Erotici Racconti

Spiagge di fuoco

Scritto da , il 2017-01-09, genere esibizionismo

Avete mai sentito parlare delle spiagge del Lido di Dante? Ravenna.
Con mia moglie avevamo già fatto ad alcune esperienze di giochi con altre coppie "amiche". Sentivamo spesso parlare di questa spiaggia e i raccontio narravano di cose eccezionali. Non siamo degli sprovveduti e nemmeno degli schiavi del sesso ma ci piacciono le situazioni intriganti e,dopo oltre venti anni di matrimonio, erano graditi stimoli esterni.
Ce lo eravamo detti più volte: Dobbiamo andare a vedere questo posto!
Abitiamo relativamente vixini e in poco più di un ora potevamo sincerarsi se si trattava di mito e fantasia o se era verità.
Una sabato mattina,Settembre 2014,convinti partimmo e trovammo questa spiaggia.
C'erano diversi nudisti. Quasi tutti uomini. Di ogni età. Belli e bruttima di coppie solo una o due.
Decidemmo di prendere spazio vicino ad una piacevole coppia. Ci spogliammo nudi come tutti gli altri bagnanti e ci mettemmo in relax. Notammo che dopo 5 minuti la ragazza ( una 40n) che era con suo compagno assumeva delle pose univoche e esibizioniste. Mia moglie mi disse: Questa ti vuole!
Era evidente. Non sono un gran bel maschio ma, non ho nemmeno un brutto aspetto. Non essendo esperto temevo che fosse inopportuno guardarla troppo ma, più mi trattenevo e pèiù lei si esponeva. Era a 5 metri da me e potevo osservare i dettagli del suo piacevole corpo. Si sfiorava, si toccava e poi mi sorrideva. Io cercavo di capire da suo marito se era il caso di continuare a guardare. Intanto sentivo crescere in me il desiderio che iniziava a manifestarsi. Ero imbarazzato perchè non sapevo cosa fare. Tutto intorno un sacco di maschi si smanettava guardandola. Lo facevano senza alcun imbarazzo. Davanti a tutti. Io e mia moglie eravamo increduli. La locazione non era più casuale,davvero sembrava una bolgia dantesca. Almeno una quindicina di uomini nudi che si masturbavano furiosamente. Erano tutti a cazzo duro.
Anche io ero già in tiro. L'unico che non dava segnali era il compagno della ragazza esibizionista che, contrariamente, sembrava non percepisse nessuno stimolo.
Infatti mia moglie, molto più vivace di me,capì che probabilmente si trattava di un impotente. In effetti aveva un pisellino morto dalle dimensioni imbarazzante.Una cosa così non è facile a vedersi. Sembrava quello di un bambino di otto dieci anni.Ovviamente si era accorto dello show di sua moglie e sopratutto aveva visto tutti quei segaioli intorno a loro.
A quel punto mia moglie mi disse di lasciar perdere. Non sarebbe stata una coppia con la quale interagire. Sarebbe stata sicuramente deludente(almeno per lei)
Io compresi e condivisi. Anche perchè in questi giochi di coppia ci deve essere la totale complicità altrimenti finisce male. Distolsi i miei sguardi dalla tipa che ormai era in una fase di piena masturbazione. Aveva le dita infilate in entrambi bucghi e mugolava. Le mancava solo di chiamarmi e supplicarmi di scoparla!
Inizia a guardare mia moglie che effettivamente, si era guadagnata parte del campo degli spettatori. Io ero stato distratto dalla tipa e non avevo notato che alcuni dei ragazzi avevano creato un intesa con mia moglie. Nell'aspetto era sicuramente più carina della ninfomane sguaiata. Lanciava sguardi lascivi specialmente ad un ragazzo che si era fatto più audace e si era avvicinato a non più di un paio di metri da lei. Aveva un bel cazzo duro e un bel fisico. Meno di trent'anni e una bella faccia.
Tutto intorno ce ne erano altri. Uno sulla cinquantina che era senz'altro un superdotato.Un altro sui 40 aveva due palle imponenti e tutti, dico tutti si segavano con passione. Questa situazione piaceva molto alla mia signora che,senza scrupoli guardava con attenzione tutti i movimenti,ora di uno ora dell'altro.
C'era anche un ventenne (forse)Un ragazzino moro coi capelli lunghi e un fisichino appena accennato. Anche il suo cazzo non aveva poi nulla di straordinario ma era bello vederlo che guardava mia moglie mentre si smanettava. Mia moglie accellerò il suo orgasmo fissandolo negli occhi e nel cazzo e leccandosi le labbra. In un attimo il ragazzo venne. Viddi benissimo gli schizzi. Mia moglie non nascose il suo disappunto. Le chiesi cosa succedeva. Mi rispose che le sarebbe piaciuto durasse ancora un poco. Subito dopo mio disse che avrebbe voluto quel seme sulla pelle. Avrebbe voluto che il ragazzino le schizzasse addosso (antica passione di mia moglie)A quel punto io che sono il marito pensai bene di recuperarla alla sua delusione e inizia a far capire agli altri che erano li vicini che dovevano continuare e quando sarebbe stato il momento di avvicinarsi a lei per schizzarle addosso.
Giochi di sguardi non garantivano il risultato ed io volevo essere certo che mia moglie si divertisse. Mi alzai, il mio cazzo svettava come tutti gli altri.Ero eccitatissimo.Mi avvicinai al cinquantenne e glielo dissi chiaramente.E gli dissi di dirlo anche agli altri. Lui di fatto si fece capire e uno dopo l'altro si avvicinarono ai nostri asciugamani. Erano in quattro. Altri erano appena più distanti. Tutti aumentarono la velocità della propria sega e nel giro di pochi istanti il primo si avvicinò ulteriormente e si inginocchiò vicino a mia moglie e schizzo copiosamente. Lo sperma raggiounse entrambe le braccia di mia moglie. Poco dopo anche il cinquantenne si avvicino e si fece spazio per centrare il bersaglio. Mirò e centrò i seni di mia moglie che in un istante iniziarono a colare. Vidi mia moglie in estasi ( dopo mi disse che in quell'istante venne anche lei)
Il terzo fu ancora più audace e le venne su di una guancia. Non avevo mai visto tanto seme. Era piena.
Il quarto venne sull'asciugamano.
Mia moglie era impazzita. Mai vista così felice.
Peccato dovemmo riocomporci velocemente. Qualcuno all'orizzonte fece allontanare in fretta e furia tutti i segaioli.
Alchè dissi a mia moglie di ricomporsi ma lei mi passo il cellulare e mi chiese di scattarle una foto.
Ancora la conserviamo così come ancora abbiamo il suo asciugamano con il quale si asciugò dalle copiose sborrate

Questo racconto di è stato letto 4 6 4 3 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.