Voglie sessuali nascoste di un 40enne 2

Scritto da , il 2021-03-04, genere masturbazione


Voglie sessuali nascoste di un 40enne 2

Passarono vari mesi dal episodio,dove mia moglie ,mi becco nel mio gioco sessuale ,con tanto di membro di gomma in culo mentre mi segavo guardando un porno di donna che praticava pèggins al marito .

Il sesso tra noi due era meraviglioso ma iniziava a mancarmi qualcosa ,e iniziavo a sentire un senso di insoddisfazione,
Continuavo di nascosto a fare i miei giochini,provando sempre nuove posizioni ,da attaccare il membro di gomma dentro la doccia ,a metterlo con la ventosa attaccato alla testa del letto e mettermi a gattoni mentre andavo avanti e indietro ,fino a provare cose veramente strane e indicibili ,

Pensando sempre a una donna che per mezzo di uno strappon mi desse piacere .......
So dentro di me
quanto mi piace la figa assaggiarla leccarla succhiarla e martellarla di cazzo ,o a volte con dolcezza e poi di nuovo penetrarla con foga come un leone che scopa unà pecorella prima di mangiarsela .

Amo veder dondolare e roteare i seni di lei mentre giochiamo con i nostri corpi , leccarli ciucciarli e venerarli come costruzioni divine ......

Dopo 10 anni insieme ,ogni giorno le tocco le tette come se fossero di mia proprietà ,e così le venero ........
sperando che mi ci faccia giocare e sborarci sopra .........
mentre mi siedo sopra la sua pancia e me lo smanetto davanti a lei puntando la venuta tra le sue enormi bocce ......
Sperando che un giorno decida poi di iniziare a succhiarmi la cappella ipersensibile dopo la venuta ........

Una sera la mia lei mi chiese se per caso potessero piacermi anche gli uomini?
Le risposi molto francamente che:

No ,e ti spiego il perché Amore mio

Fin da piccolo quando vedevo un altro uomo o ragazzo il mio unico sogno era arrivare a sottometterlo in ogni maniera possibile ,fisicamente,mentalmente,spiritualmente
oppure se capivo che era più forte di me ,diventarci amico ,per poi capire ogni suo lato e ogni sua debolezza per poi dopo qualche tempo iniziare a manipolare la sua mente a mio vantaggio....
Non per niente volevo fare L agente segreto ,
Essendo cresciuto da una donna da sola .....
Ho visto tutti gli uomini che le facevano la corte ,e anche quelli che per lei sono stati importanti e tutti volevano solo una cosa ,ma fin da piccolo nel mio silenzio dal mio angolino studiavo la psiche delle persone ,i loro sguardi,la lore voce ,L atteggiamento ,il respiro,la posizione delle mani ,le loro vestite,e talvolta guardavo come osservavano terze persone ,e ne capivo le intenzioni ,

Ma poi crescendo sono diventato un gigante ,facevo nuoto e karate e tutte le attività che mi facevano fare erano atte a farmi sfogare in quanto fin da piccolo facevo fatica a gestire la mia forza fisica ,e la mia abilità di imparare solo guardando ,
L uomo che conquistò mia madre ,
E che decise di farmi da padre ,mi metteva davanti allo specchio e mi diceva che dentro di me c’era qualcosa di estremamente cattivo e avrei dovuto imparare a controllarlo urlandomi in faccia che ero sbagliato e che se mia mamma stava male era colpa mia ......

Quindi quando uscivo di casa e un uomo o ragazzo della mia età ,
provava ad ostacolarmi o mi metteva paura .....
Iniziavo a scaldarmi e i primi anni usavo le mani poi imparai a usare la mente e pian piano portarlo dove volevo io ......

Tutto questo per dire un unica cosa ....non esiste uomo che mi piaccia ...
Se devo godere essendo usato come donna ,deve essere un donna ad avere questo potere su di me ......
Le donne hanno Potere .....
Gli uomini si possono solo inchinare davanti a tale potere.....

Detto questo ,
se una donna decide di fare questo con me (per un piacere mio,)
Chi ha veramente il potere su chi ?
Lei che mi incula ?
O io che l ho portata a svolgere una pratica che per lei non è normale ?

Il potere sulla mente e sul corpo ,

quale gioco meraviglioso........

Questo racconto di è stato letto 1 8 4 8 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.