Professoressa 4

Scritto da , il 2019-04-17, genere prime esperienze

La cena và benissimo e si beve tanto alla fine Chiara mi dice di aiutarla a sparecchiare e così io,lei e Luigi passiamo da sala a cucina, carico la lavastoviglie e sento due mani sul culo
“Anna che piacere sentire ancora il tuo culo,uhhh gonna e sotto niente sei già pronta stai ferma così che ti ripasso le budella”
“Luigi caro smettila lo vorrei il tuo cazzo ma ci sono gli altri cosa direbbero se mi trovano così noooo dai uhhhh che bello lo hai infilato tutto”
Vorrei fare la scontrosa ma non resisto e così mi becco l’inculata di Luigi che mi fa godere e inizio a sgrillettarmi per godere anche dalla figa.
“Siiiii dai allargami il culo ma dopo sborrami nella figa ti voglio sentire dentro siiiiii sbrigati mi cola tutto”
“La prof. comanda e io sono pronto tieni adesso ti riempio le ovaie ahhhhhh sborrooooo”
Non so quanti schizzi mi ha sparato dentro ma mi sento piena e così mi rialzo,gli piglio il cazzo in mano e lo pulisco a slinguate
“dai adesso ritorniamo di là chissà cosa peseranno gli altri”
Mentre cammino sento uscire la sborra e anche stringendo la gambe mi cola come avessi pisciato,tento di camminare a gambe chiuse ma la cosa è difficile così mi fiondo sul divano e mi siedo chiudendo al massimo le gambe
“Ecco di ritorno Anna e il piccolo avete messo a posto tutto?bravi ma scusa Anna ti vedo un po’ arrossata cosa avete fatto?”
E’ il marito di Chiara che mi fa queste domande nel mentre poggia una mano sulle gambe
“Ma Anna!!sei tutta bagnata cosa hai fatto uhhhhh Chiara vieni qui mi sembra che tu conosca bene questo umido vero??”
Chiara si china e annusa la mano del marito,nel mentre io sono di tutti colori
“Ma certo amore l’odore è inconfondibile e anche il sapore è quello che dà sempre il nostro caro ragazzo”
E io sono rossa e viola Franco ha gli occhi fuori dalle orbite
“Ma….ma cccooossa vuol dire????”
“Caro Franco vuol dire semplicemente che la tua cara mogliettina si è fatta chiavare da nostro figlio e non solo oggi ma credo da un bel po di tempo ma tu non devi balbettare se lei si è sbattuta mio figlio tu puoi sbatterti me e farmi quello che vuoi ti piace???”
Subito Chiara gli infila la lingua in bocca gli piglia una mano e la mette sulle tette che ha già liberato
“Bene Anna adesso visto che hai visto il cazzo del figlio devi vedere anche il cazzo del padre”
Luigi da dietro inizia a palparmi e mi fa sollevare la gonna mentre il padre si cala i pantaloni e mi mette in mano un cazzo di notevoli dimensioni,oltre la gonna il caro Luigi mi slaccia la camicetta e così sono praticamente nuda davanti al padre
“Adesso hai capito perché avevo voglia di chiavarla e incularla?dimmi non è uno schianto e adesso falle succhiare il cazzo è un fenomeno vai pure credo stia già godendo senza toccarsi vero Anna dai fammi vedere che sei la solita maiala guarda il tuo maritino è attaccato alle tette di mia madre che lo stà menando,ma scusa la posto del cazzo cosa ha un mignolino????”
Io ho il cazzo del padre in bocca e meno quello di Luigi e con la coda degli occhi vedo Chiara che ha preso la testa di Franco e la messa con la bocca davanti alla figa
“Dai bello con un cazzetto così leccami la figa e mettimi due dita nel culo così spero di godere,Anna capisco perché ti sei fatta il mio piccolo con un cazzetto così chissà quanti ditalini ti sei sparata per godere”
Mentre spompino il cazzo del padre Luigi con il suo ancora pronto mi fa sollevare il culo e mi infila il suo fino ai coglioni
“Anna due cazzi non dire niente ma godi porcella vedrai quando ti infileremo culo e figa insieme mia madre quando lo facciamo urla dal godere e si sditalina oppure si strizza le tette ohhhh tuo marito è sotto pompino ma poveretta lo farà solo per bere qualche cosa che uscirà”
“Non mi interessa di mio marito voglio che mi scaviate tutti i buchi,voglio i coglioni dentro siiiii fatemi godere,sborro dal culo ahhhhh siiiii mi lecco la tetta e succhio non ho mai goduto così tanto nooooo non riempitemi i buchi voglio vedervi sborrare addosso a me in bocca,sulle tette mentre vi sego siiiii”
Mentre mi svangano a tutto spiano sento Franco urlare
“Che schifo smettila pisciarmi in bocca sei una vacca smettilaaaa”
“taci cretino hai un cazzetto da schifo e non sai nemmeno leccare la figa fa bene tua moglie a sbattersi con dei veri cazzi adesso ti riempio di piscia e poi dovrai leccare tutta la sborra che i miei due cazzi spareranno addosso a tua moglie hai capito!!!!!!!stronzetto vieni piccolo scemo”
Io sono al settimo cielo con quei due tarelli che stò menando e mi sparano bordate di sborra da tutte le parti
“Siiii dai svuotatevi i coglioni voglio una doccia di sborra siiiii anche in faccia uhhhhh come è buona dai ancoraaaa”
Mentre lecco tutta la sborra che mi sono sparata addosso Chiara arriva con mio marito lo stà tirando con la mano sul suo cazzetto
“dai segaiolo adesso lecchi tutta tua moglie siiii leccale tutto quello che ha addosso che hanno scaricato i miei due hai visto scemo che cazzi?? Sono flosci ma sono il doppio del tuo in tiro dai lecca”
Obbliga Franco a leccare tutti gli schizzi che ho addosso e a vedere mio marito sottomesso godo ancora di più,il massimo è quando dopo avermi pulito il padre di Luigi si piglia il cazzo in mano e lo appoggia in faccia a Franco
“Dai bello fammi vedere come mi spompini,apri quella bocca,apri altrimenti la apro io,bravooooo succhi proprio da troietta siii menati quel pistolino,ti piace!!!!!! Guarda Anna hai un marito checca si sborra in mano con il mio cazzo in bocca aspetta quando sono pronto proverò a spaccarti il culo,sarà la prima volta ma credo che con te non sarà l’ultima”
Io presa dal godere e dalla eccitazione spingo sia il marito che Luigi a infierire su Franco che ha la bocca piena di cazzo
“Dai ragazzi voglio vedere Franco inculato,vieni Anna mentre i miei cazzoni si preparano voglio leccarti e baciarti tutta,si cara anche il culo che ha il sapore dei miei cazzi”
Ormai sono senza ritegno e mentre sono con Chiara in un 69 da sballo mio marito viene brutalmente inculato dal marito di Anna ma con mia sorpresa non urla dal dolore ma chiede di essere inculato ancora più forte,il porco penso e mentre lecco figa e culo arriva Luigi che inizia un terribile culo,figa e bocca con sua madre che è sopra e con me che sono sotto
“Allora prof. ti piace la cena,cazzo hai visto tuo marito gode con un frocio mentre mio padre lo incula,guarda si mena anche il cazzetto bella persona adesso basta voglio i vostri buchi”
Credo che abbia sborrato in tutti i buchi compresa la mia bocca che è piena e mentre ci solleviamo sento Franco chiedere di sborrargli il culo e poi vuole leccare il cazzo,comincio a credere che sia veramente una checca.
Sono ore di maialate e così stanca e distrutta mi rivesto e con Franco dopo aver salutato con le ultime succhiate di cazzo ritorniamo a casa.

Questo racconto di è stato letto 9 9 5 9 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.