Christine, la prof. di Francese -15- (continua)

Scritto da , il 2021-09-11, genere orge

Dopo pochi secondi sento le sue mani sulle mie tette, ma non è più un problema.

lo faccio entrare e uscire, poi gioco con il selettore della velocità e accelero e rallento.

Vengo dopo pochi minuti, è un orgasmo bellissimo!

Mi metto a sedere, guardo verso Giacomo che sorride.

Mi accarezza la faccia, mi dà un bacio, poi mi chiede se voglio provare una cosa.

Gli dico che non lo so, allora mi chiede di sdraiarmi sul letto.

lo faccio, mi corico sulla schiena.

Mi prende le gambe e me le fa raggomitolare sul petto, poi prende il vibratore.

È spento, lo appoggia al mio ano.

“mai fatto?”, mi chiede.

“raramente”.

Applica un po’ di pressione, lo fa entrare.

Quando sento che è arrivato al massimo, faccio un piccolo lamento e lui si ferma.

Appoggia la base del vibratore al materasso, in modo che il peso del mio corpo lo tenga dentro di me.

Incomincia a spogliarsi.

Quando è completamente nudo, si protende su di me e mi fa allargare le gambe.

Ho capito cosa sta per succedere e non lo fermo.

Entra dentro di me.

Mi sento completamente piena: il vibratore mi preme da dietro, lui da davanti.

È molto eccitato, e parte subito sparato.

Io in quella posizione non ho margini di manovra.

La sensazione è fortissima, mi sento ipersensibile ad ogni suo movimento.

Anche il materasso che si flette trasmette movimento al vibratore, dandomi delle scariche di eccitazione.

Viene dopo poco.

Io gli chiedo di rimanere un po’ ancora dentro di me, perché voglio venire anche io.

Capita qualche secondo dopo, questa volta è un orgasmo più dolce.

Si sfila da me, io mi metto in ginocchio e mi sfilo il vibratore.

“l’avevi mi fatto?” mi chiede.

“no. tu?”.

“neppure io. sei mai stata con due uomini?”.

“con te e Fabio dieci giorni fa, non ti ricordi?”.

“no, intendo dire così, con due cazzi dentro di te”.

“No, mai stata”.

“Vuoi provare?”.

“anche no”.

ci rivestiamo e ci salutiamo.

CONTINUA ...

Questo racconto di è stato letto 1 8 8 3 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.