Ricerca racconti

Risultati di ricerca per "giorno" :

1 8 6 racconti trovati.

Io e mia madre 3 - Il giorno dopo
genere: incesti
Mi svegliai nudo nel letto dei miei, non riuscivo ancora a credere a quello che era successo quella notte. Mia madre non c’era, guardai l’orologio e vidi che era già quasi l’una, alla fine avevamo passato la notte a scopare e ci eravamo addormentati alle 5, ma lei a quanto pare si era già svegliata. Uscii dalla stanza e andai in cucina,...
scritto il 2019-03-13 | da Luke00
Buongiorno
genere: etero
Sono una ragazza di 23 anni e frequento l' Università, facoltà di Economia. Sono alta 1,60 ho un paio di chili di troppo, ma un bel corpo sodo. Sono castana e di carnagione olivastra. Condivido un appartamento vicino a dove studio con un dottorando della stessa facoltà, ha qualche anno più di me, da quando ci siamo conosciuti ho iniziato a...
scritto il 2019-03-06 | da Azalea
Un giorno in gita
genere: gay
Fui invitato dà mio cognato per una gita dì tre giorni arrivati alla sera fui ammesso à dormire assieme con mio cognato andiamo a dormire verso le ore ventidue arrivati in camera mio cognato sì era spogliato restando nudo mio cognato mi invitò dì fare una bella doccia assieme a lui accettai sotto la doccia mio cognato mi infilò la...
scritto il 2019-02-14 | da Corrado
Il giorno del Patrono
genere: tradimenti
Avete mai festeggiato la giornata delle puttane? Avete mai dedicato una giornata intera alle prostitute della vostra città? Proprio così. Io l'ho fatto. Al pesce di Aprile dell'anno scorso. Il giorno di S.Maria Egiziaca, la più antica protettrice delle prostitute (quelle pentite). È domenica mattina. Mi sveglio, ho l'alzabandiera e comincio...
scritto il 2019-02-10 | da Heroindio
L'ultimo giorno di vacanza (Simona-Veronica)
genere: trio
Simona e Veronica, la sua migliore amica, quell’estate avevano deciso di farsi una settimana di vacanza a Malta e avevano, perciò, affittato una piccola casa poco distante dal mare. Avevano fatto amicizia con un loro vicino, un altro ragazzo italiano di nome Alessandro, che aveva più o meno la loro età ed era già stato più volte a Malta,...
scritto il 2019-02-04 | da Jimpoi
Il giorno dopo
genere: etero
Nella vita, anche per una come me, che lo tiene in massima considerazione, non tutto si può ricondurre al sesso, anche se lo scopo finale, quella sera, avrebbe dovuto essere quello. Dopo la lite di Pino con sua moglie la situazione non era certo migliorata fra i due. Lui spesso dormiva a casa mia e lei si consolava senz'altro con il suo amante;...
scritto il 2019-01-28 | da Lucciola fra le mani
Il primo giorno da cagna
genere: dominazione
Mi svegliai nel cuore della notte per un rumore,dei passi aprirono il mio box ed era Jessica con un collare in mano e una ball gag, mi si avvicinò e mi mise il collare nuovo in pelle borchiato poi mi disse di leccargliela, io iniziai senza pensarci mi arrivò un calcio che mi buttò a terra. Lei iniziò a urlarmi contro, avevo dimenticato di...
scritto il 2019-01-28 | da Cagna
Sembrava un giorno qualunque
genere: etero
Ciao a tutti.. Questo racconto è pura immaginazione, che esprime un grande desiderio che passa per la mia mente.. Era un giorno come tanti, io ,(Elena)donna che lavora in ufficio 6 giorni su 7.. Ogni giornata per me è così monotona dato che sto tutto il giorno davanti ad un computer.. E avendo un bel fisico (anche se tendo sempre a cercare di...
scritto il 2019-01-25 | da Autricesexy
Di quando abbiamo scopato il giorno delle nozze - End
genere: incesti
-Chiavala!Chiava tua madre mentre io le bacio la pancia pregna e le succhio i capezzoli gonfi e le mordo le labbra e...le succhio la lingua umida e vogliosa.... Chiavala bene...chiavala a fondo.....falla godere....è tua madre ricordalo sempre e....a lei devi la tua vita e tutto quello che sei.....amala...amala... Vai amore....spingi...spingi...
scritto il 2019-01-22 | da Una madre
Il quarto giorno
genere: gay
Bogossian quando aprì gli occhi, non poteva vedere il suo cazzo perché era nascosto completamente nella mia bocca; non seppi resistere e mentre dormiva iniziai a leccarlo e succhiarlo. Come già detto in precedenza la cosa che mi eccitava di più era sentirlo crescere dentro la mia bocca. E nemmeno a lui doveva dispiacere perché non ci mise...
scritto il 2019-01-18 | da Vampir 2
Un giorno in bagno
genere: prime esperienze
Io sono una di quelle persone che... Ecco... Si masturba tutto il giorno e non ha amici. Salve,sono Michael Green e ho 18 anni. È difficile non aver mai avuto una ragazza... Ecco io non ce l'ho e non ce l'ho mai avuta. Mi piaceva qualcuna ma sono sempre stato troppo svogliato per provarci. Sapete qual è il colmo? Che io piaccio a un sacco di...
scritto il 2019-01-15 | da Sneak
Buongiorno Zia
genere: incesti
Ciao sono Matteo. Giovedì scorso. Mi svegliai non so ancora il perché alle 7.30 circa. Sapevo che lo zio non era a casa. Sono uscito e sono andato a prendere le chiavi di riserva della casa della zia. Sono entrato. Vado in camera della zia e la vedo che sta ancora dormendo. Tolgo le coperte e comincio a leccarle piedi per poi dirigermi verso...
scritto il 2019-01-06 | da Matteezia
Il giorno dopo
genere: gay
La mattina dopo mi svegliai di colpo credendo che quello che fosse successo la sera prima fosse frutto della mia fantasia. Invece no era tutto vero, sentivo ancora il profumo di Andrea sulla mia pelle. Fu in quel momento che mi accorsi che qualcosa nelle mie mutande si stesse muovendo... Avevo un erezione pazzesca il cazzo era gonfio e pulsava...
scritto il 2019-01-01 | da Perseo90
Un incontro dell'altro giorno
genere: gay
- Come si chiama quel ragazzo? È da questa domanda, e dalla risposta che mi diede la mia amica Martina, che inizia la mia relazione con Luca. L'avevo visto delle volte al bar, come altri ragazzi entrava a prendere un caffè, una birra, poi usciva subito per andare al lavoro. Si tratteneva soltanto la sera. Mi colpì subito, anche se di lui non...
scritto il 2018-12-18 | da Inchiostro&Miele
Ancora un altro giorno
genere: pulp
Premessa: questo è il mio primo tentativo di scrivere un racconto pulp, non so se ci sono riuscito...non credo, ma al contempo non saprei come collocarlo... Nel mio campo sono noto per essere un “affermato professionista”, non siamo in molti ad esercitare questa professione, ma neppure troppo pochi, la concorrenza è feroce, ma un lavoro...
scritto il 2018-12-05 | da scopertaeros69
Helena per un giorno
genere: trio
Ho deciso, oggi mi fermo. Ci passo tutti i giorni, lei è quasi sempre li, bellissima, seminuda con quella carnagione olivastra, perizoma rigorosamente rosso che mostrano due glutei perfetti, reggiseno rosso coperto, si fa per dire, da una maglietta a rete praticamente inutile. Sono due giorni che vorrei fermarmi ma trovo sempre quella sedia...
scritto il 2018-11-10 | da Feelrouge
In gita il giorno dopo
genere: tradimenti
Salve,sono sempre io la signora porcona.Mi piace essere chiamata così,voglio raccontarvi cos'è successo il giorno dopo .Mi alzo presto,faccio la doccia,mi trucco mi vesto comoda con legghins molto aderente,ho un bel sedere tondo e anche molto sporgente, sexy come al solito i capelli lunghi un po mossi ,una camicia bianca un po scollata che...
scritto il 2018-10-28 | da La signora porcona
Ultimo giorno di scuola
genere: etero
ULTIMO GIORNO DI SCUOLA Due colleghi insegnanti sfogano la loro voglia di sesso Oggi è l’ultimo giorno di scuola, finalmente arrivano le vacanze, è anche una giornata estiva, voglio prendere la statale e andare a spasso; ho messo il registro di classe in sala professori e sto per andarmene, quando mi sento chiamare “buongiorno***” mi...
scritto il 2018-10-24 | da maschio05
Un giorno in riva al fiume
genere: gay
Un giorno del mese di luglio sono andato al fiume piace sapendo ché si faceva nudismo a casa mi sono fatto un bel clistere arrivo al fiume verso le ore dieci mi metto vicino a un giovane ragazzo sui trentanni quando mi vede lui si alzò in piedi per farmi vedere il suo cazzò aveva un bel cazzò sui ventiquattro cm mi saluta mi fa ceno di...
scritto il 2018-10-05 | da Corrado
Il ritorno in palestra, secondo giorno
genere: etero
Martedì, secondo allenamento, la prima settimana si va tutti i giorni per riprendere il ritmo, poi si alterna con krav maga che a breve ricomincia. Stasera non c'è molta gente come ieri quindi invece di essere distratto, ci do dentro di brutto! Mentre sto facendo panca, dall 'alto vedo sbucare una testa riccia! Speravo di trovarti anche...
scritto il 2018-10-03 | da Ghost
Vacanze al mare, secondo giorno
genere: saffico
Ci svegliamo,il sole è già alto.Siamo a letto io e Luisa,ci guardiamo,entrambe stiamo rielaborando la sera precedente da Claudia. Mi alzo per prima,vado al bagno,seduta sul wc mentre piscio mi guardo la fica,è tutto nella norma. Esco,Luisa è in piedi,-"Buongiorno" - le dico - " Buongiorno anche a te,Tesoro" - replica. Entra in...
scritto il 2018-08-23 | da Oldfaggot
Vacanze al mare ,primo giorno
genere: saffico
Era ferma sull'uscio,Claudia, una dea bionda. Luisa si alzò,la prese per mano -"Dai entra"- Io presi una seggiola da un angolo e si sedette al nostro tavolo.-" Vedo che state ancora mangiando,non volevo disturbare" - si scusò Claudia - " Non preoccuparti,avevamo finito" - risposi io. Mi alzai ed iniziai a liberare il tavolo. - "Vuoi bere...
scritto il 2018-08-15 | da Oldfaggot
Qualche giorno fa.
genere: tradimenti
Recente. Questo mini racconto parla di fatti recenti. Ultimamente abbiamo qualche problema ad ospitare, diciamo che è più cauto non farlo. E la zoccola ha ripreso alla grande a fare la puttana. Ha sempre un suo standard di zoccolaggine ma con degli alti e bassi. Quando è nella fase bassa si limita ad uscire con tori già testati e che ha...
scritto il 2018-08-04 | da insospettabilevaccadamonta
Quel giorno
genere: etero
Un giorno, andai a starmi a casa di mia zia, perché i miei dovevono andare fuori paese, per un giorno. Arrivai verso le 10, mia zia, ha due figli. Mia zia per me, e' stata la fonte di erotismo per molti anni, fin dall infanzia. Lei, è una donna alta 1, 70, non magra, con i fianchi larghi non troppo, con un seno bello, molto bello, quel...
scritto il 2018-08-01 | da Van Ficaen
Sogno di un giorno di metà sessione (estiva)
genere: voyeur
Giorno nuovo, solita vita universitaria. Si arriva in facoltà, si cerca un tavolo buono e ci si mette a studiare e fare i progetti che mancano per prendere il tanto agognato pezzo di carta finale. Ma lo sappiamo tutti, un altro obbiettivo, forse meno nobile ma sicuramente più appagante, spinge la stragrande maggioranza dei maschietti a...
scritto il 2018-07-27 | da ancostef
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.