Io pantera

Scritto da , il 2010-03-01, genere poesie

Ti sbatto contro il muro.

Mi premo contro di te.

Hai paura?

O ti eccita il gioco

delle parti scambiate?

Io pantera

e tu pulcino.

E sventola la bandiera

della resa,

pronta all'impennata,

all'assalto finale.

Ecco che mi allontano

e ti lascio li.

E ti lascio

un sorriso da Gioconda,

che gioca sull'onda

del tuo desiderio.

Non mi prendere sul serio

prendimi se ci riesci!

Tu mi prendi

e mi inchiodi

occhi scuri e profondi.

Finchè il sonno ci coglie

e il silenzio

è sfinito.

Ed è dolce

il dolore.

Questo racconto di è stato letto 2 9 1 7 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.