Erotici Racconti

Cercasi tori per Anna

Scritto da , il 2017-10-12, genere scambio di coppia

Coppia vera ed innamoratissima ma molto porca e decisa. Qui non ci sono cornuti ma solo un porco (Luca) che adora vedere la propria donna (Anna) riempita in ogni buco e si riserva in caso di incontro con altri tori a contribuire a riempirla.
Lei (Anna) zoccola e puttana da sempre. Bocca vorace e di velluto e regina dell’ingoio con pulizia finale. Questa sua caratteristica rischia però di essere un arma a doppio taglio in quanto i porci, una volta assaggiata la sua bocca, esitano a montarla.
La zoccola invece esige una vera monta decisa e selvaggia. Quindi ok ad animalesche inculate alla pecorina o da sopra (le piace guardare in faccia il porco soprattutto quando sborra) con il cazzo piantato fino in fondo (se non lo fate, ve lo chiederà lei!). Se il cazzo è duro vi cavalcherà con impeto. Non adora solo il cazzo, ma anche i maschi e il loro odore! Si riserva di limonare con passione e di leccarvi tutti partendo dal petto, scendendo fino al cazzo per poi andare alle palle e se infoiata anche il buco del culo. Ovviamente non lo fa con tutti ma solo con chi le aggrada particolarmente.
Adora anche le gang nelle quali non deve mai mancare un cazzo in bocca e rimarrebbe delusa se non riusciste a riempirle la figa e il culo contemporaneamente. Quando viene montata non si può parlare di gemiti ma di vere e proprie urla, infatti si possono contare a centinaia i suoi siii…siiii….siiii, quindi la location deve essere adeguata. A casa nostra ci si limita ad alzare il volume della tele ma spesso non è sufficiente.
Consapevole di essere una autentica vacca da monta esige essere trattata come tale. Niente caffè preliminari ma pronti via e subito alla monta. Se ospitiamo lei adora aspettare in camera bendata: vuole prima conoscervi di cazzo, poi di persona.
La regola generale vuole che la prima sborrata (la più abbondante) sia rigorosamente in bocca. Lei berrà tutto e lascerà il cazzo solo dopo averlo pulito per bene. Con tori di fiducia scopa anche a pelle senza profilattico.
Ama e anzi sollecita il turpiloquio ma lo esige accompagnato da fatti cioè durante la monta. Se vi cimentate solo a parole menando solo il cazzo senza farla godere, vi bannerà sicuramente. A costo di ripetermi: lei vuole essere pompata (Anna usa spesso questo termine), e se fosse una vera monta di tori ancora meglio!
Vera ninfomane eternamente affamata di sesso. Anna è multiorgasmica è infatti capace di incontrare vari tori al giorno individualmente senza che questi si incontrino ( il suo record è quattro) come è capace di soddisfare una dozzina di porci alla volta. Non contate quindi di stancarla, se fosse per lei farebbe solo qualche breve pausa per dissetarsi o andare in bagno, poi scoperebbe tutto il giorno.
Uno dei suoi record consiste nell’aver spompinato e fatto godere nella sua bocca ventitre (letto bene: 23 !) maschi uno dietro altro.
Autentica rotta in culo che è stata sverginata anni fa durante una gang e immortalata in un video memorabile con sangue sulle lenzuola, doppiette di figa e (una volta rotto il culo) di figa-culo. Inutile dire che anche in quel episodio ha usufruito di grandi bevute di sborra.
Da tempo ospitiamo a casa nostra con lei pronta per l’uso e bendata. In via preliminare ha visionatola foto del viso del porco di turno, oltre che ovviamente valutare la consistenza del cazzo! Comunque sia senza foto del viso non si valuta nemmeno: è inutile insistere! Come cazzo predilige quelli grossi e nodosi a quelli lunghi, ma comunque l’aspetto fondamentale del cazzo non sono le dimensioni ma la durezza ! Li vuole duri come il marmo!
Prima dell’incontro non vuole avere a che fare con il toro di turno, ne di persona ne al cellulare: Non se ne parla proprio quindi il contatto e la definizione avverrà con me (Luca).
Unica deroga la conoscenza di eventuali coppie dove potrebbe interloquire con la lei di coppia anche al telefono.
Talvolta torna (dico torna perchè i primi tempi li ha passati in questo modo) a farsi montare in motel. Lei e il toro di turno. Anche in questo caso solita trafila, prima il contatto con me poi per Anna il primo contatto vero avverrà in auto, per dirigersi,senza altri indugi, subito in motel.
Senza altri indugi: niente caffè e seghe mentali varie, subito in motel! In questo caso il toro di turno dovrà essere disponibile a farsi filmare. Il copione prevede la videocamera appoggiata sul comò e subito accesa appena entrati in camera. Io la chiamerò dopo venti minuti e mi aspetto già di sentirla godere e urlare come di consueto. So anche distinguere se in quel momento lo stia prendendo in culo o in figa, urla in modo diverso la troia!
Se uscirete con lei senza la mia presenza, attenzione a non adagiarvi alla sua bocca di velluto. Lei si aspetta da voi intraprendenza. Se le chiederete cosa desidera dopo avervi spompinato alla grande sicuramente si metterà alla pecorina e vi chiederà di iniziare con un’ inculata animalesca, dopo averla inculata per bene non trascurate la figa. Segnalo che con un porco dominante che le faceva ininterrottamente il culo è arrivata a imploralo di metterglielo in figa e quando lui ha dettato come condizione che lei dicesse che sono un cornuto lei ha acconsentito. Questo per dire come goda anche di figa!. In un video (sempre in motel) implora letteralmente il porco di turno di scoparla in quanto ha la figa gonfia dall’eccitazione! Voi fatelo prima che lo chieda! Montatela finché ne avete! E non dimenticatevi la prima sborrata rigorosamente in bocca!
Non fatevi, inoltre, sollecitare nel trattarla da vacca. Nessun problema con le definizioni. Se non lo fate voi lo chiederà lei. E’ la prima a definirsi zoccola e puttana, quindi nessun timore purché accompagnato da fatti.
Nel corso degli anni ha una sia lista di tori preferiti con cui è capitato passasse la notte intera con loro, ma queste sono eccezioni, seppur ora cominciano ad essere un numero significativo. Se la farete godere e ci saprete fare potrebbe rincontravi varie volte. Con alcuni ha organizzato autonomamente (io ero a lavoro ignorando la futura sorpresa) incontri a casa nostra per pomeriggi interi. Anche in questo caso filmandosi, quindi serve disponibilità in tal senso.
Le gang possono avvenire a casa nostra ma se numerose (oltre le 7-8 persone) preferiremmo posti esterni (già testati) come bar chiusi, spogliatoi palestre, sexy shop e altro che proponete. Sul numero non ci sono problemi, se si ha tempo potrebbe soddisfare decine di maschi contemporaneamente.
E’ anche bisex, sia attiva che passiva (grande leccatrice di fighe!) ma a condizione che ci siano a disposizione anche un numero di cazzi sufficienti a soddisfarle entrambi.
La zoccola NON ama l’esibizionismo quindi chi partecipa NON deve limitarsi ad osservare ma (come minimo) darle il cazzo in bocca. Non essendo esibizionista quindi NON pratichiamo car sex e NON amiamo nemmeno i club privè anche se lei ha passato pomeriggi interi in un club (ufficialmente si assentava per curare un bambino, ahahaha) . Ma quello era un caso diverso, lì aveva fatto amicizia con una gestrice del club che chiedeva ,ehm, “la sua collaborazione”.
Ha avuto anche esperienza da puttana da strada nel senso che è stata pagata. Attenzione: è avvenuto solo per gioco! Comunque sia, lei incontrava e incontra tuttora (diversamente dalle puttane vere) solo con chi le piace. Ancora oggi comunque un toro fidelizzato la vuole incontrare solo pagandola e Anna torna trionfante a casa mostrando i soldi della monta.
E’ disponibile con tori da monta di colore a condizione che siano carini. Ha ovviamente provato anche cazzi neri!
Qualcuno chiede quanti cazzi abbia preso la zoccola. A onor del vero avevo iniziato a conteggiare i cazzi presi, ma poi ho perso il conto. Se per presi si intende almeno in bocca allora addio!! Ha cominciato appena fatta donna cioè a undici anni e chi li conta oramai??!! Se si intende cazzi diversi non dovrebbe essere lontana dai duecento anzi forse li ha abbondantemente superati. In questo computo non rientrano ovviamente le ripetute.
Avendo vissuto lo sverginamento di culo (quando l’ho conosciuta era vergine) in una famosa e irripetibile serata in motel da sola(io al telefono) con tre tori maiali e decisi, in cui diede il meglio di se come puttana (prima doppietta di figa pochi minuti dopo sverginamento del culo con tanto di sangue sulle lenzuola e dulcis in fundo doppietta figa-culo a turno con tutti.
Come dicevo avendo vissuto l’incipit mi sento di dire che secondo i miei calcoli dovrebbero essere circa centoventi i cazzi che Anna ha preso in culo! Qualcuno potrebbe essere scappato nel periodo che andava nel privè di pomeriggio da sola.
I complessivi, ripeto, è molto più complicato.
Questo per dire che siamo espertissimi e che nasiamo lontano chilometri gli inconcludenti e segaioli. Solo veri tori da monta, quindi. E non siamo qui per fidanzarci ma per godere tutti insieme!
Questa considerazione la lascio per ultima perché è più significativa di mille parole. Siamo talmente porci che abbiamo iniziato a farlo da subito. Fin dal nostro primo incontro (ha scopato con me e con un suo ex ignaro della mia presenza nella stanza a fianco) lei ha iniziato a farsi sbattere anche da altri. E non abbiamo mai smesso se non per brevissimi periodi, dovuti a motivi contingenti. Un esempio? Anna al secondo incontro (non potendoci essere io) è uscita da sola con quattro porci mai visti prima di quel momento.
E’ tutto vero! Quindi sesso….sesso….e ancora sesso!




Questo racconto di è stato letto 6 2 6 9 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.