Tutto ha un prezzo

di
genere
prime esperienze

Al parco facevamo la raccolta per comprare il fumo e Stefano mi ha detto vieni so come fare per rimediare i soldi e con la moto mi ha portato in palazzone e mi ha detto seguimi e saliti e ha suonato un uomo sui 50 ha aperto ci ha fatto entrare e lui ci ha presentato e gli ha detto se aveva voglia noi eravamo a sua disposizione mi ha guardato e mi fatto alzare la maglia e abbassare il pantalone e lo slip e ha detto si mi piace ma è vergine ci devi pensare tu ok ..Mi hanno fatto bere un liquore forte e poi hanno fatto una canna e abbiamo fumato e sono partito euforico siamo andati in camera da letto il tipo seduto su una poltrona e ci guardava sul letto e ci ha detto di spogliarci e nudi io Stefano ci siamo abbracciati e lui mi ha detto lasciati andare piu lo eccitiamo e piu ci paga e fai quello che ti chiedo ubbidisci mi baciato in bocca e strusciava il cazzone poi tra le gambe e lo muoveva dentro e fuori iniziavo a provare brividi di piacere e poi 69 avevo il cazzone in bocca e lui il mio e ci siamo succhiati e mi leccava il buco e mi metteva saliva e le dita piano mi piaceva e io spingevo poi il tipo ha detto Dai piegalo e fammi vedere come lo scopi e fallo tutto di colpo voglio sentirlo urlare dolore e piacere e si è avvicinato al letto e mi ha piegato a 90,gambe larghe e sputato sul solco e sulla cappella e ha spinto forte e mi tenva per il collo io cercavo di liberarmi e urlavo per il dolore e il tipo incitava e gli diceva daiiiiiiii sbattilo forteeeeeee colpi forti e poi io sopra e il tipo che mi succhiava il cazzo duro emi ha succhiato il seme e poi il cazzo di Stefano che mi aveva riempito ....Tornati al parco con il fumo abbiamo fatto fumare tutti Un segreto tra me e Stefano il sabato mi ha chiamato e mi ha detto fatti una pulizia interna e esterna andiamo da due signori pagano bene Arriviamo in villino entriamo e due maschi grossi alti e robusti ci hanno fatto bere e fumare e altro alcool la testa girava e uno mi ha preso e mi ha detto di seguirlo e entrati in stanza mi ha spogliato e io ho spogliato lui mi steso e venuto sopra e mi baciava con dolcezza e mi leccava il corpo e mi accarezzava il culo e io sono scivolato aveva un cazzone doppio largo e facevo fatica a succhiarlo e poi mi messo un cuscino sotto la pancia gambe larghe e mi sputato nel culo e mi h a spinto la cappellona e mi faceva male mi teneva per il collo e mi sfondava e io ho iniziato a eccitarmi e spingevo in alto il culo lo volevo tutto poi sono salito sopra e li che lo incitato a sfondarmi e farmi godere che lo volevo tutto e lui si è eccitato e mi sfondava e mi diceva dai poi ti mettiamo due cazzi nel culo e venuto io anche ...Poi nel salone dopo aver bevuto io e Stefano nudi succhiavamo i due cazzoni uno steso io sopra e mi hanno messo due cazzi insieme nel culo e sono venuto tre volte come i cazzi che ho preso e poi toccato anche a Stefano ha preso anche il mio con gli altri ....Una volta alla settimana mi chiamava e ci vendevamo per i nostri vizi
scritto il
2024-06-02
2 . 5 K
visite
8
voti
valutazione
3.4
il tuo voto
Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.