...genere sentimentaliscritto il 2021-11-08di YK e W parte 2Le regole che ho proposto a K e W sono queste. Io non interverrò in nessuna maniera, e darò loro indicazioni precise di cosa fare. Se ordinassi di compiere azioni a loro sgradite, interromperemo tutto e basta. Dopodiché loro due potranno farmi quello che vogliono. Anche in quel caso, posso tirarmi indietro e alt gioco per sempre. Ero sicura che avrebbero accettato. X, in ogni caso, non avrebbe dovuto sapere niente. A meno che non decidessi di dirglielo io in ...genere sentimentaliscritto il 2021-11-08di YK e W parte 3. E Y. W sparisce in bagno. Sento il rumore dell’acqua della doccia. Rimaniamo K ed io, da sole in camera di W. “L’ho sentito, sai”, mi dice. “Lo sperma di W nel culo, vero?” “Sì” Sorride, sembra una bambina. “Siete stati bene?” le chiedo. “Molto. E tu?” “Anche io, tantissimo” W rientra in stanza nudo. “Io sono pronto a ricominciare” dichiara. “Pure io” gli fa eco K. I due si guardano, e poi guardano me. “Levati quel vestitino” comanda W. ...genere dominazionescritto il 2021-11-08di YKa-zar il superdotato uomo della giungla - il rapimento cap. 1CHAPTER I. Ka-zar la scopava e scopava, senza sosta. “Forse è vero che è figlio di una donna inglese e di un gorilla”, pensò lei sentendo quel magnifico cazzo dentro di sé, così lungo e spesso che a volte pensava potesse lacerarle l’intestino. Jane Meadows aveva conosciuto Ka-zar, ovvero Lord Greystoke, in Africa durante una spedizione alla ricerca del misterioso figlio delle scimmie. Spedizione che era andata fin troppo bene, visto che l’avevano trovato e che lei si era innamorata ...genere eteroscritto il 2024-03-27di albix73222KalehèmAiuto. Mi sono perso attorcigliato su me stesso, intrecciato nelle mie idee, nelle mie contraddizioni. C'è qualcuno che ritrova il bandolo della matassa e mi aiuta a ritrovarmi? Mi spiego, anzi no, semplicemente cerco si raccontare come l'ho sempre pensata su certe questioni e cosa invece mi è successo recentemente così capirete il perché sto “ cortocircuitando”. Da dove comincio? Dai troppo immigrati stranieri nel nostro paese. Mi hanno dato del razzista perché non li accetto, ma il mio non era, razzismo, è ...genere gayscritto il 2013-01-08di JowordKaoriti stavo pensando, mi hai fregata; rientrata dai campi, sotto l'acqua della doccia, in piedi, ok appoggiata alle piastrelle, sempre fredde, ti stavo pensando, quanto ti vorrei; oggi c'è stata una cliente nuova, di aomori, mora come te, pelle chiarissima, 2 pozzi profondi come occhi, ti stavo pensando, avevo voglia di te; c'ho parlato, buon affare s'è concluso, guardavo lei e vedevo te, l'ho salutata come Yuko, si chiama Yumi,genere poesiescritto il 2021-05-20di beatriceKaori un ricordo dolce amaroKaori era una Afro giapponese di circa 19 anni alta 1.70 con una boccuccia tira pompini e una 4° di seno naturale (regalo del padre sergente dei Marines in servizio a Okinawa) e un sedere piccolo burroso (regalo della mamma cameriera alla mensa della base). Fin da quando aveva capito cosa era, è stata ghettizzata, per i coetanei giapponesi era impura, per gli americani era una nera con gli occhi a mandorla. Quando il padre finita la ferma partì per non farsi più rivedere, ...genere dominazionescritto il 2021-08-04di WERTKaos incestuoso per-Lugubre quando ho entrato nel cesso ho visto la mia madre che lecava la fregna di mia sorela. alora arapato come un asino ò tirato fuori il cazzo e gli ho ficato in bocca.lei ciuciava mentre e arivato mio padre ke sapeva tutto co la nerchia fuori si e fatto sucare prima da me poi mia sorella e poi la troiona di mia madre che à bevuto tuta la sperma di mio papà arrapato. poi mi à deto che voleva farsi il mio ...genere incestiscritto il 2012-08-10di MarkKaos incestuoso2-nuovo arrivo:Prof.MacistinoE' proprio vero che,come dice il saggio: ...li fà e li accoppia! .......................................... Su suggerimento del prof. Macistino: KAOS INCESTUOSO(riveduto e corretto) Quel giorno,quando sono arrivato a scuola,avevano indetto un'assemlbea di studenti. Io ero un'attivista del movimento ed avevo sempre partecipato,quel giorno però,stanco di tutti i bla-bla-bla inconcludenti delle precedenti riunioni,avevo deciso di disertare e tornarmene a casa. Entrando,sono stato accolto da un'insolito silenzio -mio padre sarà al lavoro e mia sorella e ...genere incestiscritto il 2012-08-13di MarkKaren Il tempo impazzito era diventato una costante ormai, giornate torride si alternavano rapidamente a giornate umide e piovose e spesso si potevano avere escursioni di 10/15 gradi dalla mattina alla sera. Max soffriva di cervicale, nonostante avesse appena 30 anni quando il tempo faceva le bizze il suo collo lo esasperava, cerotti e medicine servivano il giusto quando l'attacco era forte lo mitigavano ma non si poteva andare avanti così. Su consiglio di colleghi e amici decise di fare un ciclo di ...genere transscritto il 2012-06-21di KarenKaren e Marco Padrona e schiavoKaren è una bellissima Mistress alta 1,80 mt bionda slanciata e con una 5à di seno, inguainata in un attillato corpetto di pelle, Marco è un uomo normale di corporatura media che da qualche anno ha scoperto il suo lato di schiavo, insieme giocano nei loro ruoli, inventando ed inscenando storie di sesso estremo. La bellissima padrona (Karen), porta lo schiavo (Marco) nella stanza delle torture, il locale è completamente insonorizzato ed asettico tutto perfettamente pulito, lo fa spogliare e senza neanche considerarlo, gli infila ...genere fistingscritto il 2017-10-02di Oscar2016Karen e il professoreMi chiamo Stefano e mi piacerebbe sapere se sono riuscito ad eccitarvi con i miei racconti, così se sono stati di vostro gradimento non esitate a scrivermi alla mia mail: sense40@hotmail.it Sono un professore di matematica in una universita'. Tutti i professori sognano di farsi qualche ragazzina promettendo voti in cambio di sesso. Ma non mi era mai successo, a me od altri che conosco. Karen era una studente del mio corso. Questo era un corso propedeutico di ...genere eteroscritto il 2010-12-06di sense40Karen non esistePREMESSA: Per chi ha letto la prima versione de "Il contentino", suggerisco di andare direttamente al paragrafo finale, che si differenzia non poco da quello originale. La storia è la stessa, a parte il finale, appunto.. Seguirà una versione definitiva, meno caustica di questa. Qui astio e livore si fendono col bisturi, ma quando ci vuole ci vuole. Vedrò di riscattarmi presto, bimba. Due parole sul titolo. Tanti anni fa, come milioni di persone nel mondo, mi innamorai del personaggio immaginario ...genere eteroscritto il 2021-02-03di fabioGTKarinKarin Sono nato in Brasile, una famiglia numerosa, ma fino alla maggiore età mio padre lavorava, mia madre stava a casa a badare a noi ragazzi, avevo due fratelli di un anno e due anni più piccoli. Non ero molto attratto dalle ragazze, studiavo con discreto profitto, quando mia madre non c'era mi mettevo i suoi abiti, ero alto 175 cm, magro, peloso ma con delle belle gambe. Un giorno mia madre morì, venne investita da un camion, dopo un periodo ...genere incestiscritto il 2021-04-04di lucadedKarin, Uli & Claudia cap. 01 — il CasalePrima ed unica prefazione. Ho pubblicato questo racconto nel genere etero perché, purtroppo, E.R. non da la possibilità della scelta multipla; non mi piace mettere limiti con la scelta di un particolare genere ma non c’è altra possibilità. Quindi, anche gli altri capitoli saranno posti in una categoria che sicuramente non sarà totalmente rappresentativa del tema del racconto. Poco male. Comunque, vi prego, abbiate pietà! Non sono uno scrittore, cerco di esprimere parole con un minimo di senso sperando ...genere eteroscritto il 2023-03-01di UlderischKarin, Uli & Claudia cap. 02 — Due piccole aliene in casa2818 parole — consiglio la lettura dei capitoli precedenti per meglio seguire la trama Più il tempo passava e più le cose si complicarono; le mie cugine ed io cominciammo a cambiare fisicamente e psicologicamente. I nostri corpi subivano trasformazioni incredibili ed io vedevo le mie cugine come qualcosa di nuovo. Se da un lato mi sentivo stranamente attratto da loro quando le vedevo nude, arrivavo quasi ad odiarle per i loro cambi d’umore. Cavolo! Non puoi essere gentile, cortese e ...genere safficoscritto il 2023-03-01di UlderischKarin, Uli & Claudia cap. 03 — Una nuova vita3135 parole — consiglio la lettura dei capitoli precedenti per meglio seguire la trama Era giugno del 1974, avevo finito la scuola media e mi sentivo finalmente libero. Stavo cercando le mie cugine che sembravano essere sparite dal Casale; stavo per entrare nel rifugio segreto, avevo appoggiato la mano sulla maniglia per aprire la porta quando percepii dei rumori soffusi all’interno. Ritirai subito la mano ed accostai l’orecchio alla porta per sentire meglio. Si, erano proprio dei gemiti quelli che sentivo, ...genere prime esperienzescritto il 2023-03-01di UlderischKarin, Uli & Claudia cap. 04 — Un fine settimana indimenticabile2252 parole — consiglio la lettura dei capitoli precedenti per meglio seguire la trama 13/05/1978 La famiglia di Karin possedeva la concessione di uno stabilimento balneare a Cervia ed anche se la stagione era cominciata per la Pasqua era giunto il tempo di preparare per la vera e propria stagione balneare. Dalla loro abitazione al Bagno, c’erano solo una quarantina di minuti di strada ma Vanes e Sorcha spesso si fermavano al loro appartamento del mare soprattutto in alta stagione. Anche se ...genere prime esperienzescritto il 2023-03-05di UlderischKarin, Uli & Claudia cap. 05 — Giochi pericolosi2353 parole — consiglio la lettura dei capitoli precedenti per meglio seguire la trama 13 e 14/05/1978 Continuammo con un misto di solletico, baci, carezze, palpamenti, esplorazioni di angoli nascosti sempre rotolandoci sul pavimento. Improvvisamente le chiesi, anche se timidamente — Karin, amore, te la posso vedere da vicino? — indicando con la testa il tesoro che aveva in mezzo alle gambe. Un aperto ma malizioso sorriso fu la sua risposta alla mia domanda. — Mettiamoci sul divano — proposi ed, alzatomi, la tirai su di scatto. Pur ...genere prime esperienzescritto il 2023-03-05di UlderischKarin, Uli & Claudia cap. 06 — Lovelace3086 parole — consiglio la lettura dei capitoli precedenti per meglio seguire la trama 14/05/1978 Non sono mai riuscito ad esprimere con parole quello che provai la prima volta che Karin mi baciò il sesso. Fu fenomenale, conturbante, eccitante, preoccupante, entusiasmante, estasiante, eccitante (si lo so lo avevo già detto eccitante ma ci sta anche una seconda volta e magari una terza). Karin non si fermò ad un mero bacio sul prepuzio, cominciò ad imboccarne sempre più, prima prendendo l’intero glande in ...genere prime esperienzescritto il 2023-03-05di UlderischKarin, Uli & Claudia cap. 07 — Sisters3098 parole — consiglio la lettura dei capitoli precedenti per meglio seguire la trama 14/05/1978 — Ti ricordi che, giovedì scorso, sono andata a casa di mia sorella per aiutarla a fare un ripulisti delle troppe cose che ha in casa ed in “Ambulatorio”? Non ci siamo visti perché dovevi prepararti per un compito in classe importante — mi chiese Karin ed io confermai la cosa. — Allora. Stavamo lavorando nella cernita di ciò che andava eliminato e ciò che sarebbe rimasto in loco, e stavamo ...genere prime esperienzescritto il 2023-03-05di UlderischKarin, Uli & Claudia cap. 08 — Confessioni 2153 parole — consiglio la lettura dei capitoli precedenti per meglio seguire la trama 14/05/1978 Rimessasi all’opera, Claudia si era fatta insolitamente silenziosa, io mi ero sdraiata sempre nella posa “aperta al mondo” ma anche io non dicevo nulla sperando che questo supplizio terminasse velocemente. Passò quello che mi sembrò un’eternità di tempo in cui si sentivano solo il ronzio dei neon. Stavo pensando a quello che era successo prima, ero curiosa e così ho preso il coraggio a due mani ...genere safficoscritto il 2023-03-05di UlderischKarin, Uli & Claudia cap. 09 — Istituto di Istruzione Superiore2180 parole — consiglio la lettura dei capitoli precedenti per meglio seguire la trama 14/05/1978 — Accipicchia che storia — dissi frastornata — adesso capisco la tua faccia così stanca il giorno dopo, pensa che ero anche invidiosa del fatto che tu eri ad un pigiama party e io ero a casa ….. non avrei mai immaginato, tu hai la nomea di mangia uomini, non di lesbica. — — TI HO DETTO CHE NON SONO LESBICA ! — urlò Claudia facendomi fare un salto per la paura — È già la terza o ...genere prime esperienzescritto il 2023-03-05di UlderischKarin, Uli & Claudia cap. 10 — Complicazioni e Complicità.2691 parole — consiglio la lettura dei capitoli precedenti per meglio seguire la trama 14/05/1978 Mi ritrovai tra le mani il fallo passatomi da mia sorella; lo osservavo da vicino, con quelle nervature in rilievo, la forma e le dimensioni che mi incutevano un poco di timore ma per un certo verso mi sembrava famigliare . Ero talmente assorta nell’osservare quel pezzo di plastica che mi accorsi, dopo un poco di tempo, che mia sorella mi stava dicendo qualcosa ma che io non ...genere safficoscritto il 2023-03-05di UlderischKarin, Uli & Claudia cap. 11 — Indietro non si torna2979 parole — consiglio la lettura dei capitoli precedenti per meglio seguire la trama 14/05/1978 Dopo che Karin ebbe terminato il suo racconto rimasi in silenzio per un poco. Dovevo capire come comportarmi con lei per non sbagliare qualcosa. Si vedeva che lei fremeva di impazienza. Con tutta probabilità voleva sapere se ci sarebbe stato un futuro tra noi o se quello che mi aveva confessato avesse demolito il nostro rapporto. Io avevo la mente in subbuglio ma non per quello che mi ...genere prime esperienzescritto il 2023-03-08di Ulderisch
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.