Preside 3

Scritto da , il 2022-11-24, genere orge

Arriva sabato e mi assalgono mille dubbi,verranno e con quanti e poi a vedermi come la prenderanno gli studenti,e Beatrice avrà raccontato cosa succederà????????? Sono agitata ma apro il portone e vado in ufficio.
Accendo la video camera e aspetto,passa una mezzora e sento suonare,la vedo che aspetta fuori e ha con se due studenti e un terzo che non conosco ma che intravedo di colore scuro,porca miseria ha come amico anche un nero,mi viene subito a pensare ai vari filmini porno dove avevo visto dei cazzi a livello proboscide e donne bianche che urlavano dal piacere,chissà.
Apro la porta e tutti si dirigono verso i bagni dei ragazzi, ormai mi devo decidere devo assaggiare quei cazzi,specialmente quello nero e così chiudo l’ufficio e mi dirigo verso i ragazzi.
Mi avvicino e sento che parlano tra loro e così piano piano mi metto a ascoltare cosa dicono
“cazzo cosa aspetti levati tutto ti vogliamo vedere nuda così ti fondiamo meglio ma dicci chi è che ti ha fatto entrare a scuola,chi è che vuole partecipare,il bidello non credo troppo vecchio,la segretaria anche se mi ha fato un paio si seghe non mi pare donna che organizza allora dimmi chi è,finalmente ti sei levata tutto adesso inizia a divertirti con i nostri cazzi poi vedremo”
Ma non avete capito?????? È la nuova preside,ma l’avete vista bene????ha un culo da competizione e due tette che di sicuro le aveva senza reggiseno mentre era in classe ho visto Beatrice che si leccava e si strizzava una tetta e io ho avuto quasi un orgasmo solo al pensiero di averla nuda a mia disposizione”
A sentirli istintivamente mi metto una mano nella figa e mi strizzo una tetta e sono pronta a presentarmi
“avete indovinato sono io che ho organizzato l’incontro ma davanti avete una donna non una ragazzina che si accontenta di un pompino,voglio tutto e vi do tutto ma prima fatemi vedere cosa avete sotto e se mi meritate e tu Beatrice sei già nuda vieni e spogliami mentre ti scaldo le tette e le figa,allora cosa aspettate fatemi vedere i cazzi!!!!”
I tre un po straniti ci guardano mentre la ragazza inizia a levarmi i vestiti e nel mentre lingue in bocca e mani su tutto il corpo,quando sparisce anche la gonna e sono nuda con la ragazza che mi stà leccando le tette i ragazzi quasi si strappano tutto e mi presentano i cazzi già pronti e scappellati,sono due cazzi normali ma quello del nero mi attira per la sua grossezza.
“allora non pensate alla preside e nemmeno alla prof oggi sono la vostra maiala fatemi di tutto ma di sicuro uscirete con i coglioni flosci e la vescica svuotata voglio fare di tutto io e la vostra cara Beatrice e adesso venite vogliamo i vostri cazzi”
I ragazzi sono ancora titubanti e allora sono io che inizio,ne piglio due in mano e uno in gola e la titubanza sparisce,ho mani nella figa e nel culo e le tette sono strizzate sperando che esca il latte,si sono scatenati,uno mi sta chiavando in bocca e un altro si siede sul cesso e mi fa sedere sul suo cazzo Beatrice è a carponi che lecca i coglioni e il culo mentre l’ultimo la incula di brutto.
“bravi così mi piacete e tu con quel cazzone che mi stà scardinando la figa non mi sborrare dentro,ho già avuto un orgasmo incredibile ma voglio che mi riempi il culo di sborra bollente aspetta che mi alzo e mi impalo il culo,Beatrice adesso invece dei coglioni leccami la figa e tu cosa aspetti menati il cazzo e fammi bere tutto”
Ormai presa dalle voglie mi sollevo da quel magnifico cazzo e lo infilo in un colpo nel culo,mi sembra di essere spaccata in due talmente mi riempie le budella ma godo con la figa gocciolante che Beatrice mi pulisce a slinguate mentre il ragazzo dal culo è passato alla figa e l’ultimo mi da retta e a furia di menarsi mi riempie le tette e la faccia di sborra
“scemo ti avevo detto in bocca adesso puliscimi le tette e spero che il cazzo si pronto fra poco perché la cosa non è finita,tu cosa aspetti a riempirmi il culo,lo hai dilatato e adesso voglio sentirlo pieno di sborra così la mia porcella Beatrice godrà a bersi quello che uscirà dal mio culo sderenato”
Mentre io sono alle prese con il cazzone Beatrice dalla figa è passata alla bocca e cambia cazzo riempiendosi di nuovo il culo e io sono alle prese con il mio cazzo che ha sborrato e lo devo pulire e lucidare ma mentre lecco le ultime tracce di sborra quel porco apre i rubinetti e inizia a pisciarmi in faccia
“bevi troia hai detto che sei la nostra troia bene allora bevi e ringraziami che non ti faccio mangiare perché mi sono liberato prima di venire bevi vacca e ingoia tutto dovrei berne talmente tanta che ti sembrerà di essere incinta e quando ho finito lo pulisci e pisci in bocca a Beatrice che non aspetta altro”
Se all’inizio erano un po timorosi dopo aver assaggiato fighe e culi e vedendo che siamo disposte a tutto si scatenano e così per circa un ora ci fanno provare tutto,doppia ,sega con le tette,lesbicata per bere tutto quello che esce dai nostri buchi,leccate di coglioni e culi con relativa sega e pisciata per far vedere che hanno il cazzo,insomma tutto quello che una donna può ricevere lo hanno fatto ma alla fine sono completamente svuotati.
“splendido ragazzi siamo riuscite a scaricare coglioni e vescica,adesso andate a casa che noi due rimettiamo un po’ a posto il casino che abbiamo fatto”
Ormai spompati ma felici i ragazzi con un ultima palpata di culo e leccate di tette vanno via io e Beatrice ancora nude e ricoperte di tutto puliamo il lago di piscia e le varie gocce di sborra che sono disseminate in tutto il cesso,mentre puliamo la ragazza coglie le varie occasioni e quando le sono vicina un bacio in gola,una leccata di tetta o un massaggio alla figa ci scappa,ovviamente io ricambio con passione e mentre puliamo mi viene in mente un altro incontro ma di sole ragazze che possono fare di tutto tra noi,pisciare addosso,farla bere leccare tutto e chiavarsi con cazzi di gomma enormi,uhhhhh più ci penso e più ne ho voglia e così mi siedo sul cesso faccio sedere Beatrice sulle gambe e le dico cosa vorrei fare a casa mia con tutto il tempo che ci vuole per godere e fare di tutto.
“prof!!!!!! è una idea meravigliosa e di sicuro due mie compagne l’Anna e la Gina saranno felicissime di partecipare,pensa che un anno fa durante la ricreazione ero al cesso a pisciare,finito come al solito mi sono pulita con la mano e l’ho leccata con gusto,mi hanno visto e subito mi hanno detto che facevo schifo ma pochi giorni dopo Anna mi ha confessato che ha provato a casa e si è masturbata dal godimento che ha provato a leccarsi la piscia,Gina invece è stata più maiala,è entrata in bagno ma era occupato dal fratello che stava pisciano.
Le scappava e così si è seduta sul bidè e si è scaricata ma a vedere quel cazzo che zampillava ha messo la mano davanti al getto e l’ha leccata,il fratello subito le ha girato il cazzo e oltre alla leccata a aperto la bocca e l’ha bevuta. Da quel giorno ogni momento è buono per bere quella del fratello e fargli bere la sua e,come immagini,la figa e il culo sono a disposizione quando vuole. Come vedi saranno felici della tua proposta uhhhh peccato che abbiamo già pisciato vorrei tanto essere lavata dalla tua figa,pazienza lo farò a casa tua”
Felice di aver incontrato le ragazze organizzo per sabato a casa mia e dicendo che se vengono altre va benissimo e con un ultimo bacio in bocca e una carezza alle tette ci rivestiamo sognando il prossimo incontro.

Questo racconto di è stato letto 2 8 2 9 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.