Mia madre e suo cognato

Scritto da , il 2021-11-15, genere tradimenti

Per curiosità contattatemi a marco.dipi1@outlook.it

In quelle sere spesso andavo con mia madre a casa di mia nonna, sua madre. La nonna era anziana e mia madre la aiutava in casa per Poi metterla a dormire.
Con mia nonna abitava la sorella maggiore di mia madre. Questa mia zia soffriva di una forte depressione e, insieme a suo marito era tornata a vivere a casa con la madre.
Mentre mia madre metteva a letto mia nonna, io rimanevo giù con zia. Suo marito tornava sempre tardi spesso brillo.
Quella sera l' uomo era tornato più alticcio del solito. Era brutto, basso e piazzato. Io lo vedo lo saluto e lui mi fa:
- Ciao..c' è anche tua madre?
Io rispondo:
- Si è sopra dalla nonna
- Ok vado a vedere
Io non do importanza a queste parole e torno di là. Ma poi passa qualche minuto ed inizio a pensare..che cosa cazzo sta facendo quello sopra?
Decido di salire per controllare. La porta della camera di mia nonna è socchiusa, mi affaccio e ciò che mi appare è a dir poco incredibile.
Mia madre è tra le grinfie del cognato che tenta di baciarla. Tutto ciò avviene ai piedi del letto di mia nonna mentre lei dorme.
Mia madre cerca di divincolarsi:
- Smettila dai! Mia madre potrebbe svegliarsi..
D:" E chissene frega!"
M: " Dai Non puoi scoparmi qui..Con mia sorella giù"
Terminate queste parole mia madre inizia quasi a piangere, ma lui insisiste:
"Smettila di fare la santarellina..non lo sei! Hai capito puttana? E poi sono troppo duro per fermarmi..guarda qua"
Prende Le mani di mia madre e le porta sul suo pacco ormai gonfio. Lei come lo sente cambia atteggiamento ed inizia a godere.
" Hai visto?" L'uomo tira fuori dai pantaloni un cazzo di uno spessore mai visto..non era lungo ma bello grosso!
" Dai Che ti piace!"
Prende mia madre per la testa e la porta giù mettendola in ginocchio.
Io resto incredulo ma la scena inizia a piacermi.
L' uomo le infila il cazzo in bocca. Lei all'inizio sembra disgustata cosi il porco continua:
"e se pure non ti piace fai un sacrificio..chiaro? In fondo io ho dovuto fare il sacrificio di sposare quella cessa di tua sorella mentre tuo marito e quell' altro si sono presi le sorelle più belle.."
Il tipo allude all' altra sorella di mia madre..Una vera e propria milf. Il mio più grande sogno erotico e la donna a cui avevo dedicato quasi tutte le mie pippe.
Dopo un attimo di silenzio e mentre il pompino di mia madre andava avanti l' uomo aggiunge:
"Sicuramente sei la sorella più troia"
Mia madre lo guarda negli occhi spalancando la bocca e prendendo tutto quel ben di dio.
Sembra una scena porno ed il mio cazzo esplode dai pantaloni. Lo tiro fuori ed inizio a segarmi.
Mia madre ad un tratto sembra voler smettere:
- Dai basta! C'è mio figlio giù che potrebbe accorgersi..
Ma l' uomo si infastidisce:
- Piantala troia! E succhia. E se quel coglione di tuo figlio ci vede viene qui e ti da una mano a ciucciamelo..con quella faccia da finocchio che si ritrova sai che bel bocchino che mi fa..
Mia madre non sembra badare troppo alle sue parole, continua la pompa come lei sa fare. Chiude gli occhi e succhia cazzo e palle godendo come una maiala.
Anche io non sono per niente infastidito da quelle parole. Sto godendo troppo a vedere mia madre cosi. E poi il tipo ha proprio un bel cazzo e lo prenderei anche io ben volentieri.
Mia madre mentre lo spompina ha degli attimi in cui si volta per assicurarsi che la nonna dorma e non si accorga di nulla. Il tipo la riprende per i capelli per riportarla sul suo cazzo. Ora il pompino va avanti con lui che la tiene per i capelli sbattendole il cazzo in bocca. Mia madre quasi soffre con quel cazzone in bocca. Ha dei conati di vomito.
Si gira di nuovo verso sua madre con il cazzo in bocca e segandolo con una mano..
- Hai visto come dorme sta stronza di tua madre? Chissà quanti cazzi ha preso anche lei..sai che troia che era da giovane.
Mia madre guarda il tipo indignata ma poi continua a pomparlo.
Poi lui la fa alzare, lei ormai è completamente consenziente.
La mette a novanta appoggiata ai piedi del letto. La spoglia e le infila il cazzo in figa. Inizia a scoparla e mia madre Inizia a godere. La scopa per bene e mia madre deve mantenere i mugolii per non far svegliare la nonna.
L' uomola insulta ma poi si ferma e decide di incularla. Mia madre cerca di implorarlo di smettere ma lui va avanti e la ficca tutto il cazzo in culo. Mia madre cade sul letto. Quel cazzone le rompe il culo. Lei vorrebbe urlare ma non può. Lui va avanti. Ormai il letto si muove di brutto e io inizio a temere che a breve mia nonna si sveglierà ma ciò non avviene.
Io intanto sono già venuto una volta, continuo a segarmi e mentre lo faccio mo sbilancio in avanti toccando la porta e facendo rumore. Mia madre ormai fuori di sé in preda a quel cazzone non si accorge di nulla ma il tizio si..si gira verso di me..mi vede..cazzo! Io mi ritiro ma lui non dice niente. Mi guarda ridendo soddisfatto e con fare complice va avanti nella scopata. Tutto cio mi fa godere tantissimo e sborro di nuovo.
L' uomo si toglie da dentro mia madre che ormai è esausta. Lui la prende e la distende sul letto affianco a mia nonna..le allarga le gambe si allunga su di lei e ricomincia a penetrarla in figa.
Mia madre sembra disgustata nell' avere suo cognato addosso ma gode e gode anche lui. Così si alza mettendosi il corpo di mia madre in mezzo alle gambe puntando il cazzo sulla sua faccia. Mia madre è distesa ad occhi chiusi sembra non voler vedere..Lui si sega su di lei fino a sborrare. Caccia talmente tanto sperma da riempire sia mia madre che il cuscino sottostante. Mia madre ha una maschera di sborra. È ad occhi chiusi completamente ricoperta in viso e sui capelli. L' uomo ha goduto molto, senza freni ed ha svegliato la nonna che si rtrova il cazzo di suo genero ad un palmo. Non credo si sia resa conto della scena. Io decido di andare e anche mia madre scappa via in bagno a ricomporsi.. non si è accorta di me. Anche il tipo se ne va dalla stanza. Per evitare l imbarazzo di parlare con lui decido di andarmene.

Questo racconto di è stato letto 5 9 2 7 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.