Escort 7

Scritto da , il 2019-04-03, genere orge

La porto in camera e andiamo subito in bagno
“Forza bella levati tutto la depilazione và fatta da tutte le parti figa,culo, ascelle tette insomma devi avere la pelle come il culetto di un bambino,liscia e profumata”
Subito inizia a togliersi tutto e la faccio sedere sulla sedia gambe spalancate e così inizio a spalmare la crema depilatoria,prima sulla figa e poi sulle ascelle.
“Bravissima adesso stai ferma per almeno dieci minuti e guai a te se ti gratti la figa devi rimanere ferma”
Mi siedo sul cesso e aspettando che la crema faccia effetto inizio a accarezzarle le tette e stringere i capezzoli che diventano subito duri
“Uhhh Lucia smettila altrimenti ti vengo in mano ahhhh che bello bastaaaa uhhhh mi viene da pisciare cosa faccio dai smettila”
“Giorgia davvero devi pisciare? E allora cosa aspetti piscia e lavami tutta voglio sentire il sapore della tua piscia dai”
“Ma Luciaaa se piscio ti lavo tutti i vestiti uhhh non resisto sto per lavarti siiiii “
Inizia a lavarmi la camicia e io mi chino e ricevo dei getti in bocca ,mi avvicino alla figa e ricevo tutto addosso è stupendo sento quei getti caldi che mi fanno quasi venire senza toccarmi e così non mi stacco da lei fino alla fine della pisciata
“Lucia che porca sei ma davvero ti è piaciuto bere la mia piscia,anch’io a casa qualche volta mi sono pisciata in mano e mi sono leccata ma la cosa mi ha solo eccitata ma a berla non ho mai provato”
Mentre parla inizio a levarle la crema e la vedo splendida,la risciacquo e poi inizio a spalmarle la crema antiarrossamento e massaggiandola infilo due dita nella figa e comincio a solleticarle anche il culo,Giorgia già calda per la pisciata mi piazza la faccia tra le tette
“Ahhhh ti lecco le tette che sanno di piscia uhhhh ha un buon sapore ti lecco tutta”
Si lecca la sua piscia che mi ha riempito i vestiti e mi mette una mano sotto la gonna e subito è con le mani nella figa
“Stai buona cara altrimenti questa sera non avrai voglia e invece dovrai essere pronta a tutto”
Non le spiego altro e così ci prepariamo per la serata,sotto rigorosamente niente e le spalmo dalla vasellina nel culo e nella figa e anch’io mi do una bella spalmata e così siamo pronte Giorgia mi guarda un po’ stordita pensando a quello che succederà ma la rinfranco e con un ultimo bacio in bocca l’accompagno nel salone dove sono seduti Luigi e Francesco.
“Perbacco Francesco non mi avevi detto di avere una amica così graziosa vieni cara vieni qui vicino dimmi qualche cosa mentre Anna ci porterà gli aperitivi”
Luigi inizia a parlare e si avvicina sempre di più mentre Francesco inizia a massaggiarsi la patta,in un attimo le mette il braccio sulle spalle e Giorgia sembra quasi bloccata dalla gentilezza di Luigi,nel mentre arriva Anna sempre nuda con gli aperitivi
“Ti piace vedere la nostra Anna nuda? È bella vero ma vedi in casa nostra piace la bellezza e allora Lucia!!cara vuoi far vedere le tue meravigliose tette? Vedrai che spettacolo e tu cara non vuoi farci vedere cosa hai sotto la camicetta? Penso siano belle come quelle di Lucia”
Io mi levo subito la maglietta e aiuto Giorgia a slacciarsi la camicetta e così siamo tutte e due con le tette in mostra
“Bellissime siete da medaglia d’oro ahhhh appena le accarezzo hai i capezzoli di ferro ohhhh guarda chi arriva”
Anna mentre Luigi palpa Giorgia ha levato i pantaloni a Francesco che cazzo in mano e scappellato lo presenta in faccia a Giorgia che apre subito la bocca e lo ingoia e il caro Luigi arrapatissimo si apre i pantaloni e tira fuori il suo tarello,piglia la mano a Giorgia e le fa prendere in mano il suo
“Bravissima dai lecca e succhia e mena l’altro cazzo ti piacciono due cazzi vero?? Dimmi la verità li vorresti ne tuoi buchini,pensa uno nella figa e uno nel culo fammi toccare di sicuro sei un lago di umori,Lucia cara vediamo questa bella come mamma la ha fatta”
Prima di andare a spogliare Giorgia mi levo tutto sono bollente e così nuda faccio alzare un po’ la ragazza e le sfilo i jeans e anche lei rimane nuda nel suo splendore,Luigi mette subito la mano nella figa e io le lecco le tette che sono rosse dalla voglia,Anna inizia a solleticarmi il culo e mentre siamo così raggruppati arriva anche Alì che sfodera subito il suo tarello alla vista di un altro cazzo Giorgia allunga una mano e lo impugna e inizia a sparargli una sega,si stacca dal cazzo che ha in bocca si china e ingoia quello di Luigi,chinandosi ha il culo in vista e io inizio a infilarle uno e poi due dita dentro
“A chi l’onore di sfondare questo culo??”
È talmente calda che riesco a infilarle quattro dita dentro e lei spinge per averle tutte e inoltre viene scaldata da Anna che le lecca la figa.
Luigi si stacca dalla bocca che è subito riempita da Francesco e si mette dietro a Giorgia pronto a sfondarla,insalivo il cazzo e spalanco le chiappe e così con un colpo solo il cazzo affonda nel culo vergine
“Ahhhhh porco che dolore basta levalo maiale porco depravato mi hai spaccata noooooo tiralo fuoriiiii”
“ferma troietta vedrai che fra un momento vorrai due cazzi nel culo sentilo,sentilo che ti scava le budella senti il calore che ti scalda ti piace vero??!!!!mi hai spalancato il culo godi troietta godi!!!!”
Mentre le scava il culo Giorgia viene chiava in bocca da Francesco che la incita a ingoiarsi anche i coglioni Anna prosegue a leccarle la figa e Alì con il suo palo mi impala la figa cacciandomi dentro quasi le palle.
“Siiiii ecco siiiii adesso mi piace dai porco aprimi il culo siiiii squassami lo voglio tutto dentro siiiii riempimi di sborra”
Giorgia è ormai partita e se prima urlava di toglierlo adesso lo vuole tutto dentro e lo incita a riempirla di sborra cosa che un urlo Luigi fa svuotandosi i coglioni nel culo di Giorgia che quasi in contemporanea si beve la sborrata di Francesco,crolla distrutta dai troppi orgasmi avuti e dal culo le esce liquido misto a altro,Luigi non aspetta altro e cazzo in mano inizia a pisciarle dritto nel culo lavando quello che esce e oltre al culo di Giorgia lava anche la faccia di Anna che stava succhiando gli umori che uscivano dalla figa.
L’orgia partita piano stà crescendo in modo esponenziale,io sono ancora chiavata da Alì che mi pistona la figa e Francesco mi presenta il cazzo in faccia e io subito ingoio,Anna prosegue con la lingua leccando tette,culi e fighe mentre si sditalina,Luigi si fa leccare il cazzo da Giorgia ancora scombussolata dall’inculata,la maiala felice di aver il culo sfondato si accarezza la figa
“Cazzo allora!!!!mi avete rotto il culo e non c’è nessun cazzo che vuole sfondarmi anche la figa,sono talmente calda che colo umori senza toccarmi dai spalanco le gambe forza voglio sentire il cazzo fino alle ovaie!!!!!”
Alì è il primo e così sfila il cazzo dalla mia figa piglia le gambe di Giorgia e le spalanca
“Adesso sentirai cosa vuol dire un cazzo da sballo Anna leccale la figa sputale dentro lubrificala Lucia!!!!insalivami il cazzo”
Obbedisco e sputo sulla cappella e la lecco e insalivo e nel mentre Francesco mi trapana il culo che ho messo in bella vista,Luigi scarico lo mette in bocca a Giorgia che è pronta a essere sfondata
“Dai maiale!!!!!lo voglio sentire in gola riempimi si sborra le ovaie dai cosa aspetti siiiii ohhhhh che palo mi squarci la figa siiiii dai sbattimi dentro anche i coglioni che bellooooooo!!!!! Godo anche dal culo dai chiavami fammi morire impalata dal questo cazzo stupendo uhhhhhh cosa mi sono persa dai siiiii non sborrarmi dentro voglio essere riempita in faccia e sulle tette siiiii e tu cosa aspetti fammi bere la tua sborra ho voglia di bere siiii porcooooo mi pisci in bocca siiiii ingoio tutto ahhhh godooooo”
Giorgia ormai è completamente partita l’inculata e poi la chiavata la resa porca e si è scoperta affamata di cazzi da tutte le parti e così anche noi lasciamo che si sfoghi svuotando tutti i cazzi in bocca e nel culo.
Dopo questa ammucchiata Anna si mette di impegno e pulisce tutto e così riusciamo a andare in camera,Giorgia viene in camere con me e Luigi mentre Anna si infila nel letto con Francesco e Alì.
Non so cosa è successo ma la mattina tutti e tre hanno occhiaie che arrivano in bocca,noi invece abbiamo messo Giorgia in mezzo e prima di dormire la abbiamo fatta venire almeno dieci volte io con la lingua e le dita Luigi con il cazzo in bocca e tra le tette,la serata è finita in modo perfetto.

Questo racconto di è stato letto 6 2 9 9 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.