Appuntamento al club prive'

Scritto da , il 2021-06-16, genere gay

Avevo preso appuntamento con il mio amico al club prive'il mio amico è attivo con un cazzo di ventiquattro cm ha trentacinque anni il suo peso di centocinque kg ha il suo buco ancora vergine ci siamo dati appuntamento al club prive' sono entrato nel prive' poco arrivò anche lui quando mi vide mi abbracciò stringendomi a lui mi baccio' in bocca 👄aveva una grandissima lingua ruvida lui dentro nel club mi invitò a ballare con lui stringendomi a lui mi disse senti il mio cazzo e molto duro ha voglia di te voglio farti mio per sempre voglio la tua figa anale voglio fecondarti amore poi mi disse all'orecchio andiamo in un camerino quando eravamo nel camerino mi disse distenditi lui mi viene sopra a cavalcioni mi disse aprì bene la tua bocca leccami il mio buco del culo aveva la fica anale
razzatta la leccai per mezz'ora poi mi disse voglio darti il mio sugo molto buono cominciò a pisciare molto forte ne fece mezzo litro poi mi disse adesso alza le gambe mettile sopra le mie spalle l'amico aveva già il suo cazzo duro io guidai il suo cazzo sulla mia fica anale e lo spingeva dentro tutto mi bruciava moltissimo lui cominciò a pompare molto forte poco dopo mezz'ora mi disse adesso ti fecondo è sarai mia per sempre mi sborava dentro nella figa anale poi mise della carta nella figa anale poi siamo andati a fare una doccia poi mi offri un bicchiere di vino poi andai via

Questo racconto di è stato letto 2 1 7 9 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.