Fede la ragazza del mio amico

Scritto da , il 2017-01-21, genere tradimenti

Fede la ragazza del mio amico
Ciao oggi vi parlo di Federica la ragazza del mio amico
Loro erano fidanzati è lei gli è stata sempre fedele
Eravamo in vacanza in un villaggio
Io è lei ci siamo sempre guardati...però non diedi mai tanta importanza perché era fidanzata con il mio amico...un paio di giorni dopo il mio amico dovette tornare a casa per motivi lavorativi...lei era dispiaciuta della partenza del suo ragazzo
Lei si sentiva sola è non voleva uscire poi si fece convincere dalla sua amica
Io ero con gli altri quando arrivo fede è ci guardavamo
Lei indossava un bel bikini non era altissima...però era messa bene di seno...dopo il mare tornammo ognuno hai rispettivi bungaloo è ci siamo appuntamento per la sera tutti quanti
Lei la sera si trucco è indosso una minigonna di jeans..molto corta una maglietta color crema aderente evidenziavano le sue tette è lasciava scoperto l'ombelico è un paio di sandali con tacchi...era molto sexy
Io appena la viddi mi colpi per come era vestita...vedevo che parlava con la sua amica speravo parlasse di me sinceramente...la sera continuo nel divertimento della compagnia è dell alcool eravamo su di giri un po tutti...io l ha guardavo sempre
Premetto che sapevo che era la ragazza del mio amico però non riuscivo ha non guardarla ...io mi avvicinai a lei è gli dissi che era molto carina è lei ringrazio dicendomi che era fidanzata è io gli risposi l ho so il tuo ragazzo è mio amico....è dissi non stiamo facendo niente di male faccio i complimenti a una bella ragazza tutto qui
L ho invitata ha fare una passeggiata lei titubava perché ci guardavano gli altri è pensava sempre al suo ragazzo...lei si convinse io gli dissi farò il bravo prometto...per una buona mezz'ora parlavamo senza malizia come vecchi amici...poi ad un tratto cambiai espressione è gli dissi mi piaci federica...lei imbarazzata voleva tornare dagli altri...io gli chiesi perché non stava bene con me...lei rispose che ero un bel ragazzo ma non se l ha sentiva...io mi avvicinai è la baciai...lei non mi respinse mente gli mettevo le mani tra i fianchi...io mi feci più audace palpando le sue tette i suoi capezzoli erano già duri
Lei si lasciò andare gli infilai la mano sotto la gonna è gli acarezzai la figa..lei mi ticco i pantaloni è senti la mia erezione
Io mi slacciai la cintura è cacciai il mio cazzo...lei si inginocchio è inizio ha succhiarlo...dopo un gli dissi alzati voglio scoparti...gli sfilo il perizoma sotto la minigonna...si appoggia ad una parete di roccia dandomi la schiena la penetrai i miei colpi aumentavano sempre di più è lei godeva
Io l ho estraggo dalla fica è l ho infilo nel culo mentre penetro nel suo culo...con la mia mano destra gli facevo un ditalino...lei venne un po dopo con il suo culo...dopo che l ho tolsi mi spompino ancora...è gli sborrai in faccia ...quando finimmo ci sistemammo lei si lavo la faccia con l'acqua del mare è tornammo dagli altri che sicuramente sospettavano qualcosa perché siamo spariti
Io avevo sbagliato con il mio amico però se sarebbe capitato nuovamente di scoparla non mi sarei tirato indietro

Questo racconto di è stato letto 1 1 4 7 5 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.