Erotici Racconti

E lui tra di noi

Scritto da , il 2017-12-06, genere bisex

Si può non essere d'accordo,ma a me piace così! Vale a dire che mi piace fare sesso
attivo/ passivo con la mia migliore amica,ma se nel ns.rapporto all'improvviso dovesse
irrompere il mio lui,io certamente gli salterei addosso,senza tuttavia distaccarmi dallo
STRAPON con cui la mia lei mi sta aprendo il culo in due! E non è solo un ipotesi,
ma e' esattamente ciò che mi è successo dopo pochi giorni che avevo iniziato la mia
nuovissima relazione col mio lui,mentre da sempre ( praticamente sin da bambine) io
e la mia migliore amica siamo inseparabili,sia nei gusti,nei commenti che nelle confidenze
a volte troppo spinte(ossia spinte " troppo a fondo", fino allo sfinimento reciproco)!
Chiaramente non ne parlai col mio nuovissimo lui,perché era troppo carino,giovane ed
aitante per lasciarmelo scappare! Intrapresi quindi una sorta di doppia vita sentimentale e
perché no,sessuale! Ma feci l'errore (?!) di dargli la copia delle chiavi di casa mia,di modo
che potesse entrare od uscire a suo piacimento ( a me interessava solo quando "entrava"!)!
Così un pomeriggio,quando ero convinta che lui non sarebbe rincasato prima di sera,e
come mia consuetudine,quando ne avevo voglia chiamavo lei dicendole che ero in
astinenza da sesso,e che sarebbe dovuta correre a casa mia al più presto possibile!
Lei sapeva benissimo quale sarebbe stato il suo ruolo: quello di divertirci insieme col
suo STRAPON a turno,scambiandoci il ruolo di attiva o passiva! E sapeva anche benissimo
che da un po' di tempo mi ero accompagnata con un nuovo lui,ma nessuna di noi due
lo aveva mai avuto tra i piedi ( e nemmeno in mezzo alle cosce) di primo pomeriggio!
Quindi mentre ci apprestavamo a fare il solito numero,con lei che indossato sul ventre
il suo cinturone con al centro un enorme fallo nero in lattice,ed io stesa sul letto a pancia
all'ingiù prontissima a farmi aprire il culo,ecco che sentiamo all'improvviso girare la chiave
nella toppa della porta di casa! Sgomento,sorpresa e vampate di rossore per entrambe, ma
oramai non potevamo più nasconderci, ed è esattamente la scena che ho descritto prima
quella che si trovò davanti il mio lui,una volta approssimatosi alla mia camera da letto!
" Ehi! Esclamò a lei,ma tu sei la sua miglior amica o il suo "Amante" segreto?" Lei rise
spontaneamente,ed io la pregai di non fermarsi nel penetrarmi dentro/fuori dal mio ano con
quel mostruoso ma perfetto "allarga-culo"! " E allora,disse lui, vi fermate o no?" " Niente
affatto", ribattei io con voce rotta dalla smisurata goduria," vieni qui sotto di me, e mentre
lei continua a stantuffarmi in culo,tu col tuo cazzo "importante " mi sdillabri la fregna!"
Non fece obiezioni e in men che non si dica si spogliò interamente nudo e si sdraiò prima
di fianco a me,poi mi sollevò e mi penetro'col suo mattarello in erezione,entrando nella
mia fica già da tempo fradicia! Lei da dietro non rallentò mai il suo forsennato ritmo
" sgarra-culo", e dopo un po' all' apice del piacere,mi adagiai su un fianco,scendendo prima
dal suo " cazzone" e pregando poi lei di sfilarmelo molto lentamente dal culo! Sia lui che lei
si mostrarono soddisfatti del ns.triangolo,in cui io ero l'indiscussa protagonista,"aperta" a
tutte le situazioni!

Questo racconto di è stato letto 2 3 7 4 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.