Li provoco e poi scappo e mi piace se mi prendono

di
genere
bisex

Mi piace camminando di sculettare ho il culo a mandolino sodo e liscio metto vestiti aderenti che mostrano e amo provare i maschi mi suonano oppure mi fanno apprezzamenti e una sera tornando a casa una macchina si affiancata mi hanno chiesto se sapevo una strada i sono avvicinato e dallo sportello dietro uscito un ragazzo grosso muscoloso e mi ha afferrato e mi ha tappato la bocca e mi ha spinto nel sedile posteriore e mi ha detto ti piace provarci e adesso ti diamo il benvenuto e mi ha portato in posto isolato hanno fermato la macchina e mi hanno afferrato la testa e il tipo dietro affianco a me mi ha dato il cazzone da succhiare io mi dibattevo e cercavo di divincolarmi ma erano forti e mi hanno tolto i vestiti e mi hanno tirato fuori e in ginocchio avevo i cazzoni di tre maschi virili che mi costringevano a succhiare e mi tenevano per i capelli e mi davano schiaffi sulle guance e io succhiavo e mi infilavano a forza le dita nel culo e mi facevano male sentivo dolore poi mi hanno piegato fuori sul cofano e uno davanti e uno dietro e mi hanno sbattuto a sangue e mi dicevano ti piace sculettare e lo senti un vero cazzo daiiiiiii muovi le chiappe e facci vedere che ti piace troia e ho ceduto al piacere li ho assecondati e mi hanno scopato e battuto e riempito e poi rivestito con lo sperma che colava mi hanno riaccompagnato e uno ha preso il mio cellulare e ha detto ti cerchiamo noi e tu vedi di ubbidire se no ti veniamo a cercare ....Avevo goduto alla grande e il fatto di provocare mi eccitava ,Una sera entro nel mio condominio e una macchina mi fa i fari e mi giro e mi avvicino e un uomo di 35 anni mi chiede se ho il codice per entrare vado formulo e entro con lui lui va al secondo piano e io lo seguo apre il box mi dice grazie e io lo guardo lui mi guarda e mi fa cenno di avvicinarmi e entro e chiude il box e mi appoggia al cofano della macchina e mi stende e mi viene sopra e mi lecca mi bacia e struscia il cazzone sulla mia gamba e mi infila la ingua in bocca e mi bacia con passione mi soglia e restiamo nudi e mi abbassa a succhiare il cazzone bello doppio come piace a me e me lo spinge in gola e mi sculaccia e mi gira piegato sul cofano mi allarga le gambe e mi sbatte forte mi afferra per il collo e mi insulta che lo avevo eccitato a sculettare e venuto nel culo ....Mi hanno chiamato i due bastardi per una serata
scritto il
2024-05-26
2 . 1 K
visite
8
voti
valutazione
5.3
il tuo voto
Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.