Lucrezia 5 (la sorella Lauragiulia diventa la mi Slave)

Scritto da , il 2021-09-14, genere dominazione


Lauragiulia vuole essere Slave di Riccardo (Lucrezia 5)
Slave in prova...

Ci rivestiamo, Giulia ha le lacrime agli occhi per la pessima figura,
Mi giro verso di lei e l abbraccio, tranquilla, puo succedere....
No!! no!! sono le medicine,
So di cosa parli uso delle medicine anche io per l emicrania, e mi danno in dose molto minore il medesimo problema,
Sei un bravo ragazzo, ma la tua fidanzata cosa ha fatto per meritarsi il tuo primo tradimento perpetuato oggi?
Be vedi Giulia ci amiamo molto e a livello di intelleto mi supera, ma negli ultimi 5 anni non ha mai voglia di scopare, e questo mi rende vendicativo, perché io invece scoperei di continuo ampliando i miei limiti....
Sento il caldo del suo seno sulla maglietta,
E abbasso lo sguardo per vedere i seni dentro la camicia,
Ehi birichino dove stai guardando?
Scusami... volevo vedere i tuoi seni..
E poi???
E poi niente... ricordarmeli fin quando non ci rivediamo..
E riesci a trattenere i tuoi istinti?
Si mi basta restare vestito...
Lauragiulia si siede sul divano e inizia a slacciarsi la camicetta con estrema lentezza e mentre lo fa mi guarda con lo sguardo da vacca assatanata....
Lo vedi sono belle grosse....
Si tasta la camicia e se le strizza mostrandomene la grandezza,
E io in piedi sento gia il cazzo tornarmi duro dentro i jeans
Lei nota la mia erezione..
Non ti fa male cosi stretto li dentro.?
Se prima di andare a casa vuoi fare prendere aria al tuo cazzo, mentre ti mostro i seni a me non da fastidio..
Mi sfilo i bragoni in meno di due secondi e gia svettato fuori,
Wow che meraviglia di arnese che hai Riccardo complimenti,
Tira fuori il cellulare e fotografami senza reggiseno cosi potrai segarti a casa pensando al mio seno, poi segnati il mio numero e fammi uno squillo!!!
Cosi la prima volta che mi prude la fica, ti vengo a prendere dovunque tu sia e ci conosciamo meglio facendo nuovi giochi,
Si slaccia completamente tutta la camicetta e un reggiseno mantiene strette e centrali le boccie gigantesche naturali che sono rosa e piene una 5a abbondante,

Mentre mi guarda si prende i grossi seni entrando nel reggiseno con le mani e sollevandoli fuori dalla loro sede, e li fa ondeggiare..
Riccardo devo essere sincera se tu con mia solella ti piace fare il passivo nessun problema, ma cosi a pelle con te vorrei essere io la slave, anche perchè sei consapevole di ciò che vuoi, e ho il culo che ancora ho la sensazione che non riesca a riuchiudersi e con le donne si vede che sei abbituato a gestire il gioco, quindi quando siamo insieme puoi trattarmi come una tua proprietà,
mi si sta bagnando la passera al solo pensiero..
Va bene buona idea Schiava!!!

Ora hai dieci minuti per spompinarmi il cazzo e farti schizzare in viso e in bocca nel mentro filmeró tutto
e non tardare poi dopo vai ti rivesti e mi accompagni alla macchina,
Io ho sempre sognato una Slave che fosse un mio giocattolo..
Da oggi il sesso lo farai solo con me...
Ti sara pemesso masturbarti in mia assenza, ma sempre con il video dell intero touch fino all orgasmo,
Potro. Sculacciarti schiaffeggiarti graffiarti morderti e arrecarti punizione con frusta, manette,
Dovrai guardare mentre mi faró scopare da tua sorella, potro scoparti anche quando hai le mestruazioni, di tanto intanto decidero il tuo abbigliamento, agli occhi della mia fidanzata sarai presentata come la mia nuova psicologa e dovrai atteggiarti come tale,
E ora inizia succhiare la bega del tuo padrone,
Lucrezia era dietro che si godeva la scena,
Poi mi arriva da dietro e esclama sorellina finalmente hai trovato uno tosto che ti da pane per i tuoi denti...
Riky posso unirmi alla festa e essere partecipe passivo solo per oggi? (leccandoti l ano e il tuo buchetto)?
, Certo Lucrezia,
a patto che la prossima volta trovi la maniera di sfondarmi il culo in posizioni diverse e venire almeno 3 volte...
Utilizzando Falli sempre più larghi..

Lucrezia mi sfila i jean e le mutande prende una sedia e si siede dietro di me, con dolcezza mi accarezza i glutei muscolosi e scosta sui fianchi le mie chiappe e mi infila la punta della lingua al centro del buco del culo
,iniziando a roteare nelle pareti esterne del buchetto,
Intanto laura ha iniziato a succhiarmi il cazzo con estrema maestria, oltre al movimento succhia come un aspirepolvere, con la tecnica degna di una pornoattrice,
Che brave le mie due schiavette avete delle lingue veramente paradisiache,
Vorrei essere un demonio immortale per potervi chiavare per l'eternità....

Lauragiulua mi effettua un pompino meglio della sorella Lucrezia chepoche ore prima aveva ingoiato nei bagni del parco,
mi sega il cazzo a due mani lasciando fuori la cappella e un terzo del cazzo per poterli succhiare più velocemente e con più precisione, mentre mi tiene stretta con forza l'asta me la sega a due mani bella stretta....
Intanto sento che Lucrezia mi mette qualcosa di fresco nelle pareti delle entrata nel mio buchetto del culo e poi inizia ad allargarlo con due dita penetrandomi con dolcezza e maestria,
In quel momento mi tremano le gambe Sarà la stanchezza per le già prime venute fatte e per il fatto che comunque in qualunque modo si scopi
è come fare palestra e si suda parecchio, da un momento a quel altro Mentre la mia mente sta pensando quello splendido pompino,
Lucrezia senza dirmi niente ha preso un fallo di gomma delle dimensioni del suo stesso cazzo e di colpo mi penetra con Potenza al colpo dandomi un colpo fortissimo e poi lo fa entrare e uscire con una velocità inaudita e la potenza del suo braccio, non so se godere o svenire, mi arriva sempre a sbattere la punta di quel giocatollo contro la prostata, poi con la mano che ha libera, alzandosi in piedi per mettere più forza nel membro che ha tra le mani, inizia anche a stimolarmi un capezzolo con le dita ben lubrificate...

Non resisto più e da un momento quell'altro penso di aver resistito a quel trattamento Infernalmente piacevole per 4 minuti al massimo
faccio un'altra copiosa sborrata in bocca a Lauragiulia che non se ne lascia sfuggire neanche un goccio, per poi roteare la sua lingua
tenendomi fermo ancora il cazzo ipersensibile e leccandolo come si fa con un lecca lecca.....
Godo a gran voce....
Anche perché Lucrezia che è dolce gentile, sta continuando a spaccarmi il culo e nonostante abbia già sborrato copiosamente Continuo a provare emozioni fortissime di piacere e godimento...
Mi cedono le gambe
Lucrezia mi fa sedere,
mi metto a sedere con tanto di fallo in culo,
sulla sedia, mi gira quasi la testa troppo piacere tutto in un colpo...

Schiava vieni qui lasciami riprendere fiato facendomi appoggiare la testa in mezzo a quei due meloni creati dalla natura per la testa del tuo padrone,

Sto 5-10 minuti in mezzo a quelle poppe poi mi alzo insieme e ordino alle due sorelle di mettersi nella doccia e sfilarmi il cazzone di gomma e farmi un bel lavaggio esterno e per quanto possono interno al culo,
Piacevolmente ci troviamo di nuovo tutti e tre nudi nella doccia con loro due che mi lavano completamente e mi insaponano e mi massaggio come se fossi uno Zar...
Mi lavano per bene l'ano, le due t**** nonostante tutto mi fanno un'altra sorpresa mi infilano entrambe da dietro indice medio penetrandomi nel medesimo momento,
Mi piace proprio quando queste due giocano con il mio culo
e puoi dopo avermi asciugato mentre stavo completamente fermo godendomi la visione dei loro corpi,
mi misero anche un po' di cremina perché secondo loro avevo il culo un po' irritato....ci rivestimmo e mi portarono insieme al parco, lasciandomi entrambe il loro numero di telefono e dicendomi che non sarebbero riuscite a stare troppo tempo senza vedermi e anche io mentalmente ero già pronto,
ma avrei dovuto riposarmi e iniziare ad organizzare bene la mia doppia vita con due sorelle insaziabili,
E una fidanzata che amo all'ennesima potenza...

Per info e consigli
Petalidipesco1982@libero.it







--
Inviato da Libero Mail per Android

Questo racconto di è stato letto 1 2 9 5 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.