Lunedì 21 - Scopata con uno sconosciuto

di
genere
etero

LUNEDÌ 20

“Ciao Paolo. Ragazzini! Tempo perso e mi ero fatta veramente bella, mi piacevo, quelli hanno sbavato tutto il tempo senza spiccicare una parola con me, parlavano solo tra loro e ….ho dovuto vietare le foto. Quella me la sono fatta scattare da una ragazza per farti vedere com’ero. Solo una cosa forse è interessante. Un uomo, cinquant’anni, vestito bene, si è avvicinato lì e mi ha preso in giro chiedendomi che ci faceva una come me con l’asilo. Abbiamo scambiato due parole e mi ha chiesto il numero. Gli ho potuto dire che sono fidanzata e che per uscire di nascosto a lui deve valerne la pena. Ho dormito poco, ora colazione e la doccia. E poi mi vesto per andare in ufficio. Sono pronta a tutto, ma se sanno ricambiare.”

“ Tesoro se sono ragazzini ma hanno i soldi, devi avere la pazienza di coltivarli.

Visto, però, che le uscite con loro non sono redditizie, se vogliono vederti ancora, devi dire a Ferdinando che devono organizzare a casa di qualcuno, ma senza la presenza dei genitori ed, ovviamente, deve far capire ai loro amici che parteciperai solo se riceverai anticipatamente qualcosa in cambio, altrimenti ti rivedrà solo lui che ha dimostrato di essere generoso con te!

Hai fatto bene a rimorchiare il cinquantenne ed a fargli capire subito come stanno le cose, se non è stupido ti contatterà facendoti la giusta offerta che tu valuterai eventualmente alzando la posta, non ti resta che aspettare.

Oggi al lavoro cerca di essere più audace ed esplicita del solito.

Voglio che le proposte indecenti fiocchino, nulla dev'essere concesso gratis.

La sola cosa che devi fare è farli eccitare in modo da tirar fuori la loro parte porcella ed anche un mucchio di soldi pur di averti..quindi cosce totalmente scoperte, gambe spalancate, fica al vento e palpate a gogò!!

“Uffa! Ho letto da poco i tuoi consigli. Parliamo dopo dei bambini e del cinquantenne. Allora ora torno di là e provoco i colleghi chiedendo se ho caualcosa che non va perché mi guardano e non dicono nulla, e allargo le gambe mi alzo un poco la gonna sbottono la camicia un poco di più. Se nessuno si alza chiedo un massaggio al collo che mi fa male. Ed aspetto che vengano. Se fanno doppi sensi o proposte, esco con la storia del fidanzato e cosa farebbero per convincermi a tradirlo, come fosse un gioco, per scherzare. Quei due ancora non mi hanno chiamata, ma lo fanno di sicuro. Gli sparo diecimila euro per scoparmi insieme subito dentro il loro ufficio. Se gli dico che gli do tutto durano cinque minuti. Lo faccio?”

“No, No e no! Non devi assolutamente invitare i tuoi colleghi a dire o fare, devono essere loro a proporsi, tu devi solo porre le condizioni affinché lo facciano ossia spalancare le gambe, farla vedere ed attendere!

Per quanto riguarda i due porconi niente extra se prima non vedi la promozione, trattieniti se vuoi ottenere ciò a cui ambisci, concediti solamente ai tuoi colleghi ovviamente se ti fanno l'offerta giusta, capisco che hai voglia di scopare ma devi usare il potere che hai tra le gambe nel modo giusto altrimenti rischi di buttare al vento quanto di buono fatto finora.”

“Scusa Paolo, hai ragione.Ho bruciato gli ultimi giorni col ragazzino e i suoi amici e la delusione di ieri mi ha confusa tantissimo. Faccio un bel respiro …non è successo nulla per fortuna… avevo solo alzato la gonna e sbottonato la camicia. Quelli guardano ma non fiatano …. Avranno timore dei capi.”

Sicuramente avranno il timore perché avendoti vista spesso nell'ufficio dei tuoi superiori temono che prendendo qualche iniziativa nei tuoi confronti potrebbero esserci delle conseguenze, spetta a te il compito di rassicurarli ed avere un atteggiamento di disponibilità e complicità consenta loro di superare infondate paure, ma non devi assolutamente chiedere bensì tranquillizzarli e continuare ad eccitarli, prima o poi capiranno di poter riprendere ad osare con te, è solo questione di tempo e tu non devi aver fretta ma avere la pazienza di aspettarli continuando però a provocarli in modo molto esplicito, scoprendo totalmente le gambe in modo che tutti possano ammirare la tua fica, abituati a stare sempre a gambe aperte e senza mutandine distribuendo sguardi complici e sorrisi..! 😘

Al massimo puoi fare qualche battuta tipo "vi vedo timorosi, avete incontrato il lupo cattivo nel weekend e vi siete spaventati⁉️..io comunque sono cappuccetto rosso..non vi mangio e non mordo.”

“Paolo, spero di avere fatto bene, ho sbattuto la porta a quei due porci. Mi hanno convocata e ci sono andata, dal capoufficio. E loro volevano mettermi le mani di sopra…ma io li ho cacciati lontano dicendo che non sono modi e che non sono la loro puttana….prima la promozione e poi si farà sesso, una volta sola. Quello, un porco, mi ha detto che tanto lo sa che basta che mi paga e faccio tutto quello che vuole lui. Me ne sono andata sbattendo la porta.”

“Fatto benissimo 🙂👍💪
Anzi visto come si stanno comportando resteranno a secco fino ad avvenuta promozione, poi, se manterranno le promesse ti sdebiterai con loro per una sola volta, se vorranno averti ancora dovranno davvero sborsare 10.000 euro ad ogni scopata, così imparano a mancarti di rispetto, non accettare cifre inferiori e conta sempre i soldi prima di eseguire la prestazione!
Se per caso non dovessero promuoverti non farai più nulla con loro neanche per tutto l'oro del mondo così imparano la lezione!!!
Ora rilassati fai un respiro profondo, non farti turbare dai loro scortesi modi di fare, devi avere pazienza ed attendere, se hanno tutto questo desiderio di averti vedrai che faranno in modo di accelerare la pratica relativa alla tua promozione! 😉
Pensa agli altri tuoi colleghi che mi sembra si rivolgano a te in modo più consono e garbato, vedi se con loro riesci a toglierti qualche sfizio, altrimenti sai già quali luoghi frequentare per conoscere gente facoltosa ed ottenere ciò che desideri.”

“Paolo, sono uscita con una decisione, anche se è lunedì. Mi lavo e mi vesto come ieri, e vado a sedermi in un ristorante a golfo aranci. Se qualcuno si avvicina, prima lo squadro e poi gli dico che ero stata invitata a cena dal mio ragazzo ma che lui ha avuto un imprevisto nel lavoro. Vedo se mi fa avance e valuto. Ma non deve avere meno di trentotto anni, o essere un calciatore.”

“Mi sembra una buona idea, uscire ed esibire le proprie grazie è sempre una buona idea, certo nel weekend è più facile fare centri incontri però non perdere le speranze, tu provaci sempre e vedrai che prima o poi troverai il tipo giusto per te..ma stasera vuoi scopare a prescindere o anche incassare?

Mostra gambe e décolleté e metti un bel rossetto, tacchi alti ed attendi il pollo da spennare o quantomeno cerca di fare in modo che il tipo che ti agganci paghi la cena, poi se ti offre anche altro meglio ancora!

Siediti al tavolino a sorseggiare un aperitivo e vedrai che non resterai sola a lungo, la tua bellezza e la tua disponibilità sarà notata, accavalla le gambe nel modo giusto, le tue tette faranno il resto.”

“Paolo, me lo hai detto tu… se non ottengo nulla non gli do la possibilità di dire a quella me la sono scopata. vestita come ieri, tanto non m’hanno vista, ieri.”

“Lo dicevo per te perché dalle tue parole percepisco che tu abbia tanta voglia di fare del buon sesso..però se riesci a gestire al meglio questo tuo desiderio allora ok, atteniamoci al piano originario e concedi le tue grazie solo a seguito di notevoli elargizioni.

Sei già in posa a mostrare gambe e fica o devi ancora raggiungere la meta?

Comunque ti consiglio di prenotare le tue vacanze a Dubai, sono certo gli sceicchi apprezzeranno le tue qualità.”

“Paolo, ho scopato! Una bella scopata. Si è avvicinato quando mi sono alzata per andare via…ma gli sguardi e i sorrisi ci erano stati…io prima ricambiavo con lo sguardo infastidito. Mi ha fermato fuori mi ha chiesto scusa e mi ha chiesto cosa faceva una bella ragazza lì sola. Gli ho detto quello che sai, il fidanzato che lavora e che ha avuto l’imprevisto.

Mi ha chiesto se poteva offrire da bere per concludere, io, meglio, la serata, o se il fidanzato è troppo geloso. Ho accettato dicendo che magari non glielo avrei detto. Leonardo, quarantasei anni, ben portati, proprietario di un’azienda che fa manutenzione agli yacht. Abbiamo preso la sua macchina, sai quelle Mercedes che sembrano jeep, e mi ha fottuta, ha pensato lui, perché mi ha portato a casa sua.

Ho fatto un poco di storie, sorridendo, ma già in macchina gl avevo dato il primo bacio, bello, con le lingue, e sono salita. Ci siamo spogliati subito, ha un bel cazzo, o la voglia era tanta e mi è sembrato bello. Non ho preso soldi, ma mi porterà con lui alle feste di quelli che hanno gli yacht, così fa bella figura mi ha detto, e che tanto lì il mio fidanzato non lo fanno salire. Ora mi sento meglio.”

“Sono contento tu abbia scopato, ne avevi bisogno, certo se fossi riuscita a controllare un pochino la tua voglia avresti potuto ricavare una bella cifra anche ieri sera, chi si occupa della manutenzione degli yacht guadagna barcate di soldi, comunque sia se mantiene la promessa di farti partecipare a festini e conoscere altra gente facoltosa sicuramente recupererai alla grande, una volta inserita nel giro giusto le proposte indecenti fioccheranno e ne trarrai enormi vantaggi, diciamo che è un investimento rivolto al futuro, coltiva l'amicizia e cerca però di ottenere qualcosa anche da lui come incentivo per la tua presenza al suo fianco visto che gli farai fare bella figura, anche se ha un bel cazzo e sa scopare non è che gliela devi dare sempre gratis!

Oggi a lavoro prenditi cura dei tuoi colleghi come sai, cercando di avvicinarli nuovamente a te grazie al potere che hai tra le gambe ed alla visione del tuo fiore al vento..”
scritto il
2024-05-21
1 . 8 K
visite
1
voti
valutazione
8
il tuo voto
Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.