Ricerca racconti

Risultati di ricerca per "bangkok" :

23 racconti trovati

Jenny sadica a Bangkok 4 - fino alla fine!ATTENZIONE - RACCONTO MOLTO CRUDO e SADICO - se sensibili evitate !!! Stava lì a terra senza muoversi, gli occhi fissi nel vuoto, il corpo bruciato dalla cera fusa, alcuni punti ustionati con la pelle chiaramente raggrinzita, un capezzolo le sanguinava dopo che Jenny lo aveva schiacciato di peso con la punta del tacco, aveva ancora il dildo gonfiato estremo nella figa completamente aperta e slabbrata.Io e Lee stavamo bevendo una birra fresca,  Jenny si guardava attorno, alle pareti del ...genere dominazionescritto il 2024-04-10di Jjoe9Jenny sadica a Bangkok 3Jenny le avvicina la candela accesa con già della cera fusa al viso, gliela fa vedere girandole la testa di lato tirandola per i capelli, la troietta singhiozza, un paio di gocce cadono sulla guancia, emette un urletto, le avvicina la fiammella al viso facendole sentire il calore, le sfiora la pelle, il respiro della schiavetta si fa più veloce, ansima, ha paura, lo sa che Jenny non ha limiti e ha già provato sulla sua pelle di cosa è capace ...genere dominazionescritto il 2024-03-24di Jjoe9Jenny sadica a Bangkok 2 La guardiamo sdraiata a terra su un fianco, sono passati diversi minuti da quando Jenny le ha tolto il mega cono che le ha distrutto la figa ed il buco è ancora aperto, non si muove, piange e singhiozza. Vederla così ridotta, quel corpo minuto di giovane ragazza che si lascia fare di tutto per chissà quale motivo, solo soldi? Non ci credo, non è possibile, in certi momenti, non quelli piu cruenti, mi è sembrato le piacesse essere usata, sottomessa, la paura, ...genere dominazionescritto il 2024-03-19di Jjoe9Jenny sadica a BangkokContinua da "Jenny a Bangkok - distruzione della cambogiana 2" stiamo cercando di mettere in posizione la schiavetta sopra alla testa enorme del dildo a cono fissato a terra, per impuntarlo nella sua figa, mentre Lee le tiene aperte le labbra vaginali, noi a fatica la muoviamo, ma lei si oppone, si dimena, neanche due urla serie della mistress la fanno calmare. Jenny si spazientisce, la butta a terra, è raggomitolata su se stessa, le assesta un paio di calci sulle natiche, ...genere dominazionescritto il 2024-03-18di Jjoe9Jenny a Bangkok - distruzione della cambogiana 2 Stare ad aspettare Jenny così senza fare niente dopo pochi minuti diventa noioso, così io davanti alla schiavetta e Lee dietro cominciamo a spingerla per farla dondolare, così facendo il jeans che le entra nel culo e nella figa sfrega le sue mucose e spinge il dildo e il plug, i suoi lamenti fanno capire che fa male. Le afferro entrambi i capezzoli per fermarla, tirandoli, lei urla, appena ferma, da dietro Lee le da un calcio nelle chiappe a ...genere dominazionescritto il 2024-03-13di Jjoe9Jenny a Bangkok - distruzione della cambogiana 1Esegui l'upgrade a una versione più intelligente di Gmail Email sicu Con la pelle della schiena lacerata e in alcuni punti sanguinante, le natiche viola, per le frustate ricevute ininterrottamente e con forza per più di 10 minuti da parte mia e di Lee, la pancia e le cosce con evidenti segni delle bacchettate col bastoncino di bambu', entrambi i seni rossi violacei per i colpi subiti a mano libera e strizzati con violenza, alcuni puntini di sangue provocati dalle coppe ...genere dominazionescritto il 2024-03-13di Jjoe9Jenny in Thailandia parte 8 flash in bangkokJenny si infila una canotta al volo, classica in cotone bianco, spalline sottili, ascella larga, trasparente quanto basta per non dovere immaginare i capezzoli, non basta a coprirle le parti basse, infila le infradito e sta per uscire dalla camera, sono già le 12:30 e siamo oltre l'ora di check out, dobbiamo sapere se ci fanno pagare la penale o se ci addebitano un giorno intero. Ma come detto sta per uscire con solo la canotta, un po troppo esagerato, la ...genere esibizionismoscritto il 2024-02-17di Jjoe7Jenny in Thailandia parte 7 - Bangkok o mare-Vi avevo lasciati con la proposta indecente dell'asiatico, quello che è successo lo trovate nella sezione DOMINAZIONE, i titoli cominciano sempre col nome di JENNY. Premesso ciò, continuo a raccontare come è terminata la serata. Pen ci sta aspettando poco prima dell'uscita di questo locale particolare, con la luce dei neon accesi è meglio, è vestita in modo normalissimo, un jeans lungo aderente che mette in risalto le gambe ed il culetto bello sodo ed una maglietta corta color panna con un disegno di ...genere esibizionismoscritto il 2024-02-12di Jjoe6Jenny nel dungeon a Bangkok 9 - fino alla fine -continua.... la colpisce sulla parte alta della schiena, lentamente un colpo dopo l'altro con qualche secondo di distanza tra uno e l'altro, io e Jenny le siamo dietro, le tolgo il plug anale che ha ancora inserito, lo stesso che prima aveva Jenny, si estrae facilmente, un mandarino esce insieme, l'altro no, chiedo a Jenny quante bananine le aveva inserito, non si ricorda e comunque non scendono, prendo uno di quei dildo lunghi, da 50 cm e spessore 4 in silicone non ...genere dominazionescritto il 2024-02-12di Jjoe9Jenny nel dungeon a Bangkok 8 - il dolore -Jenny ha in mano il bastoncino di bambù ed è a fianco della schiava ancora appesa per le tette violacee ormai coi capezzoli che quasi non si distinguono, le tocco le tette, sono durissime, sembra stiano per scoppiare da un momento all'altro, Jenny carica il braccio e con un ultimo movimento del polso la colpisce sulle natiche, la schiava urla e si dimena, provocandosi anche ulteriore dolore alle tette, Lee la tiene ferma e Jenny la ricolpisce in sequenza senza sosta 6 ...genere dominazionescritto il 2024-02-12di Jjoe9Jenny nel dungeon a Bangkok 8, il doloreJenny ha in mano il bastoncino di bambù ed è a fianco della schiava ancora appesa per le tette violacee ormai coi capezzoli che quasi non si distinguono, le tocco le tette, sono durissime, sembra stiano per scoppiare da un momento all'altro, Jenny carica il braccio e con un ultimo movimento del polso la colpisce sulle natiche, la schiava urla e si dimena, provocandosi anche ulteriore dolore alle tette, Lee la tiene ferma e Jenny la ricolpisce in sequenza senza sosta 6 ...genere dominazionescritto il 2024-02-10di Jjoe9Jenny nel dungeon a Bangkok 6 cruento...continua tirandole il peso così con forza uno dei denti metallici del morsetto strappa il povero capezzolino scuro, facendo uscire più di una goccia di sangue, la schiavetta urla di dolore e cerca di muoversi, ma non riesce essendo ancora immobilizzata. Lee sta guardando i frustini e le fruste insieme alla mistress che sembra spiegargli i diversi usi. Mentre Jenny, che ha ancora inserito il plug anale, ma sembra a suo agio nonostante la dimensione, ha preso tra le mani ...genere dominazionescritto il 2024-02-09di Jjoe9Jenny nel dungeon a Bangkok 5siamo rimasti con me con le forbici in mano di fronte alla schiava incatenata e bloccata ad X e lacrimante, ho ricevuto l'ok dalla mistress/tutor, per umiliarla tagliandole i suoi bei capelli lunghi lisci e neri, ovviamente non un bel taglio pulito, ma qualcosa per rovinarli. Jenny se ne sta seduta sul divano, nuda, con le gambe allungate e i piedi appoggiti sulla schiena di Pen, a terra a 4 zampe come un cane. Entrambe hanno un capezzolo clippato con ...genere dominazionescritto il 2024-02-09di Jjoe9Jenny nel dungeon a Bangkok 3Jenny fa presente che non si sente più la tettina ormai viola scuro, Lee le sfila l'ago e uno ad uno tutti gli elastici, Jenny se la guarda, forse un po preoccupata, Lee la tranquillizza dicendole che tornerà come prima,... quasi sicuramente, ridendo. Jenny mi guarda, non so che dirle, poi se la massaggia delicatamente, mentre Lee gliela prende e la strizza, per far riprendere la circolazione così dice. Intanto Pen leccandole il culo e la figa ha fatto venire ...genere dominazionescritto il 2024-02-08di Jjoe9Jenny nel dungeon a Bangkok 2Quando stavo per agganciare la barra di ferro che mi aveva allungato la mistress alle anelle fissate alle caviglie della schiavetta in modo da farla stare a gambe divaricate, Jenny mi ferma dicendomi che vuole fare prima un'altra cosa. Se ricordate Pen ha ancora inserite nel culo alcune palline da ping pong che le abbiamo spinto su su e ancora non sono uscite, tra l'altro non ricordo neanche quante, 3 o 5, boh. Facciamo sdraiare a terra la schiava, Jenny prende per ...genere dominazionescritto il 2024-02-08di Jjoe9Jenny nel dungeon a BangkokQuesto è il seguito dei racconti Jenny in Thailandia, Quando stiamo per cominciare a legare la schiava con le corde la tutor o mistress ci ferma e ... (sarebbe opportuno leggere almeno la parte precedente che si triva poco sotto, per capire la situazione) ... cavolo, penso, comunciamo subito con dei limiti, boh, invece ci spiega che le corde che stavamo per usare non sono per quel tipo di bloccaggio della schiava, ci indica delle anelle di ferro con vite, capisco che sono ...genere dominazionescritto il 2024-02-07di Jjoe8Con la sorellina a Bangkok Finalmente si torna a viaggiare e dopo 3 anni di stop decisi di andare in Thailandia. Molti miei amici erano ancora scettici a fare viaggi così lunghi dopo il covid, così io pur di partire decisi di portare con me mia sorella Laura. Anche Laura era molto felice di fare un viaggio del genere,lei è piccola di me ha 40 anni mentre io vado per i 50 ma è ancora una bella fighetta alta magra con una bella 3 di seno castana e con un ...genere incestiscritto il 2022-09-21di Matra22Un pazzo a BangkokBangkok 10 giorni fa... Un bel giovane mi contatta su Hornet, abita vicino al mio hotel ma sono in procinto di andare via qualche giorno, poi tornerò nello stesso hotel. Ok, intanto dammi Line che chattiamo meglio lì. Chattiamo qualche giorno con lui che mi dice dormirò con te, coccolami tutta la notte, scopami, filmami mentre ti pompino, ecc.ecc. anche se non vedrò foto di lui osè va bè, presto ti vedrò nudo dal vivo! Mie foto nudo con uccello ...genere gayscritto il 2022-08-22di wumpscut 70Il lato oscuro della Sauna Banylon, Bangkok Sauna thai il lato oscuro Oltre alle cose eccitanti, al Babylon Bangkok si vedono cose un pó piú bizzarre ... ne ricordo quattro in particolare. 1) Labirinto n.2 (che apre alle 17.00 o alle 16.00 ven-sab-dom, il n.1 é sempre aperto) vedevo tutte le volte un buzzicone cinese che somigliava ad un lottatore di sumo piazzarsi sempre nella stessa cabina lasciando la porta aperta, stando col culone per aria allargato con lo sfintere ben in vista...(a pecorina, vista la stazza a pecorona) e restava ...genere gayscritto il 2019-02-19di wumpscut70Natale a Bangkok Natale! Non é il primo che passo a Bangkok, di soito andavo a Messa (c'é una chiesa che la fa in italiano) e poi facevo il bravo, ovvero niente sesso. Stavolta peró infrango la regola... al mattino a Messa, poi... Chissà come fanno il Natale alla sauna Babylon... vedremo ! Ingresso 300 baht invece di 230, ma mi danno in regalo una bustina con dentro un ingresso gratis. Lo useró giorni dopo, quindi é come se fosse costato 70! Come vedró poi, per festeggiare Natale la ...genere gayscritto il 2019-01-13di wumpscut 70Capodanno a Bangkok Bangkok, 31 dicembre. Dove vado per il countdown? Davanti a un centro commerciale, il Central world sulla Ratchaprasong, c'é una larga strada, chiusa al traffico per ricavarne un grande spiazzo dove si raduna una folla smisurata, saranno 50.000 persone... Verso le 23.00 prendo posto lí in mezzo, pressato come una sardina, davanti ad un palco che intrattiene la folla con concerti pop. Tanti giovani carini, con la scusa della calca qualche palpatina ci scappa bé non sono in sauna non si puó esagerare... ...genere gayscritto il 2019-01-10di wumpscut 70A Bangkok improvvisamente leiBangkok. Fa caldo… la solita aria umida asfissiante di questa parte del mondo… sono le 11 del mattino e il sole ci dà dentro… mi aggiro per la spianata dei templi di Wat Arun, da bravo turista con la mia macchinetta fotografica. Spettacolari. I miei impegni di lavoro in Tailandia sono terminati prima del previsto e ho un po’ di tempo da spendere a Bangkok prima di tornare a casa, non ho voluto cambiare il volo approfittandone per fare un po’ ...genere eteroscritto il 2017-12-15di IlmonelloCon mia cugina a BangkokMia cugina Veronica è un avvocato di una grande azienda che si occupa di energie rinnovabili, si occupa dei mercati del sud est asiatico e spesso è fuori per lavoro. E' una bella ragazza, due gambe lunghissime, un culo pazzesco e un seno di taglia mediopiccola, super sportiva. Con lei ho sempre avuto un rapporto di vicinanza e affetto, complicità e confidenza. Da bambini giocavamo a fare i fidanzatini e abbiamo sperimentato insieme i primi bacetti e poi negli anni tanti viaggi ...genere incestiscritto il 2017-06-18di maxmacs
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.