Erotici Racconti

Visita fuori- stagione

Scritto da , il 2018-01-12, genere trio

Ho un villino al mare in zona Tarquinia Lido ,appena passato il confine Roma/Viterbo
e chiaramente lo frequento moltissimo in Estate ed assai poco d'Inverno! Questa storia
mi è capitata lo scorso Ottobre ( quando già l'affluenza dei bagnanti e dei turisti è scemata
e sul lungomare incontri principalmente i Residenti e qualche Vu' cumpra' non rassegnato!)
Non ho mai ricevuto visite - a meno che non sia stata io stessa ad invitare qualcuno a venirmi a trovare- e quel pomeriggio mi stavo un poco annoiando,quando ad un certo punto
suona il campanello del portoncino esterno ( fatto del tutto inusuale,tenendo conto anche
del fatto che il 90% dei villini accanto al mio sono sfitti in quel periodo!)! Io dentro casa
giravo in costume due-pezzi ,ma per aprire la porta andava bene! Affacciandomi vedo
una coppia con delle cartelline in mano,un bel Ragazzone ed una bella Ragazza,e per
curiosità- ed anche per avere un po' di compagnia- gli vado incontro,aprendo il portoncino
esterno e facendo finta di essere interessata a ciò che mi proponevano,anche se in realtà
non me ne fregava proprio nulla( tant'è vero che tuttora proprio non me lo ricordo!)!
Io con le orecchie assenti, ma con gli occhi ben piantati sui loro meravigliosi corpi,li feci
entrare volentieri e li invitai entrambi a mettersi a loro agio,togliendosi subito almeno le
giacche,perché faceva ancora caldo( d'altronde se io giravo in bikini...) ed offrii a loro
un long-drink da me preparato( afrodisiaco) per farli stordire un pochino! Lui doveva avere
un bel BULLDOZER,lo si intravedeva bene dal gonfiore dei pantaloni,mentre a lei scoppiava
il reggiseno ed aveva un magnifico culetto a mandolino sotto una mini- minigonna!
Dopo aver tracannato il drink tutti e tre insieme col piedino andai diretta a cercare di far
aumentare di volume il suo arnese e stuzzicarne la voglia,mentre con gli occhi cercavo
la complicità di lei,che intanto si era sfilata il reggiseno,poggiandolo sul divano! Lei stessa
aiuto' il suo amico a togliersi la camicia,mentre io dal basso gli sfilavo i pantaloni!
Poi rialzandomi e muovendomi sinuosamente andai in cerca delle labbra di lei,per
riscaldare ancora di più l'ambiente ( non solo esterno)! Lui ci guardò divertito ed ormai in
mutandine si sollevò dal divano e ci lasciò "limonare" mentre da dietro mi sfilò il costumino
e m'impalo',andando direttamente a caccia del mio culetto voglioso! Poi con le mani mi
slacciò il reggiseno del bikini,lasciando che fosse lei a martoriarmi le zinne,facendole
roteare e strizzandomele forte,capezzoli compresi! Io la seguii volentieri ed iniziai a
contraccambiare leccandole i suoi capezzoli dritti come chiodi,e palpandole quei seni
incredibilmente rigogliosi! Nel frattempo che io e lei ci sollazzavamo smaneggiandoci
reciprocamente i nostri seni,lui da dietro mi inculava alla stragrandissima,facendomi
sobbalzare di continuo sul divano,mentre anche i miei seni accompagnavano quel
movimento,sballonzolando anche loro a ritmo,massaggiati contemporaneamente da
lei! Poi lei si tolse finalmente anche le mutandine ed accucciandomi,lasciai libere le
sue zinne per dedicarmi in maniera libidinosa alla sua fontanella che sembrava
sorridermi dalle grandi labbra! Con la lingua mi avvicinai ad assaggiarla,ed era
tutta intrisa di umori vaginali,gustosissimi da assaporare! Alla prima " slinguazzata"
lei ebbe un fremito e contemporaneamente emise un gridolino di approvazione,
mentre da dietro lui mi riempi' il canale- anale di sborra! Uscendo quindi da me,
lui fece il giro del divano ed iniziò a menarselo per un po',in attesa di farlo tornare in
tiro! Ci mise assai poco,probabilmente eccitato anche dai nostri giochini reciproci,
e allargando con le mani le chiappe di lei ,si prese subito quella doppia soddisfazione:
incularsi due bellissime ragazze nel giro di poco tempo! Lei appena lo ricevette in
culo si prostrò in avanti,ed io mi abbassai a cosce ( e fica) aperte,per permettere a
lei di lavorarmi di lingua! Quindi lui si svuotò per la seconda volta, e lei si distese
appagata,come del resto anche noi due! Mi chiesero quindi se ero rimasta contenta
della " mercanzia" che erano venuti a propormi, domandandomi tra l'altro: " Ma noi
qui cos'è che eravamo venuti a proporti?" Ed io risposi : " Voi qui siete venuti in
coppia,entrati prima dalla porta principale e poi da quella " posteriore ", e quindi dopo
che siete "venuti" ora andate via sollevati"! ( Non credo " lui" lo sia ancora...!)!

Questo racconto di è stato letto 3 9 8 7 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.