L'iniziazione 2/3

Scritto da , il 2021-07-03, genere incesti

Mia nonna scese dalla sua sedia e venne verso di me.

Mi fece alzare e mi fece salire sulla pietra.

Rimasi in piedi; poi vidi entrare nella radura un uomo, completamente nudo, che portava un cesto in un braccio ed una coppa nell'altra mano.

Questi si avvicinò a me ma prima salutò mia nonna, le diede il cesto e la coppa, poi guardò me e infine si mise a sedere sulla sedia su cui prima ero seduta io.

L'uomo mi guardava con il suo sguardo intenso che io cercavo di sfuggire, non riuscendovi peraltro.

Fu mia nonna a scuotermi, richiamandomi alla realtà.

Gridò il mio nome da strega.

L'unica volta che si doveva sentire, la prossima quando non sarei più stata di questo mondo.

Poi mi ingiunse di togliermi la veste da novizia.

Io la tolsi e rimasi completamente nuda, in piedi su quel masso.

Davanti a tutte quelle persone che mi guardavano, ma soprattutto davanti a lui che non smetteva di fissarmi intensamente.

Poi dalla cesta, mia nonna prese dei ceri e delle coppette, nelle quali versò il liquido che era nella coppa e a cui diede fuoco, come pure ai ceri.

In un instante il fumo mi avvolse e io caddi in uno stato di semi incoscienza.

Probabilmente c'erano delle sostanze allucinogene lì dentro.

Ricordo vagamente di mia nonna, nuda, che saliva sul masso con me.

Mi alzava le mani e me le legava al palo.

Mia nonna che spargeva muschio sulla pietra.

Poi scese e iniziò a cantare.

Dietro di lei pure gli altri iniziarono a cantare.

Io oramai ero in uno stato di veglia catatonica.

Vedevo luci che non c'erano.

Il mio corpo ondeggiava al ritmo del canto, dalla mia bocca usciva una cantilena che ritmava il canto e solo a quel punto lo vidi.

Il caprone sacro veniva verso di me ballando.

CONTINUA ...

Questo racconto di è stato letto 4 0 8 6 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.