Lo lasciato fare avevo voglia

Scritto da , il 2021-10-22, genere etero

HO 20 anni e da un anno sono fidanzata con Matteo un bellissimo ragazzo tutto muscoli Sabato sera passiamo la serata al pub e ci sono altre coppie di amici Ma Stefano unico single lasciato da poco con Valentina Matteo lo sta cercando di consolarlo tutti bevono io devo guidare usciamo e Stefano viene con noi lo accompagnano a casa ha bevuto parlano tanto ridono e sputtanano a vicenda saliamo altro giro e mi danno un limoncello fatto in casa forte ma scorre in gola parliamo altro giro fa caldo i ragazzi si tolgono la maglia Stefano dice a matteo sei fortunato hai una bellissima ragazza buona se non stava con te ci provavo sai che scintille a letto e ci credo dice Matteo con quella bestia tra le gambe Sapessi come le faceva urlare quando le scopava una volta prima di conoscere te una sera rimediato una ragazza francese la portammo qui e quando lo ha visto ha urlato venuta tre volte tremando come una pazza ce la siamo passata tutta la notte Dai tiralo fuori lei non ci crede si alzato aperto il pantalone e ha cacciato la bestia Cazzo era enorme visto mi ho detto bugie e lo devi vedere duro fa impressione vero amico mio toccalo non sono geloso siamo tra amici e mi ha spinto la mano ho cercato di tirarmi indietro e lui mi ha spinta a toccarlo stringilo senti come caldo e come cresce e si è messo dietro a me guardalo fa paura io lo segavo tremavo tutta mi stavo bagnando il cazzone duro di lato lui ansimava e mio ragazzo dietro che mi accarezzava il seno e mi baciava il collo e mi sbottonava la camicia e gli ho detto cosa vuoi fare ? Mi ha detto dai piccola divertiamoci diamo una scossa al nostro rapporto voglio trasgredire ti prego fammi contento lui non dirà niente stai tranquilla lasciati andare ti voglio calda sensuale e puttana e mi ha spinta verso il ragazzo che mi ha abbracciato e mi ha baciato mentre il porco mi spogliava e si spogliava Stefano baciava da dio mi ero abbandonata e lo stringevo mi stesa mi iniziata a baciarmi sul tutto il corpo avevo brividi mugolavo uno mi aveva aperto le gambe e mi succhiava altro mi aveva messo il cazzo sulla bocca avevo le dita passavano dalla fica bagnata al buchetto del culo poi tutti e due in piedi davanti al divano io seduta ho iniziato a succhiarli mi hanno fatta alzare e spinta in camera da letto io stesa e loro ai lati mi baciavo avevo i due visi dei maschi appiccicati tanto che le nostre lingue si sono intrecciate e mi stringevano in mezzo poi il cazzone davanti alla mia bocca di lato e lo spingeva cercando di farmelo ingoiare e facevo fatica mi veniva conati il mio ragazzo si è avvicinato e mi ha spinto a leccare e succhiare il cazzone e poi anche lui insieme a me lo ha leccato e succhiato passandocelo poi mi sono seduta sul cazzone mi ero messa una crema e piano piano sono scivolata sopra ma ne restava un quarto fuori mi ha scopata tremavo mi riempiva tutta mi strofinavo sulla sua pancia e li ho avuto un forte orgasmo ancora tremavo dagli spasmi del piacere che girata di lato mi ha presa da dietro e poi mi ha stesa sotto e lo spingeva tutto alla fine mi ha sputato leccata il buco e mi ha infilato la cappella era stretta e lui era super eccitato e mio ragazzo davanti alla mia faccia lo succhiavo anche il suo amico appoggiando la testa dietro la mia testa allungato la faccia e lo ha silato dalla mia bocca e lo succhiato e lo mandava in gola poi me lo passavo a me quando ha schizzato mi ha preso la testa e mi ha baciata e mi succhiava lo sperma del mio ragazzo poi mi ha messo a gambe aperte e mi ha riempito il mio ragazzo in basso lo puliva succhiando e pulendo la cappella e asta sceso il cazzone e salito lui mi ha scopata alla grande aveva il cazzo durissimo e mi baciava dicendo ti amo cosi mi piaci tu mi fai impazzire e venuto adesso organizziamo anche con altri uomini li sceglie lui è presente ai rapporti e gode alla grande e anche io vengo come una porca adesso mi sto lasciando andare faccio la porca

Questo racconto di è stato letto 6 2 5 5 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.