Tutti sotto lo stesso tetto

Scritto da , il 2020-10-31, genere incesti

Il coronavirus ci ha bloccato in casa e cosi 24 ore a contatto con i famigliari mio padre usciva per lavoro e io e mamma e Serena restavamo in casa il pc fisso di mia sorella 17 anni si era bloccato urla pianti sono andato in camera sua era in mutandine e canotta trasparente mostrando un seno piccolo e sodo e i capezzoli duri che si vedevano attraverso il tessuto manovro e scopro che dei virus hanno bloccato e cosi guardo i suoi programmi e scopro che usa un programma dove ti pagano se a richiesta mostri il tuo corpo e risalgo ai file e vedo i video mia sorella nuda che si tocca e si masturba e gode mi eccito a vedere queste scene lei scesa e cosi copio tutti i video sistemo il Pc e poi mi segno il programma la notte mi iscrivo e entro nudo sul letto a cazzo dritto la cerco mi collego e siamo in cam le faccio i complimenti e poi le chiedo se ancora vergine mi racconta che un ragazzo di ciu era infatuata ci ha provato ma poi non ci è riuscito e ancora vergine e che la sua prima volta deve essere dolce sensuale e vuole godere tanto gli mostro il cazzone dritto duro e lei mi fa i complimenti grosso lungo e duro mi chiede cosa mi piacerebbe fare con lei a letto le racconto che se lei fosse mia sorella la vorrei completamente a letto nuda e io entro piano di nascosto lei dorme io tolgo le lenzuola e inizio a carezzare il suo corpo con le mani e la lingua e poi farle venire i brividi e leccarla da per tutto sentire la sua pelle tremare ansimare e baciarla dolcemente e mentre le racconto i miei desideri inquadra la fica e si accarezza e mi fa vedere come vorrebbe essere toccata per raggiungere orgasmo e poi mi dice a metà del rapporto vuole che uso la forza che la costringo si eccita se costretta a fare il rapporto le mostro il cazzone dritto duro e le dico ha voglia di te piccola aiutami a godere e allarga le gambe e si tocca e mi dice dai godiamo insieme e ci masturbiamo veniamo insieme e mi confessa che mi avrebbe mangiato di baci in bocca chiude la cam il cazzo mi rimasto duro cosi sono andato in doccia e mentre passavo davanti la sua camera uscita in accappatoio e mi ha visto eccitato e ha sorriso le ho detto vieni in doccia la facciamo insieme mi guarda e dice quel cazzo lo visto da qualche parte non è che lo avete tutti uguali e le dico no la spingo in bagno apro acqua e la spingo dentro sotto il getto e mi infilo sapone lei e lei me le passo il sapone sulle spalle e accarezzo i glutei e la spingo alla parete e mi appoggio che dici potrebbe piacere un cazzo cosi ? Lei mi guarda e mi dice si porco che vuoi fare ? dico tesoro ti ho vista in cam come ecciti i maschi e ti fai regalini e mi hai fatto eccitare adesso devi fare quello che hai detto in cam la bacio in bocca e le strofino i seni e i capezzoli lei ansima e mugola e mi stringe attirandomi a lei le infilo il cazzo tra le cosce e le stringe lo sente e la fanno tremare poi la spingo giu e lo prende in bocca e lo succhia e si tocca eccitandosi la tiro su e asciugo e usciamo dalla doccia e la stendo sul letto occhi lucidi di piacere e mi abbraccia ci baciamo e allarga le gambe gli struscio la cappella sulla fica e poi scendo e con la lingua le metto saliva e infilo le dita e le muovo dentro e fuori trema e mugola e mi tira i capelli dicendo di continuare e di farla godere non fermarti eccomi vengooooooooooo siiiiiiiiiii oraaaaaaaaaa e si agita e gode mi bagna la mano di umetto della fica e le apro le gambe appoggio il cazzo e lo spingo faccio fatica ma poi entra e sento una diffolcoltà ad entrare poi lo spingo tutto lei urla mi abbraccia mi bacia e mi incita ha voglia e lo vuole dentro tutto e la sbatto forte e ha il suo secondo orgasmo poi la faccio cavalcare io sotto e lei sopra il mio cazzo che sale e scende e muove il bacino sul mio inguine le mie mani sui seni la strapazzano e ha il terzo orgasmo e li anche io decido di schizzare e la riempio tutta e restiamo abbracciati ansimanti e sudati e sentiamo i battiti del cuore accellerato parliamo dei suoi video e mi fa vedere quanto riesce a portare a casa e mi dice in coppia danno di più e organizziamo la sera a cena io lei e Papà parliamo mentre lei sistema la cucina mio padre mi dice tua sorella si è fatta una bella ragazza stai accanto e controlla che nessuno le fa del male è un peccato che qualcuno si approfitti di una ragazza bella giovane e sensuale ci beviamo un limoncello e poi un altro giro cerco di farli ubriacare e cosi portarli a fare sesso insieme seduti sul divano faccio un giro di grappa e Papà ha caldo alcool fa effetto rossi e balbettano e ridono lei al centro allungo la mano e infilo tra le sue cosce e poi la tiro a me e la stringo e la bacio e prendo la mano di papà e la porto sui seni e lei ansima e si lascia fare tutto la spogliamo ci spogliamo e i cazzi duri dritti pronti li afferra e li bacia e li succhia a turno ci alziamo davanti a lei sedita sul divano e a turno li lecca e li ingoia fino alla radice io le sto massaggiando la fica e mio padre la tira a pecorina infila la faccia nello spacco della fica e slinguetta e la bagna poi la tira verso di lui e le ficca la cappella e entra spingendolo tutto e lei urla e si agita si muove su e giu e io mi faccio succhiare e mi metto sotto a 69 cosi lecco la fica e il cazzo di papà che entra esce e lei mi sbocchina alla grande Papà la sculaccia e la incita la vuole più puttana piu troia e più calda e lei urla mugola incita che cuole due cazzi dentro e cosi io e lui le mettiamo due cazzi dentro la fica e lei gode urla e ci fa schizzare e le veniamo dentro e poi raccogliamo la sborra ci riposiamo ci rinfreschiamo e durante la notte facciamo sesso soli e insieme dormiamo tutti e tre nel letto e godiamo alla grande nel ultimo rapporto stavamo baciando e nostro padre ha spinto il cazzo tra le nostre bocche e ci ha chiesto di succhiarlo e di baciarlo voleva due bocche sul cazzo e lo abbiamo fatto il suo scivolava e lo leccavamo e a turno lo succhiavamo e mi ha messo le dita tra le chiappe e ha voluto bagnarmi e mi ha detto che voleva il mio culetto stretto sodo e caldo e mentre scopavo mia sorella mi è salito alle spalle e mi ha infilato il cazzo in culo spingendolo tutto dentro e facendomi male scopavo lei mi sono ammosciato per il dolore poi ha continuato e girandomi la faccia verso di lui mentre mi scopava mi ha detto tu sei mio e fai quello che dico io e mi ha baciato in bocca e mi ha scaricato il seme in culo

Questo racconto di è stato letto 1 7 3 0 5 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.