Un ragazzino impertinente

Scritto da , il 2021-01-20, genere tradimenti

Sei nuda..

Nel letto con te c’è un ragazzino..

Lo hai conosciuto sul lavoro. E’ arrivato accompagnato dalla mamma
per sbrigare alcune pratiche non appena maggiorenne..

Fino a oggi..era vergine a parte una serie di limonate selvagge
e qualche fugace “contatto manuale” con coetanee..

Nessun rapporto completo ne tanto meno orale..
solo speranze..immaginazione e “seghe”..

Te lo ha confessato imbarazzatissimo..subito dopo esserti venuto in bocca..

Alto e muscoloso: gioca a basket. Biondo..occhi verdi..barbetta rada e sorriso incantevole..
Audace e impertinente quanto affabile..educato e gentile..

Questi sono gli ingredienti che hanno acceso il desiderio forte quanto inaspettato
di portartelo a letto..nonostante la sua giovanissima età.

Quando la volta successiva..è tornato senza la mamma si è dimostrato piuttosto intraprendente:
Ti ha salutato con un “ciao” poi..una volta seduto nel tuo ufficio guardandoti negli occhi..
ha detto apertamente che sei bellissima e che gli piacerebbe..dopo il lavoro..
offrirti un aperitivo aperitivo al bar per far “quattro chiacchiere”..

Le parole così dirette di Luca..un ragazzo appena maggiorenne..oltre a stimolare la tua curiosità femminile ti gratificano: È la prova che sei sempre una donna bella e desiderabile.

Nonostante tu sappia benissimo che sarebbe meglio fermarlo e deludere le sue aspettative..
non ne hai nessuna intenzione e accetti il suo invito..

Vi date appuntamento in un bar del centro..anche perché vedendo una donna come te con lui.. ( la famosa zia.. ) nessuno potrebbe mai immaginare il motivo dell’incontro..

Entrambi avete fretta di giocare la partita..
Luca..sempre più schietto ti dice che ti desidera dal primo momento che ti ha vista.
Nonostante la notevole differenza di eta’ da quando ti ha conosciuta la prima volta in ufficio
non ha fatto altro che pensarti..e ha confessato che a letto si “tocca” immaginandoti nuda..

Tu nonostante le sue esternazioni quasi infantili ormai sei decisa ad andare avanti
e anche tu piuttosto diretta..rispondi che non è il caso che si masturbi per te.
Se vuol venire a casa tua ( io torno dopo cena ) farai in modo di calmare
I suoi bollenti spiriti..e non sarà certo con una camomilla..

Il tuo giovane spasimante accetta volentieri: Spera di “concludere”..anche se ora
che il dado è tratto è nervoso e agitato. È partito in quarta ma in effetti questa..
è la sua “prima volta” da ogni punto di vista e teme di fare una figuraccia con te..

Uscendo dal bar lo fai salire sulla tua auto..e dopo un sorriso malizioso gli poggi la mano
sulla patta dei jeans come per constatarne l’eccitazione..fugando cosi ogni suo dubbio.
Arrivati a casa senza parlare lo accompagni direttamente nella nostra camera matrimoniale
e incominci a spogliarlo..arrivata agli slip..ti fermi..il pensiero che ha appena diciotto anni
un po’ ti turba..e guardandolo negli occhi gli chiedi se è sicuro di quello che vuole..

Luca senza proferir parola se li leva..facendo emergere una notevole erezione come risposta.
Tu lo baci sulla punta del pene leccando via la prime goccioline di sborra..

Di già che hai tutto per te un uomo così giovane..giocherai con lui lo senza tabù:
Hai sempre sognato di avere l’occasione di “sverginare” un ragazzo..e Luca è appunto.. "intonso".
Ti spogli.
E nel farlo non dai importanza a quello che mostri..proprio per non esasperare il contesto..

Nuda ..ti avvicini al ragazzo e strusciando la tua pelle sulla sua fino ai piedi.. li lecchi.
Succhi le sue dita una ad una. Luca non si muove.ne parla..
e chiudendo gli occhi emette un sospiro.

È arrivato il momento di dedicare le tue attenzioni ad una altro genere di estremità:
Avvicini il volto all’inguine quasi glabro e biondo del ragazzo e Il suo afrore di maschio
giovane ed eccitato ti riempi le narici: Non hai più dubbi..te lo scoperai per tutto il pomeriggio..

Il suo pene è fuori misura e i testicoli raccolti e compatti. Lo accogli in bocca..
Luca è esterrefatto..il sogno diventa realtà: fare l’amore per la prima volta
con una donna come te..fino a poco fa era un miraggio..e invece..

Lo lecchi e lo succhi..accarezzandolo tra le palle e l’ano.
Poi lo volti carponi..e aprendogli con entrambe le mani le natiche..
insinui il viso nel solco e inizi a leccare il pertugio.

Il suo sfintere aprendosi come un bocciolo permette alla tua lingua di infilarsi per esplorare
i suoi intimi anfratti provocando al ragazzo una serie di brividi incontrollati di godimento.

Lo rivolti..e infilandogli un dito nel culo lo “finisci” con un pompino e relativo ingoio
senza avergli mai consentito di reagire ne ricambiare.

Luca viene copioso nella tua bocca..e tu ingoi golosa tutto il suo seme come una manna!
È il primo pompino in assoluto che riceve..e la tua lingua infilata nell’ano è stata una goduria
che mai avrebbe immaginato di provare..

La situazione erotica così estrema e la sua “tenera” età fan si che Luca non perda l’erezione..

Adesso tocca a te..ed è solo la prima lezione..
Ti metti distesa al suo posto e allarghi le gambe invitandolo al banchetto.
Il ragazzino non se lo fa ripetere due volte: Ti lecca la figa con tutta la lingua di fuori..
strofinando la sua “barbetta” sul pube..

Poi.. preso coraggio ti mette carponi con il culo ben esposto..
( avrà visto almeno qualche filmino hard.. ) e lappa goloso passando da un orifizio all’altro..
e soffermandosi in quello più intimo ci spinge la lingua più a fondo possibile.

Gli vieni in faccia almeno due volte..gemendo senza alcun pudore..
Fate a gara per stupirvi l’un l’altro..e Luca impara in fretta..

Adesso lo vuoi nel culo..subito. Infatti glielo chiedi esplicitamente.
Ma il ragazzo va in ansia: Ti spinge il cazzo tra le natiche..scivola..
entra un poco per poi ammosciarsi..

Ti volti..lo guardi come per rassicurarlo..lo baci a lungo dolcemente..
Poi lo fai distendere supino..e ricominci..ma a 69..

Lecchi le dita dei piedi al ragazzo...e lui fa altrettanto..
Gli accarezzi le natiche sode..e prendi in bocca i testicoli ..prima uno e poi l’altro..
Luca fremendo di piacere..ricambia titillandoti il clitoride con la punta della lingua..
Tu invece gliela infili nell’ano..dando inizio ad un anilingus bollente e delizioso che..
porta te all’orgasmo e lui ad una erezione spettacolare senza avergli neppure sfiorato il cazzo.

Gli sali cavalcioni..ribaciandolo tutto: capezzoli..ascelle..collo..e il suo “odore mascolino”
esalta il tuo desiderio. Avanzi col busto eretto e gli metti tutta la vulva in faccia..
Vai avanti e indietro strusciando entrambi i pertugi sulle sue labbra..
facendo così colare i tuoi umori di femmina in calore nella sua bocca..
Luca estasiato da questo “trattamento” ed eccitato oltre ogni limite..
mostra una erezione maestosa. Tu rimettendogli la lingua in bocca..
prendi il cazzo e te lo infili nell’ano zeppo di saliva.
Seppur enorme non fatica ad entrare..

Non appena arriva in fondo inizi a scoparlo..
Godi a più non posso nel sentir scivolare su e giù nel culo un “affare” così grosso finché l’orgasmo ti coglie improvviso..trasformando i tuoi mugolii di piacere in un urlo liberatorio!

Luca è stravolto dal godimento.
Si sente uomo..forte e virile..capace di far godere una donna come te.
E per un ragazzo che fino a ieri si faceva seghe..è una conquista che lo riempie di orgoglio..

Anche Luca prova una sensazione erotica unica nel percepire il suo pene teso avvolto come
in un guanto che affonda nel tuo orifizio..ma tu non gli dai tempo di godersela perché ti sposti..
Ti metti sulla schiena..lo fai venire sopra e alzando il bacino lo accogli tra le tue gambe..
poi aiutandoti con una mano poggi il cazzo sullo sfintere..e con un colpo di reni..
te lo spingi tutto nel culo..

Riprende a scoparti. Il suo pube che struscia sul tuo stimola il clitoride già gonfio
scatenando brividi di piacere immensi..

Godi e le contrazioni involontarie coinvolgono nel tuo orgasmo anche il tuo giovane stallone
che viene inondandoti di sperma bollente..

Luca è imbambolato..
Senza sfilarti dal cazzo..tenendogli ferme le guance con entrambe le mani..come ai bimbi..
lo baci ficcandogli la lingua in bocca.

Il suo pene si ringalluzzisce all’istante e tu per convincerlo di essere in paradiso..
lo accogli di nuovo in bocca: È una libidine percepirne gli afrori maschili miscelati ai tuoi..

Sempre più eccitato Luca mormora.. “ facciamo l’amore ?.. “
Col suo pene tra le labbra alzi lo sguardo facendogli un cenno di si col capo..
ma di fatto..lo affondi ancora di più in bocca. I tuoi occhi sorridono per te..
poi ti sfili dicendogli.. “ fottimi come vuoi..” ( ma ti piazzi a pecorina.. )

Luca ti vien dietro..infila la lingua tra le pieghe della vulva strappandoti un gemito di piacere..
Te la fa scivolare tra un pertugio e l’altro..così bene e così a lungo..che gli vieni in faccia
ancora una volta. Sei ancora in preda agli spasimi dell’orgasmo che Luca affonda il cazzo durissimo nella figa. Ti scopa e con le mani poggiate sui fianchi ti allarga le natiche ..
godendosi lo spettacolo del tuo culo perfetto..e piuttosto “aperto”..

Spinge a fondo il pene trafiggendoti come una spada..poi lo ritrae fino al glande
con un movimento lento e costante che ti fa godere a più non posso..
fino a che con una mossa a te sempre molto gradita..( ma lui non può saperlo..) ti spinge
prima un dito e poi un altro nell’ano..iniziando a scoparti anche così..senza sosta..

Il primo ad arrivare al traguardo è lui..
E quasi in simultanea anche tu arrivi all’orgasmo mugolando di piacere..

Andate a farvi la doccia insieme..coccolandovi teneramente sotto il getto..
e sorpresa (!)..il suo cazzo resuscita per la quarta volta:
Merito della sua giovane età..ma sopratutto della tua sensuale bellezza.

Tornate a letto..
E quando io arrivo..dopo averti inviato un messaggio rimasto senza risposta in cui ti comunicavo
che avrei anticipato il rientro apri a di cena..vi trovo a 69: Lo spettacolo che mi si presenta..
è di un erotismo estremo: Tu hai la lingua infilata quasi per metà nel culo di un uomo
di cui non vedo il volto ma delle sue fattezze mi sembra giovanissimo..
Immagino che anche lui a sua volta stia stuzzicando oralmente le tue intimità..
e che si stia dando un gran da fare..da come fremi di piacere..

Per fortuna non mi avete visto. Mi sarebbe spiaciuto interrompere i vostri giochi.
Me ne torno di sotto ad aspettare senza levarmi la giacca..così quando avrete finito..
vi dirò che ero appena arrivato a casa..

Nel frattempo avete cambiato posizione: Luca ci ha preso gusto e ti sta di nuovo scopando
nel culo..ma anche nella figa..infatti ogni tanto lo sposta e ti fotte pure lì.
Godi a più non posso: È alla sua quarta erezione ma è super!

Viene anche lui..e per mia fortuna ti sborra un po' nel culo è un altro po' nelle pieghe della vulva..
E tu completi l'opera prendendolo in bocca per succhiare le ultime gocce..
Poi come sempre fai con tutti.lo baci appassionata..

Quando scendete insieme dalle scale.. tu tutta arruffata..lui un po' stravolto e un po' estasiato
mi guardate sorpresi..ma io vi anticipo dicendo che sono appena entrato in casa.

Tu mi fai l'occhiolino e dici: " lui è Luca il figlio di una mia amica..eravamo su nello studio..
mi ha chiesto di aiutarlo in ragioneria e così gli ho dato una ripassata.."

Poi mi sorridi maliziosa..sai bene che io ho inteso quale tipo di “ripassata” hai dato al ragazzino..

Quando Luca...alquanto imbarazzato esce..tu mi baci dandomene la conferma..
Poi mi prendi per mano e torniamo in camera dove assaporerò leccando in ogni tuo intimo anfratto i frutti e gli afrori del sesso mentre tu mi soddisferai con la bocca..

Son certo che lo vedrai ancora. Spero prima o poi di giocare anche io con voi..
Da quel che vedo è un bellissimo ragazzo..potrei scoparmelo mentre lui ti fotte a trenino..
e farmi un bel 696 con voi..

Vedremo..




















Questo racconto di è stato letto 6 4 0 7 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.