The hard falls

Scritto da , il 2022-09-23, genere trans

Mi vuoi?
Mi desideri?
Perché non mi guardi più?
Maledetta! Ti vorrei prendere e…

Ma no. Tu sei il mio grande amore. Ti voglio. Ti voglio respirare. Voglio entrare in te e farti provare ciò che io provo.

Provalo! Da tempo sento che ci stiamo allontanando…
E poi, non mi tocchi più…

Ma no! Cazzo se ne ho voglia!
Tu piuttosto: non è che hai altro per la testa?

O un’ALTRA!?!

E allora, anche se fosse?

Non lo so…non lo so. È che il pensiero di perderti mi fa impazzire.
Forse è solo l'egoistica sicurezza di averti solo per me, ogni volta che lo voglio, ogni volta che ne ho voglia…

E adesso, ne hai voglia?

Una voglia matta. Ma lo so che tu lo faresti solo per tenermi buono e calmo.
Mentre faremo l’amore tu avrai in testa solo lei, solo Lara…

Cazzate! La mia passione per te non morirà certo solo per una puttanella che ogni tanto mi faccio.
Se vuoi fottermi, allora fallo! Se vuoi farmela veramente dimenticare, allora provalo, facendomi urlare di piacere come solo un uomo sa fare!

Ma…

Coraggio, bastardo! Basta scuse assurde! Se mi desideri veramente, allora dimostramelo!

Beh, se è così che la metti…
Vedrai che dopo Lara sarà soltanto un lontano ricordo, un capriccio passeggero di una CATTIVA RAGAZZA.


***

Vieni a prenderlo, cattiva ragazzina.
Ecco, guarda come sta crescendo attratto dal tuo sguardo voglioso…

Dammelo! Lo voglio assaggiare…
…e gustare…
…e divorare fino in fondo.

Si, così…fino in fondo alla gola…

Com’è duro! Mi sta crescendo ancora dentro la bocca…

Continua a succhiamelo…succhiamelo così…


Sento l’esigenza di ficcartelo tra le chiappone!

Ecco, adesso sono nuda…
Appoggiamelo sul culo, da bravo. Oh, così…lo sento così duro…

Devo infilartelo…non resisto più!

Vieni, entra pure.

***

Ohhh…com’è dolce il tuo bel culetto!

Bello, duro, forte! Così mi piace!
Continua a pompare, non ti fermare.

Oh, oh, oh…

Mettimelo in fica, adesso. Subito!

Oh, godo!

Com’è bello! Continua…non ti fermare!

Sei fantastica! La tua fica è fantastica!

Ahhh, più forte, più forte!

Lara non ce l’ha questo strumento di piacere!
Dimmi che non ce l’ha!
Dimmi che solo io ti faccio godere in questo modo!
Dimmi che il mio cazzo ti ha fatto dimenticare quella puttana!

Si si si, Lara non è più nulla! Lara non ha un cazzo fantastico come il tuo. Continua così…più forte, più forte…

Prendilo ancora! Prendilo tutto!

Ohhhh….siiii….
Lara non c’è più! Ci sei soltanto tu, e il tuo…
Ahhhhhhhh…

Vengo…vengo…

Si, sto venendo anch’io…

***

Ciao Lara.

Ciao. C’è qualcuno a casa?

No, siamo soli. Dai spogliati, che non resisto più.

Che bel culo che hai. Te l’ho sempre invidiato.
Ora, aprilo bene che entro.

Oh, ce l’hai già durissimo. Fai piano, che all’inizio fa male!

Non ti preoccupare, non è mica la prima volta.

Ahhh…ecco…sento che sta entrando…piano…piano…ohhhh….

Che culo fantastico che hai!

Che cazzo fantastico che hai, Lara.


www.bcifrani.altervista.org/

Questo racconto di è stato letto 7 6 7 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.