Luca è tornato..

Scritto da , il 2021-01-23, genere bisex

Luca torna a trovarti..

Ti telefona per chiederti se oggi pomeriggio sul tardi sei a casa..
Ha voglia di vederti..parlarti e magari giocare ancora un po’..

Tu gli rispondi dicendo che non puoi..vorresti..ma io sono in casa.
Però..forse se avesse voglia di presentarsi come il mio giovane amante..
Io che son molto accondiscendente..(gli spiegherai tutto dopo..) potrei..

Potrei permettervi..godendone da Cuck di far l’amore.
Da soli o con me spettatore oppure giocatore..

Tutte queste novità dette al telefono “ stordiscono ” Luca..
che dicendoti: “meglio di no”..interrompe la telefonata.

Ma subito dopo ti richiama dicendo solo “ va bene..arrivo verso le 18.. “
Senza specificare preferenze rispetto al il mio ruolo nei giochi di questa sera.

Tu però hai già tutto ben chiaro..
Mi farai un “regalo”..e dopo le opportune presentazioni farai in modo di coinvolgermi..

Me ne dai notizia inviandomi un messaggio..sapendo che sarò per tutta la giornata eccitato..
Mi piace Luca..quando l’ho visto con te l’altra volta me lo sono immaginato nudo.
Voglio scoparmelo..ma anche farmi fottere da lui con te che partecipi ai giochi bisex
amplificandone il godimento e traendone piacere reciproco..e con l’aiuto del plug..anche di più..

Quando arriva..tu lo baci in bocca davanti a me..
poi lo presenti come il tuo “ragazzo”: Luca ovviamente è imbarazzato..
ma si adegua dopo un tuo sorriso intrigante e malizioso che lo rassicura..e lo eccita.

Ci sediamo sul divano e mentre tu prepari il caffè per tutti..
Io senza più tergiversare gli dico che tu l’altra volta mi hai raccontato “qualcosa” ..
che mi ha eccitato e oggi se lui è qui è perché gli sta bene giocare in tre..

Io non ho pregiudizi ne tabù..e sono bisex. Mentre lo dico..
gli metto la mano sulla patta dei jeans e aprendola..estraggo il pene che si erge all’istante.

Al diavolo il caffè..
Mentre tu te ne stai a osservare sulla porta..glielo prendo in bocca e inizio a fargli un pompino.

Il ragazzo è allibito..ma evidentemente eccitato.
Tu ci raggiungi e lo baci appassionata poi prendendo il mio posto continui la pompa.

Io vado a prendere il plug e alzandoti il vestito ( gli slip non li hai.. ) te lo spingo nel culo..
Il gioco è bello quando ci si azzarda a provare nuovi stimoli erotici:
Mi spoglio e avvicinando il cazzo alla bocca del giovane amico
lo invito a succhiare..cosa che avviene..subito dopo..

Ma non è così che voglio giocare le mie poche cartucce..

Ci fermiamo tutti..e prendiamo il caffè..
Io son già nudo..ti spogli anche tu e “aiuti” il ragazzino a farlo.
Poi andiamo tutti in camera matrimoniale.

Distesi sul letto a 69.. il nostro amico piazzato sopra di te lecca entrambi i tuoi pertugi..
io il suo..quello più piccolo..mentre tu lo pompi..e godi..

Ma il ragazzino impertinente prende il plug sul comodino e conoscendo le tue preferenze
te lo mette nuovamente nel culetto..

Anche io ho idee velleitarie a tale proposito e..senza alcun preavviso gli spingo il mio cazzo
nel culo tenendolo ben fermo con le mani sui fianchi. Luca ha un sobbalzo..
ma il suo “..siiiii..” è un chiaro invito a continuare..

Lo scopo ammirando il fondoschiena scolpito e perfetto che vibra..
Tu da sotto gli lecchi e succhi i coglioni..spingendo la lingua fino allo sfintere
dove affonda Il mio cazzo..per poi riprendere la pompa.
Lui succhia il tuo clitoride spingendoti su e giù il plug nell’ano..

Ma tu adesso vuoi fare un bel trenino e piazzandoti a carponi ti levi il plug e inviti il giovane
stallone a scoparti subito nel culo..

Andiamo avanti così finché arrivo all’orgasmo:
Scoparmi l’uomo che fotte la mia donna e venirgli nel culo è una libidine estrema!

Subito dopo mi infilo io di sotto e a mia volta lecco dove affonda il suo cazzo:
Gli umori che colano dalle tue intimità mischiati con gli afrori mascolini di Luca..mi inebriano.
E quando gode..lo sperma che fuoriesce del tuo pertugio mi cola in bocca completando l’opera!

Tu come al solito sei venuta più volte mugolando di piacere e vuoi continuare a farlo
senza soluzione di continuità. Per fortuna il ragazzino non perde l’erezione
e tu dopo avergli succhiato il cazzo pregno di umori gli sali a cavalcioni e
infilzandotelo nella figa inizi ad andar su e giù..

Io ti vengo davanti e tu accogli in bocca il mio pene barzotto..
ma come mi spingi Il nostro giocattolino nel culo provochi ancora una erezione dignitosa..

So cosa vuoi..

Poggio il cazzo tra le labbra della figa e forzando un po’ lo spingo tutto dentro..
Dopo un attimo di “assestamento” inizio a scoparti sincronizzandomi con lui:
È una sensazione stupenda sentirlo strusciare nella tua vulva col suo..

Ma oggi..volevo incularvi entrambi quindi verso la fine della corsa lo sposto e te lo infilo
nell’altro orifizio strappandoti un gemito di piacere.

Con un cazzo per pertugio godi ripetutamente finché prima Luca e poi io arriviamo all’orgasmo..
subito dopo lecchiamo golosi a turno tutto sperma che cola dalle tue intimità:
Per essere un principiante e così giovane..Luca si dimostra privo di inibizioni
e disponibile a sperimentare ogni variante erotica..anche la più scabrosa.

Ho finito le cartucce..ma voglio ancora fare un pompino al tuo giovane amante.
E così glielo prendo in bocca: Riconosco la fragranza unica dei tuoi orgasmi..
e mi delizio con gli afrori del suo. Intanto mentre lo succhio lo sento crescermi in bocca..

Tu gli vai dietro e come inizi a leccargli lo sfintere dal quale cola ancora un po’ del mio sperma..
Luca mi viene in bocca e io mi “gusto” tutta la sua sborra!

Credo che adesso vi lascerò un po’ da soli.

Piuttosto..prima se ne vada..se ne avesse ancora voglia..potrebbe scopare a che me..
Ma dubito che tu gliene lasci la forza. Ma tu hai un’idea ancor più intrigante..
e chiedi a Luca se può fermarsi a dormire da noi..spazzolino intonsi ne hai..il resto non serve..

“Certo che si” risponde il ragazzo e manda un messaggio a casa per dire che si ferma da amici..
Non appena esco dalla camera..lo baci appassionata..poi con soffio di voce nell’orecchio gli dici “..scopami..”. Tempo ne avrete tanto per stare da soli fra sta notte e domattina..

Si.. perché io sarò relegato a dormire nello studio e voi due starete soli fino al mattino..
Quando poi io potrò giocare ancore un pochino con lui..volevo dire voi.
Luca ti prende lentamente..il plug non serve..nel culo ci ha messo due dita..
Quando gode la sensazione del suo seme che si spande nella vulva fa venire anche te..
ma è un orgasmo dolce.lche ti fa vibrare anziché scuotere di piacere..e così vi addormentate.

Al mattino..entro in camera nudo e senza bussare.
Siete già all’opera. Tu sei distesa sul letto e Luca ti sta baciando tutta:
Bocca..seni..ascelle..ventre..interno cosce..piedi..
Ti volta: spalle..schiena..natiche che spalanca con le mani per leccarti il culo.

Dovrete cambiare programma..io lo voglio nel culo.
Mi distendo al tuo fianco senza parlare..ma guardo Luca come per ricordargli la promessa..
Il ragazzino prende il plug sul comodino e melo spinge nel culo senza alcuna preparazione dicendomi di aspettare. Continua a leccarti..muovendo con la mano il giocattolo nel mio.

Queste manovre finiscono quando ti fa mettere alla pecorina e ti sodomizza.
Dopo un po' di spinte estrae il cazzo e facendomi spostare appaiato a te
mi leva il plug e lo affonda nel mio.

Mette e toglie di continuo dai rispettivi orifizi il pene teso come una spada..
Io godo a più non posso e volgendomi a guardarti mi accorgo che anche tu
sei stravolta dal piacere.. Finché quando lo vedo indeciso in che culo sborrare..
mi sfilo e glielo prendo in bocca..godendomi tutto il suo seme.

Lo succhio così bene e così tanto che me lo sento tornar duro in bocca..

E allora mi viene in mente che tu..“sedotta e abbandonata” ..
hai bisogno di essere in qualche modo accontentata:
Finiremo i giochi con i fuochi d’artificio fottendoti entrambi.

Ti faccio salire a cavalcioni..impalandoti sul mio cazzo eretto..
Luca ti vien dietro e ti infila il suo nella figa con il mio..

Scoparti in doppia di primo mattino è sublime. Strusciare il cazzo col suo è una libidine.
Guardarti in viso mentre godi mugolando di piacere è uno spettacolo erotico impagabile..

Il nostro giovane stallone vuole finire da dove aveva iniziato e spostando il cazzo
te lo spinge fino in fondo all’ano..arrivando quasi subito all’orgasmo.

Di conseguenza godo anche io..stimolato dalle sue compulsioni nel pertugio di sopra..
Tu di rimando..trasformando i tuoi gemiti in un urlo liberatorio dimostri di aver raggiunto
anche tu l’apice del piacere..

E ora di far colazione..

Uscendo Luca ti bacia in bocca promettendoti che tornerà a trovarti..con alcuni suoi coetanei..
Specificando che Io non sono invitato al banchetto poiché son bravi ragazzi e potrebbero
non apprezzare le varianti bisex quanto lui.







Questo racconto di è stato letto 1 2 5 5 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.