Il fidanzato di mia figlia con suo fratello

Scritto da , il 2020-09-01, genere trio

Emanuele il fidanzato di mia figlia lui 21 lei 18 bello alto corpo pieno di muscoli gentile si da da fare facendo lavoretti di pittura e muratura parlando a cena una sera dovevo dare una rinfrescata alla camera degli ospiti si è proposto per farlo lui io procuro il materiale e lui fa il lavoro sabato e domenica essendo libero appuntamento sabato mattina alle 8 per comprare il materiale lui ha dormito qui Mia figlia andata a lavoro tornava alle 18 porto il caffè busso apro e stava sdraiato nudo nel letto aveva il erezione un cazzone enorme lascio il caffè gli sgrullo la spalla gli dico è tardi e chiudo quella vista mi aveva imbarazzata e tremavo tutta la vista della grossa bestia ha risvegliato in me calori e piacere nascosti. usciamo andiamo a prendere i materiali e faccio la spesa e torniamo a casa ,mi guarda e mi dice scusi per stamattina come mi ha trovato divento rossa e gli dico capisco perché Sara ti ama tanto e rido Non voglio che lei soffra non la illudere mi raccomando nel pomeriggio dopo il riposino passo nella stanza e aveva scartavetrato tutto era seduto a gambe aperte e guardava un filmetto porno al cell si sentivano lamenti mugolii e si accarezzava il pacco bello duro mi affaccio alla porta gli dico Caffè ? Fa un salto rosso e si copre davanti con tutte le due mani Tutto bene con mia figlia per quanto riguarda il sesso ? mi guarda e mi dice ha le cose sue da 3 giorni e non vuole essere toccata mi avvicino e tu non c'è la fai a resistere lo capisco giovane e pieno di ormoni scommetto che se non ti sfoghi vai in cerca vero ? lo guardo gli sono davanti a pochi cm gli tolgo le mani e le appoggio sui miei seni dimmi come li trovi ? rosso in viso accarezza e le stringe io afferro la cinta e slaccio faccio scivolare il pantalone e mi struscio sento animale che cresce e lui mi afferra le chiappe le spinge verso di lui e si avvicina al mio viso mi lecca il collo e le guance poi arriva alla bocca e infila la lingua è bravo spogliati e vieni in camera mia mi spoglio tutta e mi stendo entra mi guarda e mi dice Ammazza quanto sei bona e si lancia sopra di me che lo abbraccio le sue mani che corrono sul mio corpo fermo aspetta non correre facciamo con calma non voglio che godi subito steso io ho iniziato a leccarlo scendendo e colpetti lingua sulla cappella e poi sotto lo scroto e poi asta preso la mano e lo portata tra le mie gambe e le facevo strusciare fargli vedere come doveva procurarmi il piacere il suo cazzone cercavo di farlo andare tutto in gola ma era troppo lungo lui si è girato mi ha aperto le gambe infilato la faccia leccando e mordendo facendomi sobbalzare e ansimare siiiiiiiiiii cosiiii bravooooo adesso infila le dita e muovile a rotazione haaaaaaaa siiiiiiiii cosiiiiiiiii bravoooooooo ci sonoooooo più forte porcoooooo spaccami la ficaaaaa oraaaaaaaaaa tremo tutta e ho un forte orgasmooooooo mi piego tutta e gli bagno la mano mi giro e assumo la posizione a pecorina mi aferra da dietro e sbatte il cazzone facendo rumore delle pelle che si incontrano e mi da delle sculacciate e mi dice se mi piace lo fermo spalle a terra e salgo sopra mi infilo il cazzo e cavalco le sue mani sui fianchi mi danno il tempo poi si ferma urlaaaa oraaaaaaaaa spinge da sotto e schizza dentro e mi riempie e cado su di lui ci baciamo e sudati e tremanti ci godiamo il momento . tutto torna normale Ecco il Sabato dopo verso le 10 arriva con il fratello di 18 anni per finire prima prendiamo il caffè parliamo poi vanno sopra a lavorare pensavo di scopare ero in cucina e stavo lavando i piatti che mi è arrivato alle spalle mi agguantata e stringendomi pensavi che mi ero dimenticato di te Succhiacazzi ? Che fai c'è tuo fratello fermati sei matto le sue mani sotto la gonna aveva scansato le mutandine cercavo di toglierlo il cazzone che strusciava sulle chiappe piegata sul lavandino mi teneva ferma adesso ci fai divertire anche mio fratello ha un bel cazzone vedrai come urlerai di piacere mi alzata e mi ha trascinata in camera mi ha buttata sul letto e mi ha spogliata Che fai ti prego fermati spogliato completamente nudo e mi ha infilato il cazzo in bocca lo muoveva come se scopasse la bocca ero troppo eccitata mi sono abbandonata mi ha stesa e allargandomi le gambe ha infilato la testa e succhiava e mordeva leccava faacendomi urlare di piacere che una mano mi ha girato di lato e un cazzone giovane rosa e duro lo succhiato leccato il ragazzo tremava poi mi ha baciata e il fratello allargandomi tutta si è avvicinato e spingendo la cappella entrato muoveva dentro e fuori stavo impazzando avevo due cazzoni e ecco che ho il primo orgasmo mi agito mi muovo mi tirano giù dal letto il giovane mi afferra da dietro a pecorina e entra e spinge e altro in bocca le mani sui seni strizzano i capezzoli i cazzoni duri che escono entrano il grande mi blocca la testa e mi dice aprila che ti riempio tutta e ingoia e arrivano schizzi grossi caldi densi e li mando giù senza sprecare una goccia e viene anche il piccolo facendomi colare sulle gambe . abbiamo pranzato e poi siamo andati a riposare in camera ho iniziato con il piccolo e lo voluto solo mi sbatteva forte mi baciava come un forsennato porco lo fatto venire poi sono andata dall' altro pronto fatto i preliminari mi ha fatto cavalcare poi ha chiamato il fratello lo succhiato ma era bello eccitato e venuto dietro piegandomi e infilandomi il cazzo nel culo doppia e sono venuta mentre i due cazzoni mi spaccavano dentro e sono venuti anche loro .. adesso ci vediamo tutti i sabati e mattino e sera scopiamo alla grande

Questo racconto di è stato letto 8 4 2 4 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.