Antonella, che Troia! In macchina

Scritto da , il 2020-12-03, genere tradimenti

Ci risiamo., ieri la puttana di Antonella è scesa per portare un po’ di cose ad A., il mio amico cornuto che è a casa in quarantena! Verso le 19 mi arriva un messaggio., è lei , la troia., che mi manda una foto delle sue cosce in macchina, e mi chiede dov ero! Io ero a casa, le risposi e dopo nemmeno 10 minuti la ritrovai giù da me con la macchina di A. Scesi, salì in macchina e ci mettemmo in un vicolo cieco lontani da occhi indiscreti! “Che ci fai qui?” Le chiesi... e lei rispose “sono scesa per portare alcune cose ad A. , e ho pensato di passare anche da te!” E mi inizia a massaggiare la gamba.. Io indossavo una tuta e lei indossava dei jeans strettissimi,soliti decoltè ai piedi e una maglione di lana... semplice ma lei anche così mi arrapava come una bestia...iniziai a guardarla, mentre mi massaggiava., e io cercavo di mettermi comodo e guardargli tutte le gambe e sopratutto i piedi., il mio cazzo inizio ad indurirsi e lei subito pronta mi fa “cosa vuoi guardarmi precisamente?” E avendo già capito tira dietro il sediolino alza le gambe e le poggia su di me.., tastando il mio cazzo coi suoi piedi e stuzzicandomi col tacco...con una mano mi tira fuori l uccello e se lo mette a segare col tacco.. vede la mia faccia che inizia a godere , mi scappella tutto il cazzo e togliendosi l altra scarpa mi passa la pianta del piede su tutta la cappella secca... mi faceva impazzire quel piede sul quale avevamo sborrato sopra io e Amir l altro ieri., ma allo stesso tempo provavo una sensazione di dolore avendo il cazzo secco...Antonella che ovviamente lo stava facendo apposta, mi fa “che c’è fa male? Sapessi a me come fa male quando me lo sbatti nel culo... sapessi quando Amir mi inculava sotto i tuoi ordini poi...adesso soffri e taci!” Io all’ udire quelle parole mi riimmaginai la scena mentre Il nero la inculava poi gli guardai il piede che m segava col tacco e l altro uscito dalla scarpa che era sulla mia cappella arrossata che strusciava e all improvviso con un sussulto iniziai a sborrare, Antonella non se lo aspettava, e dopo il primo schizzo per non far sporcare tutta l auto mentre continuava a segarmi col tacco posizionó la pianta del altro piede prp sulla punta del cazzo facendo da tappo per non far schizzare la sborra! Restó così fino all ultima goccia., poi rimise il decolte e sorridendo mi disse “ mi sono abituata ad avere i piedi umidi in questi decolte” io nn rimisi il cazzo apposto., e i miei 26 cm erano ancora li in messo alle sue caviglie che presi a leccare , poi la baciai, gli misi la lingua in bocca e gli sbottonai i jeans , infilai una mano nel suo perizoma e iniziai a masturbarla.., pochi istanti era un lago e io ero di nuovo pronto... voglio sborrare di nuovo le dissi e lei con un balzo si mise in ginocchio a pecora sul sediolino, e inizio un pompino da sogno , sputó sulla cappella ancora disidratata e con la lingua leccava come fosse un gelato.... succhiava e leccava., succhiava e leccava... poi ad un tratta si levó le scarpe e allungo i piedi verso il finestrino mettendomi in mostra le piante di quei piedi carnosi... in quella posizione era una meraviglia la spingevo con la testa sul mio cazzone lei quasi soffocava, e le guardavo i piedi ., andai avanti così poi allungai una mano verso il suo culo gli spostai il perizoma e gli infilai il medio diritto nel culo, stavo godendo come un porco , lei prese aria lasciando per un attimo il mio cazzo mi guarda e mi fa “sborrami in bocca, sborra in bocca a questa troia che hai sempre sognato” un ultima occhiata ai piedi affondo sempre di più il dito nel culo le afferro i capelli e gli rimetto tutto il palo in bocca... un colpo e inizio a spruzzare.,gli sparo in bocca 5/6 spruzzi di sborra., lei soddisfatta ingoia mi pulisce tutto il cazzo e me lo rimette a posto... sii risistema e mi lascia giù casa.! Chisà domani cosa inventerà... Antonella è davvero una ninfomane!

Questo racconto di è stato letto 6 5 4 4 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.