P

Tutti i racconti erotici in ordine alfabetico per P

In archivio sono presenti 2656 racconti erotici per questa sezione

POramai sono vecchio e non avrei più motivo alcuno di preoccuparmi. Comunque,non a caso uso il condizionale,perchè non so effettivamente se sia vero o no. Nulla è certo alla mia età,erezione compresa. Dunque per questo racconto utilizzerò solo le iniziali dei protagonisti. Sono J. Penso di aver sognato ogni singolo giorno della mia vita ciò che mi accadde quel fatidico pomeriggio del 1796 ma,solo adesso che lo sto scrivendo mi rendo conto che non avevo la più pallida ...genere pissingscritto il 2016-03-07di JagP. È così bello, nella luce biancastra di questo mattino, stare accoccolati qui, in un questo guscio di tepore, dimentichi del tempo e della realtà dura che urge. Un po’ veglia e un po’ sonno, abbracciato a te; stando sdraiati sul letto, posizionato sul soppalco del mio monolocale, possiamo ammirare direttamente il porto-canale, con le barche ormeggiate e i rari natanti in movimento. Appoggiato sul gomito, accanto a te, mi riempio gli occhi, accarezzo, sfiorandolo, il tuo profilo, mentre tu ancora assonnata ...genere eteroscritto il 2018-11-22di samas2P. una parente di mio padre 2P. dopo lavata e sistemata, anch'io feci lo stesso, ci sedemmo, insieme alla figlia sul divano. Cominciò ad raccontarmi la sua vita, dal'ex marito carabiniere, all'attuale compagno, che era gelosissimo, mi disse come e il perché voleva conoscermi. tutto nasce dal fatto che la figlia, vedendo il profilo di mio padre, mi confuse con lui, dicendo alla madre che quell'uomo in foto lo conosceva, mentre P. gli diceva che era impossibile, visto che mio padre aveva più di ottanta anni, è ...genere tradimentiscritto il 2020-11-08di lucaerosP... e contentaVi racconto come sono diventata una p... e non nascondo contenta di esserlo ! Come al solito stavo facendo le faccende di casa (completamente nuda, vestiti e biancheria mi sono severamente proibiti), quando sento rientrare il mio ragazzo. Noto il suo sguardo cupo, per rallegrarlo mi affretto a togliergli le scarpe, chiedendogli se voleva che prima di toglierle dassi loro una lucidatina con la lingua, badando a terminare la frase con l'ormai rituale "padrone" (il mio ragazzo e' molto severo in ...genere dominazionescritto il 2011-01-03di paola80P.... una parente di mio padreEra una giornata ugiosa nella cittadina dove abitavo. Una domenica costretto a casa, squilla il telefono, mio padre che chiamava;, con occhi interrogativo guardo la mia compagna, non sarà mica successo qualcosa? rispondo, eiiiii se non chiamo io, tunon ti fai sentire, mio padre dall'altro capo del telefono. Dimmi cosa è successo? chiedo, nulla risponde, volevo dirti che ho scoperto che li dove ti sei trasferito, vive una mia parente, la figlia di un nipote di mia mamma adottiva, e che ...genere tradimentiscritto il 2020-11-06di lucaerosP.S. xxxL'infermiera del pronto soccorso alla fine del suo turno esce dall'ospedale e decide di telefonare subito al suo fidanzato. Ha una storia incredibile da raccontargli. Dopo alcuni squilli lui risponde alla chiamata... - Pronto! Ciao amore - inizia lui - Ciao tesoro. Ho finito il turno, sto per venire a casa - continua l'infermiera. - Tutto bene al lavoro? - - Si, ma ti devo raccontare una storia pazzesca - - Cosa è successo? - - Beh, verso metà turno è arrivata ...genere eteroscritto il 2019-11-17di Big6PET - 02.01Arrivo in ufficio, stamattina sono sola perché il collega che era di turno con me si è beccato l'influenza. Allora decido di dedicarmi ad un lavoro meno impegnativo e controllo delle cose al PC. Verso metà mattina il telefono squilla, rispondo ed è il capo, appena gli spiego di essere sola mi dice che arriva. Nel giro di 10 minuti in effetti è qui, entra e chiude la porta a chiave dall'interno. Io sono seduta davanti al mio computer, sono un po' presa dal ...genere eteroscritto il 2024-01-25di LamancinaPET - 03.01Mi arriva un messaggio mentre mi sto avviando in ufficio 'oggi e domani sei in ferie dall'ufficio. Stamattina vado io ad aprire al tuo collega, tu vai direttamente nella casetta. Ti ho lasciato una cosa sul letto' il messaggio sparisce dopo un minuto. Mi avvio direttamente da lui, apro e trovo la casetta molto buia e anche un po' fredda, ma le regole sono regole e anche se sono sola mi spoglio completamente nell'ingresso, indossando il mio collare. Vado in ...genere eteroscritto il 2024-01-28di LamancinaPET - 04.01Ieri abbiamo scopato tutto il giorno, anche di pomeriggio. Ho male ovunque, e sono piena di segni nuovi lasciati da lui. Siccome sono in ferie dall'ufficio, anche stamattina mi avvio verso la sua casetta, anche oggi arrivo da sola, mi spoglio e lo aspetterò con il collare addosso. Mentre sono qui che aspetto mi guardo bene i nuovi segni che mi ha lasciato ieri, alcuni sono già violacei, altri non ancora. Ci sono i segni delle sua dita sul mio ...genere eteroscritto il 2024-01-30di LamancinaPET - 27.12Il primo giorno, il 27, al mattino sono con una collega. Lui arriva in tarda mattinata, ma non c'è molto da fare, anzi la mia collega ha già finito la sua parte ed io mi stavo dedicando all'archivio, un lavoro molto basico. Quando entra io non lo vedo nemmeno perché sono rannicchiata quasi per terra a tirare fuori dei documenti vecchi da un armadio, roba vecchia da buttare. Lui si affaccia nell'ufficio della mia collega, nel corridoio tra l'ufficio dove è lei ...genere eteroscritto il 2024-01-03di LamancinaPET - 28.12Seconda mattina di lavoro, è il 28, e stamattina sono in ufficio con un collega. Poverino l'ho sfruttato per bene perché lui non aveva niente da sistemare per sé. Il padrone invece non si è fatto vivo per tutta la mattina, ha solo chiamato il mio collega per chiedere se era tutto a posto. A mezzogiorno chiudo velocemente l'ufficio e liquido ancora più velocemente il mio collega, cammino con passo spedito verso la casetta. Nella casetta il divano è rivolto verso la porta di ...genere eteroscritto il 2024-01-12di LamancinaPET - 29.12Oggi sono con una collega, è una donna più grande di me perciò non abbiamo un gran rapporto lavorativo. Io vado avanti con il mio archivio e accumulo alcuni documenti sulla scrivania, cose che il capo mi aveva chiesto e che prima di andare via lascerò nel suo ufficio. La mattina tutto sommato passa veloce, anche oggi lui non è passato né si è fatto sentire, ma io so che lo vedrò tra poco da lui e va bene così. Vado a lasciare ...genere eteroscritto il 2024-01-12di LamancinaPET - Il brindisi natalizio'nel periodo natalizio, nei giorni lavorativi, dovrete venire a turno per sbrigare un po' di arretrati e mettervi in pari. Va bene anche solo la mattina, non ci sono problemi. Organizzatevi per esserci a turno un solo giorno. Io sarò qua tutti i giorni naturalmente, fate pure i turni come meglio credete.' dice il capo durante il brindisi pre-natalizio,i miei colleghi non sono contenti naturalmente. Dopo il lavoro vado da lui come quasi sempre, negli ultimi tempi. Arrivo ...genere eteroscritto il 2024-01-02di LamancinaPET - La cena aziendale 2Per tutta la serata mi sono sentita eccitata, ho fatto quello che mi aveva detto lui: ero sporca del suo sperma sotto il vestito, riuscivo quasi a sentirne l'odore e non ho pensato ad altro per tutto il tempo. Ovviamente per tutta la serata siamo stati seduti a distanza e non ci siamo quasi parlati se non insieme ad altre persone, ma per tutto il tempo ho avuto la sensazione di avere i suoi occhi addosso. Lui è il primo ad ...genere eteroscritto il 2023-12-11di LamancinaPET - La punizioneMi sembra di impazzire. Dopo l'ultimo incontro lui mi ha detto che non ci saremmo visti fino a suo nuovo ordine e 'non puoi godere, nemmeno da sola'. Insomma per punirmi ha deciso di negarsi. Ed io sto impazzendo. In ufficio evita sempre di incrociarmi da solo, esce sempre prima della pausa pranzo ed esce molto prima della chiusura serale. Mi sta evitando e io sto diventando matta. Tre giorni fa mi è passato davanti mentre andava nel suo ufficio insieme ...genere eteroscritto il 2023-11-14di LamancinaPET - il lavoro intenso in ufficioÈ un periodo full a lavoro, abbiamo delle scadenze urgenti e moltissimo lavoro da svolgere, quindi nell'ultima settimana non abbiamo potuto incontrarci fuori dall'ufficio, le giornate di lavoro sono lunghe e faticose per tutti, colleghi compresi. Ogni mattina arrivo in ufficio e lui è già qui, ogni sera andiamo via e lui rimane qui. Abbiamo tutti ridotto il tempo della pausa pranzo, mentre lui lavora ininterrottamente. In questo momento io sono sola con lui nel suo ufficio, china sui miei fogli, sto ...genere eteroscritto il 2023-11-19di LamancinaPET - il rientro dalla trasfertaRientro in ufficio come mi ha detto lui, sono nera perché oltretutto è venerdì, dopo la trasferta volevo riprendermi bene prima di tornare a lavorare. La mattina lui nemmeno si presenta in ufficio. In pausa pranzo decido di farmi un giro da sola per sbollire un po'. Mentre sono lì che cammino lui mi scrive che è rientrato e non ha trovato la sua micia ad aspettarlo. Non gli rispondo. Cancello la conversazione e per sbaglio la cancello anche per lui. Mi ...genere eteroscritto il 2023-11-10di LamancinaPET - la cena aziendale Finalmente questo mese di lavoro da incubo è terminato e lui decide di portare tutti noi fuori a cena per festeggiare. La scadenza è andata meglio del previsto. Un paio di giorni prima della cena mi dà precise istruzioni: 'porta il collare con te ma lascialo in borsa, parcheggia un'ora prima della cena in questo vicolo... Voglio vederti vestita con le autoreggenti nere leggere, gli stivali con il tacco, il vestito bianco di maglia con le spalle scoperte che arriva al polpaccio. ...genere eteroscritto il 2023-11-24di LamancinaPET - la mente vaga aspettando il padroneQuesta volta arrivo da lui ma lui non c'è ancora. Mentre mi spoglio davanti alla porta, come da consuetudine, cerco di capire se mi sono sbagliata o meno, ricordo perfettamente che stamattina nel suo ufficio mi ha parlato di cose da sbrigare in ufficio e mi ha detto di finirle in tempo perché dopo sarei dovuta venire qui da lui, inoltre lui è uscito un'ora prima di me dall'ufficio e pensavo di trovarlo qui.. Vabbè, lo aspetto un po' poi andrò ...genere eteroscritto il 2023-12-18di LamancinaPET - la trasferta ultimo giormoMi sveglio sentendo la porta chiudersi, lui è andato via ed io rimango immobile nel letto, apro solo un occhio e riesco a intravedere l'ora, la luce sul suo comodino è accesa. 2:34, ho sonno, mi giro dall'altra parte, voglio dormire ancora, ho freddo mi metto sotto le coperte. Vorrei mettermi una felpa ma non posso... Lui è andato... No vanno bene le coperte. Faccio mente locale: oggi sarà l'ultimo giorno, cosa devo indossare??? Credo il tubino nero, quello aderente che arriva al ginocchio, ...genere eteroscritto il 2023-11-07di LamancinaPET - la trasferta ultimo giorno 2Ci appisoliamo entrambi sul letto, le tende sono aperte e arriva un po' di luce da fuori, mi sveglio e vorrei muovermi ma sono bloccata da lui, che sta dormendo dietro di me e se dovessi spostarmi si sveglierebbe. Sento il suo respiro profondo e regolare, il suo viso affonda tra i miei capelli che odorano di cocco. Sto immaginando come siamo visti da fuori: due corpi nudi a stretto contatto in questo letto disfatto, nella penombra. Lui dorme e ...genere eteroscritto il 2023-11-08di LamancinaPET - prima della trasfertaIn ufficio sono tutti in fermento perché lui a breve parteciperà ad una fiera fuori città e sappiamo che porterà alcuni di noi con sé. Nei nostri momenti fuori dall'ufficio io non gli chiedo mai le cose del lavoro, e viceversa in orario di lavoro non parliamo mai del tempo che passiamo fuori, quindi non ne so niente. Una settimana prima della fiera, chiama me ed altri 2 colleghi in ufficio per comunicarci che saremo noi a partecipare con lui a ...genere eteroscritto il 2023-10-08di LamancinaPET - un animaletto Lui è uscito prima dall'ufficio, senza dirmi niente, finito l'orario di lavoro mi avvio verso la casetta. Apro la porta e trovo tutto spento, c'è anche piuttosto freddo, magari aveva un impegno e non riuscirà a venire. Accendo la luce e mi chiudo la porta dietro, il tempo di accendere il riscaldamento e sento bussare alla porta. Che strano! Apro uno spiraglio e mi trovo lui davanti, spinge la porta ed entra 'ero dietro di te ma non riuscivo a raggiungerti' ...genere dominazionescritto il 2024-03-19di LamancinaPET - un animaletto 2Siamo andati direttamente in doccia, ed io sempre con il suo cazzo in mano. Lui sembra molto divertito, io ora mi sento un po' a disagio e lui adora mettermi in difficoltà: io evito il suo sguardo che mi sento puntato addosso, e più lo evito più lui mi rivolge domande, mi viene vicino, mi tocca, mi riprende dicendomi di tenere ben saldo il cazzo in mano... Gli chiedo un aiuto per potermi lavare anche io, ma mi dice che ...genere dominazionescritto il 2024-04-05di LamancinaPET - un incontro veloce"fammi vedere lo sguardo da sottomessa" mi dice lui mentre io ho il suo cazzo in bocca. È stata una giornata intensa in ufficio, lui è uscito prima di me per venire qui in casetta e quando sono entrata l'ho trovato in bagno tutto nudo, appena uscito dalla doccia. Non si era nemmeno messo un'asciugamano in vita o un accappatoio, così come è uscito dalla doccia tutto gocciolante mi è venuto incontro e mi ha spinto contro la porta chiusa "lascia che mi spogli, ...genere dominazionescritto il 2024-02-12di Lamancina
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.