Antonella... rivincita dopo sabato!

Scritto da , il 2021-03-01, genere tradimenti

Dopo l umiliazione che ho subito sabato da quella puttana di Antonella, non ci ho dormito la notte, mi aveva fatto arrapare molto vederla chiavare dal suo titolare, ma il fatto che mi abbia deriso e nn si sia fatta chiavare avendomi legato e fatto sborrare solo alla fine coi suoi piedi non mi andava giù! Così pensavo a come potergliela far pagare.. stavolta doveva implorarmi di smettere sarebbe dovuta essere una scopata brutale, la più brutale! Domenica mattina, le mando un messaggio la invito in serata in un albergo della nostra zona.. dicendo che visto che nn si è fatta chiavare avevo voglia di rompergli il culo! La troia subito mi risponde accettando l invito, ma dice che avrebbe dovuto scopare prima A. nel pomeriggio perchè aveva casa libera, e mi avrebbe raggiunto più in tarda serata! Allora subito inizio a pensare come avrei potuto punirla, e ricordando le avventure che la vacca ha avuto con i cazzi neri allora subito mi si illumina la mente: chiamo il ragazzo di colore che lavora con il suo idraulico che insieme a me già l ha scopata a dovere e lo invito per una serata di baldoria dicendo di portare con se 2 amici ben dotati... il ragazzo non poteva credere a quello che gli dicevo e ci stupore mi disse che non vedeva l ora di riscopare la troia! Ore 22:00 raggiungo l albergo scelto, e da lontano intravedo già i tre ragazzotti di colore uno più grosso dell altro... li salutò, e spiego loro che questa deve essere una violenza bella e buona, devono sfondare tutti i buchi di Antonella devono schiavizzarla! E con una risata e un: sarà fatto capo., ci dirigiamo verso la suite scelta! 22:40 arriva la troia., in tutto il suo splendore! Vestitino a fiori, i suoi tacchi nuovi neri, senza calze e immagino senza perizoma e ne reggiseno dato che ha dovuto chiavare il cornuto del suo fidanzato! La saluto... lei mi sorride., le chiedo se ha scopato.. e lei mi dice di sì e per farmi ingelosire mi dice anche che si è fatta sborrare sui piedi... io non mi smuovo, e abbracciandola ci rechiamo alla suite... entriamo, chiudo a chiave la porta le chiedo se è pronta... Antonella forse essendo ancora arrapata, mi abbraccia e mi mette la lingua in bocca., mi tocca il cazzo e si sfila il vestitino, come immaginavo era già nuda... era rimasta solo in tacchi., culo e tette all aria...mi butta sul letto e mi mette un piede sulla patta dei pantaloni e mi fa: inizia a sborrare sulle mie scarpe porco poi mi inculi,, che bello incularmi con la sborra che gia mi cola sui piedi.. dai... e mi tira il cazzo fuori... Io la fermo per non perdere il controllo della situazione, e le dico che nn c’è bisogno, e con un segnale faccio entrare i tre negri.... Antonella alla vista di quei tre omoni muscolosi, gia nudi e con i cazzi in tiro, e che cazzi., i miei 26 cm sembravano minuscoli vicino alle loro bestie, mi guarda e fa: Sei uno stronzo, lo sapevo che dopo ieri sera avresti voluto sfondarmi ma non con 3 negri! Io mi avvicino a lei, la bacio e le schiaffeggio il culo e la porto in mezzo si ragazzi dicendole che è tutta loro! Antonella subito si inginocchia cercando di segare e spompinare quei cazzoni mentre io mi spoglio e mi metto comodo per godermi lo spettacolo! I Negri avendo ascoltato attentamente quello che dovevano fare iniziano a sputarle addosso.. e senza farsi spompinare più di tanto il più muscoloso la alza ., la piega a pecora e senza lubrificarle il culo glielo piazza dentro... quell urlo di Antonella non lo dimenticheró... emanó un grido di dolore assurdo e disse d fare piano... io intanto mi segavo, e i ragazzi le ricordarono che piano non esisteva,, e mentre il più dotato la inculava, l idraulico glielo mise in fica.. mentre il terzo ragazzo gli tappava la bocca! Che spettacolo assistere a quella scena... Antonella veniva scopata in tutti i buchi da tre enormi cazzoni si dimenava, urlava e incitava i ragazzi dicendo di sfondarla, in particolare fu un “sfondatemi questo culo” a far impazzire i negri che ad un tratto si fermarono e la gettarono sul letto... il più dotato mettendola a pecora glielo rimise in culo l idraulico glielo mise in bocca e io avevo davanti a me Antonella a pecora con gambe strette con un enorme palo nel culo allora decisi di sborrare così ordinai alla troia di sfilarsi i tacchi, capendo le mie intenzioni senza farselo ripetere Antonella tolse i decolte e uniì i piedi mettendomi le sue piante carnose davanti al cazzo io con un colpo di mano iniziai a sborrare come un animale sulle piante dei suoi piedi che in un istante furono riempiti d sborra., che goduria! Intanto i ragazzi continuavano imperterriti a scoparala, io le rimisi i tacchi coi piedi strapieni di sborra e andai davanti a lei per metterglielo in bocca., mentre adesso lei veniva inculata dal nero idraulico, il più dotato era segarsi l altro glielo sbatteva in fica e io in bocca...mentre mi spompinava le chiedevo se le piaceva e lei mi guarda con faccia stremata e mi disse: mi piace tanto, ho il culo a pezzi, mi brucia... Allora ordinai al ragazzo che la inculava di fare più forte e ad un tratto vidi che il nero obbedì e iniziava a darle dei colpi pazzeschi nel culo mentre l altro da sotto teneva il ritmo battendolo in fica...intanto il più dotato ad un tratto mi chiamó e mi disse: Ehi capo è per te e anche lui tolse i tacchi alla troia prese i suoi piedi mentre lei era a pecora gli mise il cazzo in mezzo e si fece segare..Antonella con i suoi meravigliosi piedi con 3 colpi fece sborrare il ragazzo che aggiunse altra sborra alle piante dei suoi piedi, gli altri due stavano per venire vedendo sborrare il loro amico, allora si fermarono girarono la troia mentre io glielo avevo tolto dalla bocca e anche loro afferrando i piedi di Antonella scaricarono tantissima sborra...I ragazzini dopo aver sborrato si rivestirono e io ringraziandoli li mandai via.. rimanemmo soli, io e Antonella , entrambi nudi io col cazzo ancora duro e lei stremata sul letto coi piedi stracolmi di sborra... io la inizii a deridere e feci: povera la fidanzatina fedele di A. ha il culo distrutto, la fica che gocciola e i piedini pieni di sborra negra, lei mi diede dello stronzo allorchè io la afferrai e la rimisi a pecora e glielo misi nel suo culo ormai rotto a sangue...entrava con estrema facilità.. lei stremata godeva e io le masturbavo anche la fica..:era nuda senza scarpe, io affondai gli ultimi colpi nel culo poi mi alzai in piedi sul letto la miei in ginocchio e sborrai per la seconda volta inondandole il viso! Quel viso da puttana...dopo sborrato prima che mi si ammosciasse il cazzo la presi scendemmo dal letto e in piedi la piegai davanti a me e gli appoggiai il glande nel culo... Antonella incredula mi chiese; che cazzo vuoi ancora dal mio culo? E io la ziittiii con un: taci zoccola... osservandola i piedi nudi poggiati a terra con quello smalto color pesca inizai a pisciarle nel culo.... che sensazione straordinaria, e anche a lei piacque tanto d mentre pisciavo mi diceva: siiii riempimi il culo, e tappamelo... siii riempi la tua troia... ! Pisciai fino all ultima goccia nel suo culo poi presi un tappo dello champagne che avevamo stappato e glielo ficcai nel culo per non far fuoriuscire nulla! Ripresi il suo vestitino glielo misi., le feci rimettere i tacchi e io mi sdraiai sul letto ordinandole di alzarsi leggermente il vestitino e farmi vedere come si levava il tappo da culo., da vera troia eseguì e inizi a colarle il piscio tra le chiappe, fino ad arrivare alle coscie e andare ai piedi già strapieni di sborra... mi lancio il tappo... mentre ero di nuovo a segarmi e mi disse : sei contento ora? E mentre mi segavo allungo la sua mano continuando leì il lavoro mi baciava e segava ... alzo la gamba sulla sedia per farmi notare il piede nella scarpa e il piscio che raggiungeva la sborra..così per la terza volta sborrai sulle sue mani... e senza farla nemmeno ripulire le ordinai di andar a casa così e portare i nostri liquidi a quel cornuto del fidanzato..:: Sorrise e obbedì... andò via! Io mi feci una doccia e vittorioso mi rivestii e tornai anche io a casa! CHE SODDISFAZIONE

Questo racconto di è stato letto 3 2 5 4 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.