Un pomeriggio nel parco

Scritto da , il 2020-08-03, genere gay

Era un pomeriggio molto caldo decido di andare a fare una passeggiata nel parco mi sono messo la canottiera è i boxer senza le mutande alla fine del parco ce' un boschetto entrò nel boschetto mi sdraiai vicino a un albero mi levò i miei boxer poco dopo arrivò un giovane sui trentacinque anni aveva un bellissimo cazzo sui ventiquattro cm quando lo vedo mi alzo in piedi lui mi viene vicino mi tocca il mio cazzo nel frattempo mi mette un dito nel mio buco del culo io allora allargò le gambe lui capisce che mi piace prenderlo poi disse prendilo in bocca allora mi inginocchiò prendo in bocca il suo cazzo poco dopo lui cominciò a pisciare in bocca lo bevuta tutta poi lui mi disse adesso leccami il mio buco si girò lui con le mani sì allargò le chiappe con le mani aveva il suo buco molto peloso aveva il suo culo molto pulito lui spingeva molto forte io metto dentro un dito era molto pulito poi lui mi disse girati mettiti alla pecora lui mi puntò il suo cazzo e spingeva dentro il suo cazzo senza pietà poco dopo lo avevo tutto nella mia pancia mi bruciava molto forte lui cominciò a pompare molto forte mi pompo'per dieci minuti poi mi sborava dentro nel mio buco del culo mi ha riempito il mio buco del culo

Questo racconto di è stato letto 3 5 4 0 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.