Nel vostro camper

Scritto da , il 2021-10-18, genere bisex

Finalmente in ferie!!! Prenotato un bungalow in un tranquillo campeggio in Liguria, sono single, 55 anni, ultimamente un po' sovrappeso ma amo mangiare, bere e trombare. Come ogni mattina vado a farmi la barba e pii la doccia nei bagni comuni dove incontro sempre un biondino che ga il camper davanti al mio bungalow che alla mia uscita dalla doccia mi guarda e sorride sempre soffermando spesso il suo sguardo sui miei slip da bagno dove si intravede il mio cazzo con l'erezione mattutina. Sono giorni che lancia messaggi con gli occhi...e oggi ho deciso di abboccare, mi avvicino e gli domando se ha del caffè perché ho finito il mio, lui sorridendo mi dice di andare nel suo camper dove sua moglie me ne darà un po', avvertendomi che a breve sarebbe arrivato anche lui appena finita la barba, schiacciandomi l'occhio e leccandosi le labbra. Mi reco con l'asciugamano sulle spalle verso il camper, spiego alla sua mogliettina il mio bisogno e lei mi fa entrare; una bionda sui 40 anni, un bel fisico con indosso una lunga maglietta, senza tracce di reggiseno con uno slippino colorato che si intravede in trasparenza. Anche il suo sguardo come quello del marito va dritto sui mie slip... mi invita a sedermi e si gira per prendere il caffè, devo dire cha ha proprio un bel culetto la signora....si volta e mi sorride chiedendomi se è lei che fa quell'effetto a ciò che nascondo nello slip...
Anche io sorrido e annuisco facendole cenno di sedersi accanto... in un attimo mi ritrovo con le sue labbra sulle mia una linguetta fresca che mi entra in bocca e una mano che mi accarezza il cazzo, rispondo ai suoi baci e alzo la sua maglietta iniziando ad accarezzare le sue chiappe...
Dopo qualche minuto sento dei passi ed ecco che entra il marito che subito chiude a chiave il camper e dice che finalmente potremmo vedere cosa nasconde tra gli slip il nostro dirimpettaio. In pochi secondi siamo tutti e tre nudi io mi attacco al seno di Gloria mentre Claudio incomincia a leccarle la fica, allungando la mano verso il mio cazzo. La situazione si scalda e nel camper c'è solo odore di sesso, ora è Gloria che si gira ed inizia a farmi un pompino mentre Claudio la prende a pecorina, lei ci sta mettendo un impegno incredibile e ogni tanto dice a Claudio che il cazzo che sta succhiando è grosso e lungo e che ha fatto bene a provocarmi in bagno. Claudio non resiste e viene sulla sua schiena, ma subito si sposta e anche lui viene a slinguare il cazzo, lecca un po' l'asta e un po' le palle, mentre Gloria non ha intenzione di lasciarglielo prendere in bocca.
Quelle due lingue mi stanno facendo morire, sposto Gloria e la faccio sedere sul cazzo per farmi cavalcare ed è Claudio che dopo una bella succhiata al mio cazzo glielo infila nella fica. Gloria va lentamente su e giù toccandosi le tette mentee Claudio dirige le sue attenzioni sui miei capezzoli leccandoli e succhiandoli io intanto avendo il suo culetto vicino alla mia mano incomincio a giocare con la sua rosellina. Appena avvicino le mie dita bagnate anche lui incomincia a cavalcare facendole entrare. Una sensazione bellissima, Gloria non si trattiene più e mi cola addosso tutto il suo piacere, un mare di libidine tutto sul mio cazzo, anche io non riesco più a tenermi quindi appena glielo dico loro si gettano con le loro bocche a ricevere tutta la sborra sul viso baciandosi tra loro. Ho davvero incontrato due bei maialini, come me anche perché Gloria e Claudio mi hanno detto che non hanno la tv e vorrebbero venire a vedere nel mio bungalow il secondo canale....che gentilmente aprirò e gusterò con il mio cazzo. Alla prossima

Questo racconto di è stato letto 3 4 0 0 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.