Doccia calda

Scritto da , il 2021-04-03, genere etero

Ho bisogno di fare una doccia prima di andare a cena. La doccia è enorme, apro l’acqua calda, chiudo gli occhi mi rilasso pensando alla nostra serata. A un certo punto ti vedo entrare. Nudo, eccitato, bello da impazzire. Entri nella doccia e mi baci, io non riesco a far finta che la tua erezione non esista. Scendo su di lui e comincio a succhiartelo. Duro. Caldo. La tua testa all’indietro, stai godendo. Io ti guardo e non aspetto altro che essere guardata mentre lo succhio, mentre la lingua passa dal fondo alla punta, mentre giro la lingua intorno alla tua cappella. Lo faccio sparire in gola e tu hai un sussulto. Sento che sei sempre più eccitato, che stai godendo,che sta salendo tutto...voglio sentirti venire. Vienimi addosso. Fammi sentire il tuo sperma caldo sulle tette...non ci vuole ancora molto e vengo accontentata. Sotto l’acqua calda cominci a insaponarmi, la schiuma sotto le mani, mi tocchi, mi accarezzi, mi baci. Mi metti con le mani sul muro, schiena inarcata, le gocce di acqua scivolano sulla mia schiena come piccole perle...segui quel percorso. Mi baci la nuca e con un dito mi sfiori tutta la colonna vertebrale, passi in mezzo al culo, io a gambe aperte non vedo l’ora che le tue dita arrivino in mezzo alle mie gambe. Sono eccitatissima. Le tue dita giungono alla meta. Allargo ancora di più le gambe perché voglio sentire entrambe le dita dentro, fino in fondo. Senti il mio respiro profondo e te ne chiedo ancora. Ancora godimento. Ancora piacere. Ancora. Mentre perseveri a far entrare e uscire le tue dita e sentire i miei umori bagnarti sempre di più, decidi di passarmi un dito tra le natiche e ti fermi proprio lì. Nessuna resistenza, anzi, non vedo l’ora. Sono sfinita, sto per venire ma voglio sentirti entrare anche nel culo e tu stai aspettando apposta. Vuoi farmi perdere il senno, io non resisto più e ti imploro di farmi godere. Non te lo fai ripetere due volte entri con facilità con un dito ed esplodo in un orgasmo. Finalmente mi fai venire. Quanto mi fai godere. Mi giri e mi baci. Finiamo la doccia e andiamo a cena...

Questo racconto di è stato letto 3 4 9 6 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.