Da Facebook alla massima dominazione

Scritto da , il 2014-01-20, genere dominazione

Conosco un ragazzo su Facebook,dopo vari messaggi,scopro il motivo che ha portato a chiedermi l'amicizia,nelle mie amicizie c'e' un tipo con cui feci molti anno fa' sesso,e' un tunisino molto giovane e dotato che non solo mi inculo' e fece di tutto moltissime volte,ma mi fece scopare da un gruppo di amici,facendomi fare la parte della puttana in calore.......
Questo tunisino,di nome mohamed ,e' amico anche su Facebook di un certo Marco che abita a Firenze,e deve aver raccontato di me,di quello che lui e suoi amici mi fecero!
Accettai l'amicizia di Marco,non conoscendolo ma vedendo le sue foto mi piaceva,lui mi chiese se a me piacessero gli uomini,in quanto aveva visto sul mio profilo alcuni indizzi al proposito.....
Anche a lui piaceva fare sesso con gli uomini,mi diceva che aveva un ruolo molto attivo,e che era molto dotato.
Mi faceva eccitare scrivendomi messaggi molto erotici,dove mi chiedeva di conoscermi e non vedeva di sfondarmi il culo con il suo cazzone,e di farsi succhiare il cazzo,ogni giorno che entravamo in chatt,mi faceva arrapare,ormai ero arrivato a farmi delle gran seghe dopo una mezzore di chatt con Marco.
Mi decisi di andare a Firenze,volevo finalmente conoscere Marco.
Marco mi dette appuntamento nel Mcdonald davanti alla stazione di Firenze.Ci eravamo scambiati i cell. e ci trovammo,fu' puntuale,in perfetto orario,salimmo in auto e andammo verso casa sua.
Ci fermammo e mi porto' in un garage dove lui aveva sistemato alcuni vecchi divani,un letto e una vecchia cucina,usava questo garage per portarci gli amici,per cene e altro.
Guardavo Marco,era veramente un bel ragazzo,avra' avuto 25 anni,fisico palestrato e molto gentile.
Iniziammo a spogliarci,vedevo il suo corpo ben definito,e poi la conferma che le misure del suo cazzo erano esattamente quelle da lui raccontato.
Inizio a succhiare quel cazzone,lui cambia personalita' e inizia a usare frasi tipo troia,frogio,sei una puttana schifosa ecc ecc,tutto questo mi eccitava ancora di piu',poi mentre stavo leccandogli i piedi,entrano 5 ragazzi nel garage,erano suoi amici,tutti abbastanza giovani e boni,si spogliarono e sentivo che dicevano,adesso ci divertiamo con questo frogione,lo scopiamo a puntino.....
In poche parole,mi avevano fatto un bello scherzo,mi trovavo nudo in mezzo a 6 ragazzi arrapati che volevano farmi di tutto.......
Iniziai con succhiare e farmi sborrare in bocca e in faccia da tutti,alcuni erano molto dotati,mi costrinsero a leccare i loro piedi che puzzavano,le loro ascelle,e i loro buchi di culo,mentre leccavo il culo intanto mi prese Marco e mi inizio' a inculare,mentre un certo Pietro mi piscio' in testa,ero diventato la loro latrina,ognuno di loro mi usava per i loro bisogni,addirittura,Marco si mise sopra di me,e inizio' a defecare,vidi uno stronzo enorme che gli usciva dal culo e mi cadeva sul petto,lo dovetti prendere con la mano e gettarlo,intanto avevo soddisfatto tutti,sia con il culo e la bocca,e finirono con schizzarmi di sborra addosso,alcuni prima di vestirsi mi pisciarono in faccia,ero per terra in una pozza di escrementi,nudo e preso pure a calci....
Andarono via tutti,rimase Marco che mi aiuto' ad alzarmi e mi fece lavare,mi servi' da bere e torno' a essere il Marco gentile e carino.
Mi chiese scusa per non avermi avvertito e informato del suo piano fato con i suoi amico,poi mi chiese del mio amico Mohamed e dell'orgia che fece con i tunisini......

Questo racconto di è stato letto 6 4 5 8 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.