R

Tutti i racconti erotici in ordine alfabetico per R

In archivio sono presenti 1K racconti erotici per questa sezione

Rapito dai nomadi del desertoAvevo lavorato per molti mesi senza prendere ferie e mi sentivo molto stanco. Decisi così di fare una meritata pausa per tre settimane e partii. Volevo rilassarmi e vedere il deserto, che in molti mi avevano detto avere un fascino particolare, misterioso. Atterrai a Dakar, in Senegal, e dopo i primi giorni in cui pensai solo a mangiare, bere e rilassarmi nella piscina dell’albergo, ammirando tante ragazze formose, senza però prendere alcuna iniziativa, mi recai in un’agenzia di ...tempo di lettura 9 minutigenere
Gay
scritto il
2021-11-27
di
Kid Napped
Rapito e fatto schiavo (parte 1) l’iniziazioneMi svegliai sopra un letto, in una stanza con la finestra luminosa che dava in una foresta quanto bella tanto desolata, ma non sapevo chi ero e cosa fosse successo fino a poco tempo fa . Rimasi a far mente locale e i ricordi man mano riaffioravano, realizzavo che mi chiamo Federico, 18 anni, studente al liceo linguistico, che come ogni estate, da qualche anno a questa parte facevo vacanza-studio di lingua inglese in un paese estero. Realizzai di trovarmi in America, ...tempo di lettura 6 minutigenere
Sadomaso
scritto il
2023-12-18
di
DolceStaffile
Rapito e fatto schiavo (parte 2) Il CapannoTaylor divenne cosi il mio Padrone, in ragione della sua forza. Il giorno seguente, mi imprigionò nel capanno. Piccolo e umido, avevo solo un oblò in vetro insonorizzato e anti sfondamento nell’altissimo soffitto, che mi permetteva di vedere una porzione di cielo. Un Tv, una branda e un minuscolo bagno con sola acqua fredda. Per farmi stentare maggiormente, vi dicevo, mi fece stare in isolamento, una tortura spesso mitigata dalle sue soventi irruzioni nella mia prigione. C’erano giorni ...tempo di lettura 7 minutigenere
Sadomaso
scritto il
2023-12-18
di
DolceStaffile
Rapito e schiavizzato - Capitolo 1 Un’altra lunga notte è appena iniziata. Non so neanche quante ne abbia trascorse di notti così, ormai. So solo che è da parecchio tempo che dura la mia cattività. E Dio solo sa se mai questa avrà fine, un giorno. Posso solo aspettare. Subire, accettare questa strana vita e pazientare. Forse poi tentare una fuga, chissà, sperando in un momento di distrazione da parte del mio aguzzino per cogliere l’attimo e scappare via. Ma se un giorno riuscirò a svignarmela, ...tempo di lettura 13 minutigenere
Gay
scritto il
2021-06-04
di
AnonymousAuthor
Rapito o basito?#Si..certo..dopo il nostro scambio di foto e messaggi..ehm..devo confessare che sono rimasto molto..basito da tutto.# Un clic..chiamata interrotta mentre un mio pugno va a colpire il piano della mia scrivania. Mi vesto distrattamente ed esco in fretta da casa senza nemmeno ricordare che tra qualche ora ho un incontro con il mio responsabile in ditta . Tante rampe divorate fino ad arrivare all' uscita che dà sul parcheggio.. La serratura elettrica del portoncino scatta e.....tempo di lettura 2 minutigenere
Sentimentali
scritto il
2018-05-25
di
Giangitestardo
Rapito o basito? FinaleAcuisco i sensi..cerco di capire dove vuole arrivare con il suo discorso. Ora le sue labbra sono vicine al mio orecchio,una mano stringe una ciocca dei miei capelli facendomi inclinare la testa all'indietro.. continua il suo monologo sussurrando ma concisa " allora,stronzetto: ti dirò come la vedo io e tu dovrai solo ascoltare " < ipotizza? Ascoltare ? Ma in che cavolo di situazione son capitato? >  ed una goccia di sudore scende lunga la mia schiena mentre un mio capezzolo viene ...tempo di lettura 2 minutigenere
Sentimentali
scritto il
2018-05-25
di
Giangitestardo
Rapporti dalla provinciaAvreste proprio detto che Lili si poteva ben definire una gran figa, con le sue tette ben proporzionate, il corpo snello e un culetto invitante. Ma la vita che la giovane conduceva in quella desolata provincia non la soddisfaceva. E anche il tempo sembrava sempre lo stesso, con frequenti piogge, umidità senza fine e il sole che si vedeva soltanto a tratti anche durante la bella stagione. La giovane viveva con la zia e sua cugina in un piccolo appartamento ...tempo di lettura 17 minutigenere
Saffico
scritto il
2021-07-30
di
lowrise
Rapporti dalla provincia 2 - Il mio amore è per te.“Cazzo, supercazzo! È terribilmente tardi!”, disse Marion guardando l’orologio e pulendosi della pisciata di Lili con un asciugamano. “No, non andartene proprio ora”, disse di rimando Lili distesa sul letto pronta a leccarle la fica nuovamente. Marion, sul bordo del letto, non le rispose subito: era troppo impegnata a rivestirsi. Allora Lili la raggiunse, la baciò dietro l’orecchio e le prese i seni con le mani. Marion emise dei languidi gemiti e a sua volta diede a Lili un ...tempo di lettura 23 minutigenere
Saffico
scritto il
2021-11-04
di
lowrise
Rapporti dalla provincia 3 - Godiamo insiemeAncora assetate d’amore, le due amanti si sditalinarono a lungo e a vicenda le loro calde passerine, fino a venire ancora e ancora; poi il sonno colse per prima Lili che, abbracciandosi alla sua Marion, si accoccolò. “Dammi ancora un po’ le tue fresche tette”, le disse. La giovane riuscì a darle una breve ripassata con la lingua, poi si addormentò come un sasso. Marion, invece, rimase ancora sveglia. Osservava il suo amore mentre dormiva con la bocca aperta. ...tempo di lettura 21 minutigenere
Saffico
scritto il
2022-01-28
di
lowrise
Rapporti dalla provincia 3 - Godimento assolutoAncora assetate d’amore, le due amanti si sditalinarono a lungo e a vicenda le loro calde passerine, fino a venire ancora e ancora; poi il sonno colse per prima Lili che, abbracciandosi alla sua Marion, si accoccolò. “Dammi ancora un po’ le tue fresche tette”, le disse. La giovane riuscì a darle una breve ripassata con la lingua, poi si addormentò come un sasso. Marion, invece, rimase ancora sveglia. Osservava il suo amore mentre dormiva con la bocca aperta. ...tempo di lettura 21 minutigenere
Saffico
scritto il
2022-01-28
di
lowrise
Rapporti dalla provincia 4 - Sesso, droga e...La notte era ancora lunga e l’insaziabile Lili, ancora in preda ai fumi dell’alcol e soprattutto allo stato di eccitazione provocato dall’assunzione di un cocktail fatto di spinelli, ecstasy e strisce di coca, fu accontentata più e più volte da Marion e da sua zia Emma, che la possedettero con i loro strapon. Che, però, meno drogate di Lili, non riuscivano a stare dietro alla frenesia della giovane, sempre alla ricerca di qualcosa da mettere nel culo ...tempo di lettura 22 minutigenere
Saffico
scritto il
2022-04-12
di
lowrise
Rapporti di lavoro(1/3)Sono un architetto che ha deciso di lasciare la frenetica vita di città per trasferirmi in provincia e ricominciare a respirare nuove emozioni . Naturalmente avrei dovuto crearmi da zero la mia attività e crearmi un portafoglio clienti. Da alcuni amici avevo saputo di un caro collega che non vedevo da 20 anni che aveva uno studio di progettazione grandissimo e ben avviato e che aveva fatto un mucchio di soldi. Allora chiamai per un incontro per eventuali occasioni lavorative. Il mio ...tempo di lettura 4 minutigenere
Gay
scritto il
2020-11-17
di
scrittorepercaso
Rapporti di lavoro(2/3)Donato venne a prendermi con la sua Ferrari per andare a visionare il cantiere che avrei dovuto seguire. era estate e andammo nel tardo pomeriggio , fuori dagli orari lavorativi per essere più liberi di visionare il tutto. Era una palazzina fuori città. Mentre facevamo l'ispezione da soli , mi lancio uno schiaffone sul culo e disse: "Ma allora eri venuto per lavoro o per farti una scopata?" Io risposi: "Naturalmente viene prima il lavoro , ma ad una bella scopata non si ...tempo di lettura 6 minutigenere
Gay
scritto il
2020-11-17
di
scrittorepercaso
Rapporti di servizioMi chiamo Cesare e sono un autista dei pullman. Ho 35 anni, fisico asciutto e ben definito da 17 anni di calisthenics, molti capelli mori, occhi di un colore castano intenso, pochi peli sparsi tra petto e addome nella zona dell'ombelico che fortunatamente mi evita di ricorrere all'aiuto dell'estetista per la ceretta, come fanno molti miei compagni di palestra, anzi reputo la mia peluria anche abbastanza virile e sexy. Lavoro presso una azienda che effettua servizi di trasporto pubblico e spesso capita ...tempo di lettura 7 minutigenere
Gay
scritto il
2023-03-09
di
Cesarone
Rapporto con papà Premetto che questa è una storia realmente accaduta e anche se non sono uno scrittore avevo il bisogno di raccontare. Ho 25 anni e la mia vita a livello sessuale è sempre andata bene ma con poche storie e quindi ho passato tantissimo del mio tempo a masturbarmi. I miei genitori sono in pensione da un paio d'anni e quindi mio padre è sempre in casa, mia mamma invece gli capita di lavorare ancora come donna delle pulizie quindi sta tanto fuori casa durante ...tempo di lettura 5 minutigenere
Incesti
scritto il
2024-05-27
di
Più volte
Rapporto con papà 2Come dicevo i giorni seguenti si sono fatti interessanti... Dal giorno dopo abbiamo iniziato quotidianamente a masturbarci insieme sempre non andando oltre fino ad arrivare al weekend. Mamma il weekend lavora tutto il giorno e anche la sera sta via per andare da mia zia e torna sempre tardi quindi avremmo avuto molto più tempo per noi. Quel giorno andò diversamente però, fu mio padre che venne a chiamarmi dicendo che aveva voglia di masturbarsi e che voleva farlo insieme ...tempo di lettura 3 minutigenere
Incesti
scritto il
2024-06-01
di
Più volte
Rapporto con papà 3Dopo non aver risposto, mio padre aveva ormai finito di pisciare mentre io i pochi schizzi che mi uscivano andavano ovunque e vedendomi così in difficoltà mi chiese ancora come mai fossi così eccitato. Cercai di cambiare argomento dicendo di non preoccuparsi che a breve sarebbe tornata mamma, allora cercai di tirarmi insieme e di pulire tutta la piscia schizzata in giro e la giornata andò avanti tranquilla fino a dopo cena. Mia madre uscì di nuovo e sarebbe stata ...tempo di lettura 4 minutigenere
Incesti
scritto il
2024-06-09
di
Più volte
Rapporto extra-ordinarioSono sposato da 5 anni con mia moglie, la mia seconda moglie, il mio primo matrimonio è stato un completo disastro. Ho una figlia piccola con lei e viviamo un rapporto fantastico di grande amore e intesa sessuale, ci siamo sposati appena possibile ma l'avrei impalmata il giorno dopo che l'ho conosciuta, ve lo assicuro. Abbiamo qualche anno di differenza, io ne ho cinquanta , lei invece è ancora una trentaseienne bellissima. Con il passare del tempo mi sono un po' ingrigito e ho ...tempo di lettura 15 minutigenere
Tradimenti
scritto il
2023-06-03
di
Jean
Rapporto fetish con mammaMia madre mi sega con i piedi!!!!i suoi piedi sono stupendi,un 37 curato morbido e odoroso....l’odore che lascia addosso alle sue calze calzini pantofole è divino!!mia madre mi ha sgamato a 18 anni....mi stavo segando con un suo fantasmino sul pisello annusando l’altro...li usava x la palestra e non vi dico che profumo...mentre lo riempivo di sborra mia madre spalancò la porta della mia camera trovandomi nel massimo del piacere!!prima stupita ma poi ...tempo di lettura 3 minutigenere
Feticismo
scritto il
2021-01-25
di
Mometrovi11
Rapporto matrigna e figliastroQuesto non è un racconto vero e proprio! è più la descrizione di una fantasia, o meglio ancora, la proposta per voi di svilupparne veramente una storia! magari per conto vostro o con me, tramite mail per questo avrete la mia mail alla fine del testo. In cosa consiste questa fantasia? Per una qualche ragione, Maria, donna di 44 anni, incontra Antonio con il quale dopo un paio di anni, si sposa. Essendo entrambi in età matura, le cose vanno più veloci. La ...tempo di lettura 3 minutigenere
Incesti
scritto il
2020-02-10
di
MariProposta
Rapporto rivitalizzato Ciao, voglio raccontare la cosa che è capitata a me e mia moglie l'estate del 2013, era l'anno in cui festeggiavamo il 20° anniversario di matrimonio, io ho 45 anni e lei 44, negli anni e nonostante 2 gravidanze mia moglie ha un fisico da top e nessuno le da gli anni che ha ma almeno 10 in meno, io di questo ne sono fiero è alta 1.71 una terza di seno che prima delle gravidanze era una quinta di marmo, un sedere sodo e due gambe da favola, ...tempo di lettura 8 minutigenere
Esibizionismo
scritto il
2015-10-11
di
Fabfab
Rapporto sublime - Vieni.. fammi bere! 1"Vai di la Luca." Gli aveva bisbigliato in un orecchio la mamma, mentre seduta sul divano tra lui e il marito seguivano un vecchio film alla TV. "Perché?" Aveva risposto il ragazzo che, comodamente rilassato sul cuscino, in uno stato di dormiveglia, si accarezzava il sesso molle e ancora umido dalla sega che gli aveva fatto la mamma pochi minuti prima. "Vai di la Luca!" Gli aveva risposto la mamma in tono seccato. A quel punto il ragazzo si era ...tempo di lettura 4 minutigenere
Incesti
scritto il
2023-12-11
di
Incest 2021
Rapporto sublime:- 2 Il primo pompinoDopo la prima volta, quell'angolo di casa era diventato per loro una specie di luogo sacro dove in segreto e lontano da occhi indiscreti, abbandonarsi come in un interminabile rito di iniziazione alla loro incontenibile passione incestuosa. Tutto era cominciato il giorno del del 18° compleanno del ragazzo; L'agognata maggiore età in cui la mamma, avrebbe potuto finalmente regolare alcuni conti in sospeso da troppo tempo col figlio. Per l'occasione, oltre al regalo del motorino, i genitori gli avevano dato una ...tempo di lettura 4 minutigenere
Incesti
scritto il
2023-12-11
di
Incest 2021
Rapporto troppo appiccicosoNo,non nel senso di morboso,ma proprio di "appiccicoso"! Io ed il mio amico"diletto" ci conosciamo sin dalle Elementari,almeno 20 anni trascorsi insieme a dividersi merendine,gioie,emozioni e dolori durante la ns.fase di crescita! Ci scambiavamo spesso pareri ed opinioni sulle ragazze,ma puntualmente l'uno smontava l'altro,sgonfiandogli le aspettative dopodiché finivamo con l'abbracciarci teneramente,sussurrandoci all'orecchio parole di conforto-ma poi ci distaccavamo! Ed invece quella sera non riuscimmo a distaccarci troppo facilmente! Andammo decisamente troppo ...tempo di lettura 1 minutigenere
Gay
scritto il
2017-09-07
di
Culovoglioso
RapsodiaCi siamo incontrati in Piazza Duomo che non erano nemmeno le otto del mattino. Io volevo solo sedermici al centro, sui basoli anneriti. Ma tu m’hai interrotto mentre avevo la testa all’insù, che lì guardare a terra è peccato. Allora anche se non ti conoscevo t’ho detto tutto d’un fiato: «Anni fa un uomo è entrato nel campanile con la bici e una busta di arance, poi s’è richiuso la porta dietro». «E quindi?», hai fatto. «E quindi ...tempo di lettura 5 minutigenere
Comici
scritto il
2021-04-16
di
Dora
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.