E se, una ragazza: Yatta

Scritto da , il 2022-09-20, genere pissing

e se, una ragazza: Yatta

Samantha abbassa la zip di Marco, gli tocca il pacco, sorride.
Cerca il cazzo, lo trova, lo estrae. Si abbassa, lo lecca avida, lo succhia.
Marco non dice nulla, la lascia fare.
Samantha è una ghiottona e le piace provocare, andare diritta al sodo.
E, il sodo, in questo caso, è il cazzo di Marco
Pochi preliminare per non dar modo al soggetto di ribellarsi. Veloce come una serpe, allenamenti olimpionici e, a chi capita, non resta altro che rimanere lì, in estasi e farselo succhiare.
Ma, Marco non è l'unico a cui Samanta lo succhia. Come sa che Marco usa il suo uccello per altre passere

Quindi...

A Marco piacciono le passere. Sarà quel suo fascino particolare, quegli occhi azzurri cielo, quell'aria da bravo ragazzo. Fatto sta che le miss, si sciolgono quando lo vedono e, subito dopo, vogliono che lui entri dentro di loro. Cosa che accade abbastanza regolare.

Capita che un giorno, Samantha stia leccando l'uccello a Fabiano, il palestrato della scuola.
Capita che Marco si stia sollazzando con una ragazza del quinto anno, una vera maiala da competizione. Lei ama farsi sborrare addosso.
Ad un certo punto la ragazza si ferma e gli chiede "E se, una ragazza ti chiedesse di leccarle il tuo sperma da dosso?"
E Marco rimane lì, interdetto, con l'uccello in mano, incapace di fare commento
"Non vuoi osare?" chiede lei
Sperma. Pensa Marco. E' roba mia. No, che schifo. Ma, se è roba sua ti piace. Il tuo è addosso a lei e..
Samantha fa per alzarsi ma lui la blocca. Afferra una goccia sul capezzolo e lo succhia lentamente. Fresco, sembra glassa. Non aveva mai assaggiato il suo sperma. Ha un che di..
“Uh, si muove” dice la ragazza
E lui si butta a capofitto sulla ragazza, leccandole via tutto il suo sperma: “Visto? Non era difficile” ride

“Insomma, ti sei succhiato il tuo sperma” fa Samantha osservandolo
Lui, che sembra imbarazzato, ammette di sì. Samantha continua a succhiarglielo e poi, smette di colpo e si spoglia completamente “Ok, fallo”
E lui obbedisce. E rifa’ quello che ha fatto con la ragazza di prima
“Uh, che roba” fa lei “E poi, cosa è successo?”
“Ha gridato un Yatta e se n’è andata”
“Yatta?”


….

Questo racconto di è stato letto 2 4 5 8 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.