DUE

Scritto da , il 2018-07-22, genere tradimenti


Anni 80. Marta pur avendo solo tredici anni ha già, nel paese in cui vive, una nomina da gran zoccola. Non c’è maschio dai quindici ai venticinque anni che non la conosca. La sua specialità sono i pompini con ingoio tanto da essere soprannominata la regina dell’ingoio. Scopa con molti. E’ sboccata e aggressiva, è famosissima e talmente sputtanata che non ci sia nessuno da non conoscerla. Arriva ai diciotto anni provando almeno una cinquantina di maschi diversi.
Tra i cinquanta c’è Luca che non la avrebbe più dimenticata. In seguito Marta conosce il futuro marito, cambia paese e si sposa.
Luca si trasferisce in altra regione. Anche lui si sposa, si separa e decide di cercare la ex zoccola del paese.
La trova. Sono passati quasi trent’ anni dal loro primo incontro. Trenta anni !!!
Luca scopre che Marta ha una vita infelice da decenni. Ha sposato un uomo geloso e possessivo con cui non dialoga da tempo. Marta lavora con il marito deve quindi nascondersi nel sentirsi con Luca. Lo fa quando è vasca per il bagno serale.
Luca fa passare due giorni e le confida che conosce tutto del suo passato e che ebbe modo di scoparsela decenni addietro.
Marta è eccitata dalla situazione e propone a Luca di fare sesso telefonico spinto. Gli argomenti sono due:quello che fece da ragazza e quello che le piacerebbe fare ora.
Marta è esplicita e confida a Luca che le piacerebbe provare a fare sesso con vari uomini in contemporanea, cosa che non aveva ancora sperimentato. Gli confida inoltre di essere ancora vergine analmente, ma che è intrigata dal provarlo anche se teme il dolore.
Dopo una settimana Marta informa Luca di aver lasciato il marito ma, essendo già capitato, quest’ultimo la vive più come una crisi momentanea invece che un abbandono vero e proprio. Questo fatto però permette a Marta di avere maggiori libertà di manovra.
Il marito talvolta fa il turno serale quindi Marta e Luca sono liberi di far sesso telefonico.
Due giorni dopo Marta avvisa Luca che avrebbe passato un week end in una città vicina al medesimo Luca. Lui si propone nel trovare una casa. Si rivedono dopo decenni e un quarto d’ora dopo stanno già scopando.
La medesima sera un altro ex della puttana (che guarda il caso abitava nei paraggi !) ha modo di scoparsi Marta nello stesso appartamento, ignaro della presenza di Luca. Mentre lo fa dandole dei colpi paurosi Luca è nella stanza a fianco. Appena il secondo porco se ne va Marta si rifionda da Luca per ricominciare a scopare. Non lesina i dettagli quali il sapore dello sperma e le dimensioni del cazzo.
Nel frattempo il marito invia a Marta dei sms in cui chiede che cosa stia facendo e se stia bene!
Marta torna a casa e continua la relazione con Luca. Si rivedono a metà strada la domenica successiva e scopano tutto il giorno. Si iscrivono anche ad un sito hard proponendosi come coppia con l’obiettivo di trovare tori da monta per la puttana. Marta lo visiona ma dice a Luca che lei non se ne può occupare e delega Luca nel farlo. Il lunedì rientrano rispettivamente nelle loro abitazioni.
L’idea originaria era che Marta facesse sesso con Luca e con altri tori. Luca si rende conto però che le offerte incalzano e che lui non può raggiungere Marta in tempi brevi.
La chiama e le propone di uscire la stessa sera con un toro, ma avrebbe dovuto farlo senza la presenza di Luca. Lei accetta con entusiasmo a condizione che non ci siano caffè da bere per conoscersi ma di andare immediatamente a scopare in motel.
E’ un giovedì sera, Marta esce sotto gli occhi del marito e va all’incontro. Dopo due ore al rientro a casa e mentre si masturbano, Marta e Luca parlano dell’incontro.
Il giorno successivo cioè il venerdì Luca propone un altro incontro a Marta nelle stesse modalità del giorno precedente.
L’unica variazione è che stavolta saranno in quattro !
Marta accetta e ci mette il carico su come desidera iniziare a fare sesso. Verrà portata a casa di uno di questi e pompata (parole di Marta) da tutti e quattro per tutta la sera. Al rientro a casa la consueta conversazione porca con Luca. Arrivano le prime foto scattate dal telefonino della puttana!
La domenica pomeriggio la puttana viene inviata dal marito per una grigliata i famiglia. Lei rifiuta in quanto quel pomeriggio lo passerà a casa di un toro superdotato e molto rinomato nel sito.
Dal giovedì alla domenica quindi Marta ha avuto modo di aggiungere sei cazzi nuovi alla sua collezione!
La settimana entrante Marta lascia appartamento del marito per andare a vivere a casa dei suoi anziani genitori.
Dopo pochi giorni la raggiunge Luca. Alloggiano in un albergo in città. La sera per Marta sarà la prima volta in un club privè dove si scatena da vera affamata di sesso.
Mentre Luca è sempre distante Marta ora è più libera ed esce ancora un paio di volte con tori sempre diversi. Lo fa anche durante la pausa pomeridiana dove rischia di essere vista da una amica che frequenta il medesimo motel.
Luca torna a trovarla e in quell’ occasione viene presentato alla famiglia e a una parte delle amiche di Marta. Per tutti è un nuovo e romantico amore! Tornano una seconda volta in un club privè e Marta sempre più scatenata. In quella occasione Luca avrebbe desiderato sverginarla di culo ma essendo reduce da un infortunio fu costretto a soprassedere e si limitò a farsi spompinare mentre altri scopavano la troia. Come sempre il lunedì rientra a casa.
Luca è a casa sua quando per Marta ha la possibilità di andare in un motel con tre porci promettendo u vero trattamento da vacca da monta.
A parere di Luca questi sono esageratamente porci ma Luca commette lo sbaglio di far scegliere a Marta, dando quindi i reciproci contatti. Marta viceversa è intrigata e accetta .
La nostra zoccola si comporta da gran vacca da monta. Anticipa l’orario dell’ incontro senza avvisare Luca. Fa chiamare i porci invece di aspettare la telefonata del medesimo Luca. Si fa fotografare e filmare da una videocamera di proprietà dei porci. Ma soprattutto si fa rompere il culo da tutti e tre!
Prova la prima doppia penetrazione figa-culo con tanto di foto e video. Partecipa attivamente anche quando i porci chiamano Luca apostrofandolo come cornuto!
Luca seppur scafato ed esperto è sconvolto e decide che una troia simile è troppo anche per lui !
Al che decide di non rispondere alle sue telefonate. Marta la mattina successiva piange tra le braccia delle amiche le quali, ignare di tutto, biasimano pesantemente il comportamento di Luca.
Luca, dopo qualche ora, ci ripensa. Marta si prende qualche giorno e raggiunge Luca. Va a casa sua per la prima volta e afferma che lei non avrebbe più fatto la troia andando ad incontri con altri uomini.
Il giorno successivo un militare prestante e giovane scopa la zoccola nel letto di Luca!
Decidono di comune accordo che ora in avanti la puttana sarebbe uscita da sola ma solo con un toro alla volta. I gruppi li avrebbe provati solo in presenza di Luca.
Ora Luca va spesso a trovarla e viene ospitato a casa di Marta. Talvolta lei esce comunque da sola (spesso di pomeriggio mentre Luca è al bar o ai giardini ) con qualche toro da monta. La sera immancabilmente Luca organizza gang in luoghi insoliti quali bar, ville, spogliatoio e sempre con gruppi diversi.
In uno di questi Luca ha modo di vendicarsi di Marta. Non avendo mai dimenticato da chi si fece rompere il culo la fece inculare da un toro con trenta centimetri di cazzo facendola sfondare definitivamente dietro!
In un altra circostanza Marta rinverdisce la vecchia nomina di regina dell’ingoio succhiando fino a farle esplodere in bocca ben ventisette (contati da Luca) maschi diversi uno dietro l’altro senza alcuna pausa.
Ora Marta diventa selettiva e sceglie lei il toro di turno solo dopo aver visionato la foto del viso e del cazzo. Li sceglie carini, esperti,dotati, più giovani e potenzialmente porci. Si fa scopare dal top dei tori dei vari siti cioè da porci con decine di feedback a loro favore.
Arriva il momento delle vacanze estive e Marta le passa da Luca. Mentre quest’ultimo cerca sul sito cazzi per la troia, lei al suo fianco e su un altro posta cuoricini su facebook mentre le amiche le esprimono le congratulazioni nell’aver trovato un nuovo amore!
Durante le vacanze ebbero comunque qualche piccola discussione dovuta a un comportamento di Marta oltre ogni limite da mettere in difficoltà lo stesso Luca.
In autunno e sempre durante un arrivo di Luca conoscono un toro con il quale Marta in seguito si incontrerà più volte passando anche delle intere notti da lui. A casa sua Luca filmò memorabili gang sempre con porci ogni volta diversi. Doppie e triple penetrazioni, ingoi in gruppo , sesso anale e turpiloquio spintissimo sono gli ingredienti base.
Arrivano le vacanze di Natale e la casa nella quale abita Marta si rende disponibile per qualche giorno. Per la precisione tre giorni. Luca è perplesso sulla proposta di Marta nell’ospitare ogni sera un porco diverso ma lei insiste. Il pericolo è elevato in quanto nelle vicinanze e nello stesso stabile abitano vari parenti e amici della stessa Marta. La puttana afferma che la presenza di Luca rende tutto più semplice e che nel caso qualcuno vedesse qualcosa poteva essere un amico del medesimo Luca che lo andava a trovare.
In tre serate si fece scopare da tre porci diversi! La zoccola aspettava in camera bendata (per sua scelta) mentre Luca andava incontro al porco di turno accompagnandolo fino in camera.
A cavallo del primo e del secondo giorno venne a trovarla una sua amica che non vedeva da tempo. Quest’ultima cercò di convincerla (senza farsi sentire da Luca) di ripristinare i rapporti con l’ex marito dal quale non aveva ancora ottenuto la separazione. Marta sorrise pensando a com’ era cambiata ora la sua vita. Ora poteva finalmente fare la puttana come meglio gradiva!
Un mese dopo Marta e Luca festeggiano il loro primo anno che sono insieme e decidono di andare a vivere insieme!
I complimenti da parte delle amiche fioccano. Viene il momento della sistemazione della casa e anche in quella occasione ( con Luca assente) la puttana inaugura il divano con un porco conosciuto qualche tempo prima.
Ora Marta e Luca vivono insieme. Penso che basti il primo anno nel dare idea di che razza di zoccola sia questa Marta!
Cos’ altro può aver fatto da qui in avanti una puttana simile ,avendo ora una casa in cui può dare il meglio di se?
Si può solo immaginare ma non è escluso che ne parlerò!

Questo racconto di è stato letto 4 6 2 8 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.