Erotici Racconti

Ricerca racconti

Risultati di ricerca per "storie" :

2 4 racconti trovati.

Storie di Bianca - Cap. 2
genere: etero
Ero nella mia posizione preferita....e lui mi stava scopando con vigore alla pecorina....mi stavo godendo in pieno i colpi del cazzo che mi aprivano in due....dio che godimento...era una cosa pazzesca... All'improvviso il cellulare cominciò a suonare con insistenza....e continuava e non smetteva... "accidenti" ....dissi moccolando fra i...
scritto il 2017-05-07 | da 65principemoro65
Storie di sesso e amore di due conoscenti
genere: poesie
Questa è la storia di due conoscenti amici di lunga data che alla fine degli anni 90, cominciano a vedersi sotto un altra luce, lei si chiama Tamara bellissima bionda occhi verdi, anni 28 altezza sopra la media fisico da modella originaria del sud Italia, lui un uomo bello sui 30 anni, fisico bene costruito alto 1,78, sempre abbronzato, uomo di...
scritto il 2017-04-21 | da ROMANO BOTOLA
Storie (il principio)
genere: gay
Mi chiamo Nicola e sono un cinquantenne, che si è reso conto che il suo fisico non risponde più come una volta e mi sono deciso di frequentare una palestra due volte alla settimana per tenere in allenamento il mio metabolismo un po' rallentato. Mai avrei immaginato che oltre al metabolismo avrei risvegliato anche la mia sessualità. Tutto è...
scritto il 2017-01-18 | da ico_v
Ho voglia di un caffè-Le storie di Laila
genere: etero
Stazione di Ancona. Mi chiamo Laila R. Sono le 5,30 della mattina e mi trovo sola nella sala d’attesa della stazione. E’ inverno. Mi accorgo che il freddo è veramente pungente; un vento di tramontana soffia da sotto le porte della sala d’attesa e penetra all’interno della stanza, riscaldata a malo modo con vecchi sifoni, provocando una...
scritto il 2016-12-31 | da Laila R.
Le origini di una ninfomane (Storie Vere pt.5)
genere: prime esperienze
Ebbi altri incontri con G. e A. Delle volte insieme, a volte solo con uno o l’altro. L’idea di avere due uomini per me, mi eccitava un sacco! Da quando era entrato A. in questo gioco sporco, sembrava essere arrivata una ventata di aria fresca. Non che con G. mi trovassi male, anzi, ma una parte di me aveva bisogno anche di un minimo rapporto...
scritto il 2016-12-03 | da NymphoK
Origini di una ninfomane (Storie Vere pt.4)
genere: prime esperienze
[Premessa. Mi scuso già da ora per la lunghezza che avrà questo racconto, ma per ovvi motivi questa storia necessitava di una narrazione più ampia e di certo non potevo dividerla in due parti dal momento che avrei interrotto a metà una storia. Spero che non vi annoi] Volete la verità? Di quanto mi abbia eccitato l'idea che G. venne dentro...
scritto il 2016-12-02 | da NymphoK
Origini di una ninfomane (Storie Vere pt.3)
genere: prime esperienze
A differenza di T., G. mi aveva realmente colpita nel profondo. Pensavo che la mia prima esperienza fosse stata qualcosa di fantastico, ma l'inesperienza mi aveva ingannata. G. era riuscito a farmi toccare certe corde interiori che non pensavo esistessero ed è per quello che, nonostante la mia mancanza di propensione verso legami solidi, rimasi...
scritto il 2016-11-30 | da NymphoK
Le Origini di una Ninfomane (Storie Vere part.2)
genere: prime esperienze
Per vari anni, il posto in cui scopai per la prima volta diventò il mio rifugio del peccato. Dopo T. ebbi un periodo di calma, giusto un mese o due. In quel periodo, però, non mo fermai nello sperimentare e nel scoprire il mio corpo. Mi masturbavo mentre guardavo i porno e più guardavo porno, più imparavo cose nuove, cose nuove che avrei...
scritto il 2016-11-30 | da NymphoK
Le origini di una ninfomane (Storie Vere pt.1)
genere: prime esperienze
È strano pensare come certe persone siano destinate fin da piccole ad avere un rapporto molto viscerale con il sesso. Una di queste, sono io. Fin da giovincella, ho sempre avuto un interesse particolare per quel fiore inviolato che avevo tra le gambe. Ma ero colei che non aveva mai baciato, colei che tutti chiamavano "la brava ragazza" ma...
scritto il 2016-11-30 | da NymphoK
Storie di vita. 4, Il festino (consapevolezza)
genere: gay
l festino a casa di Franco era stato confermato, le “festeggiate” dovevamo essere io e Milly. Mi incontrai con lui nei pressi di casa sua, salimmo sull’autobus e dopo quattro o cinque fermate scendemmo, a pochi passi dall’abitazione di Franco. Sapevamo entrambi cosa ci attendeva, lui e Fulvio, mister ventisei, ci avrebbero sbattuto fino...
scritto il 2016-10-06 | da Pisellino
Storie di vita. 3. Il primo da ventisei (col contorno di altri poco più piccoli)
genere: prime esperienze
“Leccalo, vai giù, succhialo sulla punta poi apri la bocca e fallo entrare, vedrai... bravo… sei una vera pompinara… ora fino in fondo, più che puoi… quanto sei troia!”. Lo baciai sulla punta ed all’attaccatura del frenulo, poi cominciò a spingermelo in bocca, la aprivo il più possibile per farmelo arrivare fino in gola ma tutto...
scritto il 2016-07-31 | da Pisellino
Storie di vita. 1. Il figlio della colf.
genere: gay
Ricordo benissimo che quel giorno d’estate giravo per casa in mutande e canottiera. Dentro casa era la mia normale tenuta, vista la canicola. Non c’era da studiare ed avevo altri impegni, molto più coinvolgenti: ovviamente c’erano vari tipi che mi inchiappettavano, riempiendomi il tempo. Un luogo d’abbordaggio era divenuta la piccola...
scritto il 2016-07-20 | da Pisellino
Storie di vita. 1. Lezioni di geometria ovvero uso alternativo del righello
genere: gay
Sono successe tante cose durante la mia giovanile “gayezza, queste trovano in parte riscontro in molte delle storie che avete già letto, ora ve ne racconto altre”: “la chiamavano Bocca di Rosa…” di lì a poco questo sarebbe stato il ritornello intonato da coloro che mi avrebbero posseduto, influenzati dalla mia abilità orale, dalla...
scritto il 2016-06-30 | da Pisellino
Storie di una coppia -reale- ( secondo )
genere: gay
Nel racconto precedente ho narrato di come io e il mio fidanzato siamo arrivati alla decisione di aprirci sessualmente al mondo, in un modo un pò particolare ovviamente. Il giorno dopo l'accaduto del racconto precedente andai a prenderlo e ci vedemmo, non nascondo che fu una notte molto turbata, stavo male con me stesso e avevo lotte interiori,...
scritto il 2016-05-23 | da Gelsomino
Storie di una coppia -reale- ( primo )
genere: gay
Se vi piace un racconto molto lungo, in cui la parte erotica viene un po alla fine e soprattutto nei prossimi episodi ma strettamente reale e fedele ai fatti e non inventato tutto e nemmeno in parte allora questo racconto fa per voi, sono stato costretto a scrivere cosi tanta roba ( ho sintetizzato moltissimo con moltissima difficoltà ) non...
scritto il 2016-05-20 | da Gelsomino
Storie di viaggi in treno
genere: gay
Prendo un treno di notte da Roma,per qualche fermata non sono solo,ma pian piano il treno cominciava a svuotarsi,giuro che avevo anche una leggera paura! Sono seduto comodamente,mi tolgo le scarpe per appoggiare comodamente i piedi,in mano ho un ipad,sto' guardando dei siti gay,con uomini nudi e cazzi in primo piano...... Convinto di non essere...
scritto il 2015-11-18 | da fellatio
Storie cinofile
genere: zoofilia
Trovo su internet un escort,un bel tipo Greco,arrivo nel suo appartamento e vengo accolto da un enorme alano,era Ari,il suo cucciolone di 80 kg! Il giovane escort,si spoglie nudo,a un bel cazzo,e inizio a spompinare,intanto mi ero lubrificato il buchetto per farmi scopare,e con enorme piacere scopro il Greco un ottimo amante,mi scopa a lungo e...
scritto il 2015-06-11 | da fellatio
Storie di vita, realtà o fantasia?
genere: etero
Mi sto preparando. Dopo un bagno caldo, mi ungo la pelle, sotto le mie mani diventa liscia e setosa.. un brivido di aspettativa mi travolge. Ho preparato sul letto ciò che indosserò stasera.. completo intimo di pizzo nero, reggicalze, calze di seta...li indosso.. sfioro le gambe fasciate dalla seta e tremo al pensiero che altre mani mi...
scritto il 2015-01-27 | da fatamisteriosa
Le storie di Ale e Miky
genere: etero
io e ale abbiamo sempre avuto un rapporto prima mentale che fisico , da quando era entrato a far parte della mia vita vivevo ogni giorno nell'attesa di vederlo , mi scervellavo a pensare cosa fare o cosa dirgli per stuzzicare la sua libido fino a farlo esplodere ( e tutto cio' ancora oggi lo faccio ) il mio e' sempre stato un bisogno...
scritto il 2013-12-10 | da holehana
Storie di ordinaria famiglia 03
genere: incesti
CAPITOLO 3 – La prima prova della suocera: il marito. La notte scorse tranquilla e, la mattina, le due donne ed io uscimmo con la scusa di una passeggiata in centro. Prima di uscire chiesi al suocero se voleva visionare un film che avevo precedentemente preso senza avere il tempo di vederlo, infilai la cassetta nel videoregistratore ed uscii....
scritto il 2013-03-26 | da Domrome
Le storie di Iole
genere: etero
Questa è una storia saffica; no, è un racconto etero; no, è un racconto incestuoso. Decidete voi dove collocarlo. La luce del sole entra dalla finestra. Si fa strada attraverso lo squarcio delle tende e illumina il letto. Sopra vi sono distesi due corpi. Sono il mio e quello di mio figlio. Siamo nudi. Lui è ancora addormentato. Ha la testa...
scritto il 2011-11-15 | da Biancaneve
Storie di ordinaria famiglia 02
genere: incesti
CAPITOLO 2 – La suocera a casa nostra La sera ci lasciammo con la promessa che ella sarebbe ben presto venuta a stare qualche giorno con noi. Nell'attesa con mia moglie definimmo ogni dettaglio per le future prove della mamma e, quando finalmente passai a prenderla per portarla a casa, ella certo non immaginava cosa la attendeva. Mia moglie...
scritto il 2011-07-10 | da Domrome
Storie di ordinaria famiglia 01
genere: incesti
CAPITOLO 1 - L’iniziazione della suocera Sposato da oltre 8 anni, il menage familiare cominciava naturalmente a perdere colpi. Momenti di caduta del desiderio, momenti di tensione interpersonale, ne riscontrava una fatale frizione latente, che portava la nostra coppia ad avere rapporti sempre più radi che raramente raggiungevano le vette di...
scritto il 2011-07-09 | da Domrome
Le solite storie
genere: etero
Prima di sposarci, quando eravamo ancora fidanzati, io ed Elena passavamo interi pomeriggi domenicali a letto. Lei lavorava in un’agenzia di viaggi anche di domenica mattina ed io in una ditta di manutenzione e viaggiavo molto. Il tempo per stare insieme era poco, e dopo un semplice pranzo domenicale preparato da me, ci mettevamo a letto,...
scritto il 2011-01-27 | da **1964**
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.